Tolomeo IV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tolomeo IV
Testa in marmo di Tolomeo IV (Museum of Fine Arts, Boston)
Testa in marmo di Tolomeo IV (Museum of Fine Arts, Boston)
sovrano d'Egitto
In carica 222 a.C. –
205 a.C.
Predecessore Tolomeo III
Successore Tolomeo V
Nome completo Πτολεμαῖος Φιλοπάτωρ
Nascita c. 244 a.C.
Morte 205 a.C.
Dinastia Tolemaica
Padre Tolomeo III
Madre Berenice II
Consorte Arsinoe III
Figli Tolomeo V

Tolomeo IV Filopatore[1] (greco: Πτολεμαῖος Φιλοπάτωρ, Ptolemàios Philopàtor; 244 a.C. circa – 205 a.C.) è stato un sovrano egizio, figlio di Tolomeo III e di Berenice II.

Succedette al padre nel 222 a.C. e sotto il suo regno iniziò il lento declino dell'Egitto. Nel 217 a.C. sposò la sorella Arsinoe III e lasciò il governo dello stato nelle mani dei due ministri Agatocle e Sosibio.

Moneta di Tolomeo IV

Antioco III il Grande mosse una serie di attacchi in Celesiria, nel 221 e durante la quarta Guerra siriaca, che, iniziata nel 219, ebbe termine nel 217 a.C. con la vittoria egiziana nella Battaglia di Rafia. Ciononostante l'Egitto conobbe un periodo di rivolte interne, che portarono alla costituzione, verso il 208 a.C., del regno indipendente della Tebaide, governato dall'usurpatore Haruennefer.

Morì probabilmente nel 205 a.C., lasciando il regno al figlio Tolomeo V Epifane, di 5 anni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Accentato Filopàtore, sia secondo il latino (Philopătōr, -ŏris) che il greco (Φιλοπάτωρ, -ορος)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Peter A. Clayton, Chronicles of the Pharaohs: the reign-by-reign record of the rulers and dynasties of ancient Egypt, London, Thames & Hudson, 2006 ISBN 0-500-28628-0.
  • Werner Huß, Ägypten in hellenistischer Zeit 332-30 v. Chr., C. H. Beck, München, 2001 ISBN 3-406-47154-4

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Signore dell'Alto e del Basso Egitto Successore Double crown.svg
Tolomeo III 222205 a.C. Tolomeo V

Controllo di autorità VIAF: 15562973