Mitridate III del Ponto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Mitridate III (in greco: Mιθριδάτης; 250 a.C. circa – 185 a.C. circa) fu il quarto re del Ponto, probabilmente figlio di Mitridate II.

Può aver regnato in un periodo, non definibile con certezza, compreso tra il 220 a.C. e il 183 a.C., di cui niente si conosce, poiché il regno del Ponto sparì dalla storia. La sua stessa esistenza viene contestata da alcuni storici, anche se è necessario considerare l'indicazione di Appiano riguardo a Mitridate Eupatore come l'ottavo re della dinastia e il sesto che porta questo nome. [1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Appiano, Le guerre straniere, "La guerra mitridatica", 9, 112

Fonti[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Hazel, John. Chi è costui nel mondo greco. "Mitridate III", 2003.
Predecessore Re del Ponto Successore
Mitridate II 38-17 a.C.
Mitridate III
Farnace I