Tar-Atanamir

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tar-Atanamir
Universo Arda
Lingua orig. Inglese
Soprannome

Il Grande

Autore John Ronald Reuel Tolkien
Specie Uomini
Sesso Maschio
Etnia Dúnedain
Parenti

Tar-Atanamir (1800 - 2221 S.E., regno 2029 - 2221 S.E.) è un personaggio di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. Fu anche noto col nome di Atanamir il Grande, e fu il tredicesimo Re di Númenor, dopo suo padre Tar-Ciryatan.

Il suo nome significa "Gioiello degli Uomini". Fu il primo tra i Re di Númenor che non si sottomise volentieri alla morte e al lascito dello scettro; regnò, infatti, sino alla fine della sua vita, quando la morte lo prese di forza, facendo così terminare il suo regno, all'età di 421 anni. Dopo di lui, tutti i Re non vollero rinunciare alla vita e al trono, eccezion fatta per Tar-Palantir.

Fu oltretutto il primo Re a non accettare il Bando dei Valar, e a manifestare aperta opposizione ai Valar stessi. A causa dei suoi eccessi, il suo regno è considerato l'inizio del declino morale di Númenor.

Gli succedette il figlio, Tar-Ancalimon.

Predecessore 13º Re di Númenor Successore
Tar-Ciryatan
regno 1869 - 2029 S.E.
regno 2029 – 2221 S.E. Tar-Ancalimon
regno 2221 – 2386 S.E.
Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien