Tar-Palantir

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tar-Palantir
Universo Arda
Lingua orig. Inglese
Soprannome Ar-Inziladûn
Autore John Ronald Reuel Tolkien
Specie Uomini
Sesso Maschio
Etnia Dúnedain
Luogo di nascita Númenor
Data di nascita 3035 S.E.
Parenti

Tar-Palantír (3035 - 3255 S.E., regno 3177 - 3255 S.E.) è un personaggio di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien.

Fu il ventiquattresimo e penultimo re di Númenor. Il suo nome in Adûnaic fu Ar-Inziladûn, che significa "Fiore dell'Ovest".

Suo padre, Ar-Gimilzôr, si scagliò fortemente contro Valar e gli Elfi, ma la regina Inzilbêth (la moglie del Re), che era segretamente un'Amica degli Elfi, trasmise a suo figlio le sue idee.

Tar-Palantír prese il potere in un momento buio della storia di Númenor; da quando, infatti, Tar-Atanamir si era pronunciando contro i Valar, tutti i re che lo avevano seguito avevano fatto altrettanto, interrompendo tutti i rapporti con Valinor. Egli, comunque, cercò di rimendiare agli errori dei suoi predecessori; uno su tutti, fu il primo dopo tanto tempo a prendersi cura dell'Albero Bianco, facendolo rifiorire secondo le antiche usanze. Palantìr, infatti, profetizzò che l'Albero e la stirpe dei Re erano inscindibilmente legati nei loro destini: se questo moriva, anche i Re di Númenor sarebbero corsi incontro alla rovina. In ogni caso, il suo atteggiamento non ricevette risposta, né positiva né negativa, da parte dei Valar, i quali continuarono a tenere celato il loro reame ai númenóreani.

Il suo nome, Palantír, è un termine quenya, che significa "[colui] che vede lontano", la stessa radice dalla quale prenderanno il nome le famose Pietre Veggenti. Sua figlia Míriel fu l'erede legittima del trono e, una volta succeduta al padre, voleva continuare a perseguire la sua politica. Ma ella non salì mai al potere, poiché il nipote del re scomparso, e cugino di Míriel, Ar-Pharazôn, la prese in moglie contro la sua volontà e ne usurpò di fatto il potere.

Predecessore 24º Re di Númenor Successore
Ar-Gimilzôr
regno 3102 - 3177 S.E.
regno 3177 – 3255 S.E. Ar-Pharazôn
regno 3255 – 3319 S.E.
Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien