Hador

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il sovrintendente di Gondor, vedi Hador (Sovrintendente di Gondor).
Hador
Universo Arda
Saga Il Signore degli Anelli
Soprannome Lórindor che significa Testadoro o Chiomadoro
Autore J.R.R. Tolkien
1ª app. 1954 - 1955
app. it. 1971
Specie Uomini
Sesso Maschio
Data di nascita Prima Era
Professione Signore delle Dor-lómin, Custode dei Porti Grigi e Custode di Narya
Affiliazione Casa di Hador
Parenti Marach

Hador è un personaggio di Arda, l'universo immaginario fantasy creato da J.R.R. Tolkien.

Discendente di Marach, capostipite della Terza Casa degli Uomini, o almeno il primo Uomo ad attraversare i monti Ered Luin alla guida delle sue genti. Hador veniva chiamato Lórindol, cioè Testadoro o Chiomadoro, e combatté al fianco dei grandi Signori dei Noldor. Fu così che Fingolfin, l'allora Re Supremo degli Elfi Noldorin nel Beleriand, concesse ad Hador Chiomadoro la signoria del Dor-lómin, regione dello Hithlum. Hador portava in capo quello che sarebbe divenuto il più grande cimelio della sua famiglia, l'Elmo di Drago del Dor-lómin. Ebbe come figli Galdor l'Alto e Gundor. Morì nella Dagor Bragollach, la quarta grande Guerra del Beleriand, assieme a suo figlio Gundor. Le sue gesta resero la Terza Casa degli Uomini la più amata dagli Elfi, e la sua stirpe viene spesso indicata come la Casa di Hador. Tra i suoi discendenti vi furono Húrin Thalion, il più possente dei guerrieri degli Uomini, e Tuor, che unico tra gli uomini gli venne concesso di dimorare nelle Terre Imperiture di Aman. Figlio di Tuor fu Eärendil, che appellandosi ai Valar salvò le sorti di Elfi e Uomini nella Terra di Mezzo.

Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien