Archebio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Archebio
Archebio
Moneta di Archebio, con legenda in greco e kharoshthi
Re indo-greco
In carica 90-80 a.C.
Predecessore Menandro II (Arachosia e Gandhara)
Artemidoro (Punjab)
Successore Maues (re degli Indo-sciti)

Archebio (greco: Ἀρχεβιoς, Archebios; kharoshthi: Arkhebiyasa; ... – ...) fu un sovrano indo-greco che regnò sull'area intorno alla città di Taxila (Arachosia, Gandhara e Punjab) tra il 90 e l'80 a.C..

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • McEvilley, Thomas, The Shape of Ancient Thought. Comparative studies in Greek and Indian Philosophies, Allworth Press and the School of Visual Arts, 2002, ISBN 1-58115-203-5
  • Puri, B.N., Buddhism in Central Asia, Motilal Banarsidass Pub, 2000, ISBN 81-208-0372-8
  • Tarn, William, The Greeks in Bactria and India, Cambridge University Press.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore
Menandro II / Artemidoro
Sovrani indo-greci
90-80 a.C.
Successore
Maues
(Indo-sciti)