Seleuco III

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Moneta di Seleuco III. L'iscrizione in greco dice [Β]ΑΣΙΛΕΩΣ [Σ]ΕΛΕΥΚΟΥ (re Seleuco)

Seleuco III Sotere Cerauno (244 a.C.223 a.C.) è stato un re del Regno ellenistico dei Seleucidi, il figlio maggiore di Seleuco II Callinico.

Dopo un breve regno di tre anni (226 a.C.-223 a.C.), Seleuco venne assassinato in Asia Minore dai membri delle sue stesse truppe durante la campagna contro Attalo I, re di Pergamo. Il suo secondo nome ufficiale "Sotere" significa "Salvatore", mentre il soprannome "Cerauno" significa "Tuono" in greco.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore
Seleuco II Callinico
Sovrano dell'Impero seleucide
dicembre 226-aprile/giugno 223 a.C.
Successore
Antioco III il Grande