Fußball-Club Bayern München 1995-1996

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Fußball-Club Bayern München.

Fußball-Club Bayern München
Stagione 1995-1996
AllenatoreGermania Otto Rehhagel, poi
Germania Franz Beckenbauer
All. in secondaGermania Klaus Augenthaler
PresidenteGermania Franz Beckenbauer
Bundesliga
DFB-PokalSecondo turno
Coppa UEFAVincitore
Miglior marcatoreCampionato: Germania Klinsmann (16)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Fußball-Club Bayern München nelle competizioni ufficiali della stagione 1995-1996.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella sessione estiva di calciomercato vengono ingaggiati tra gli altri Jürgen Klinsmann e Andreas Herzog, mentre la guida della squadra viene affidata a Otto Rehhagel. I bavaresi sono sconfitti nel secondo turno della Coppa di Germania dal Fortuna Düsseldorf, ma sono assoluti protagonisti in Coppa UEFA: dopo aver perso 1-0 in casa la prima partita contro la Lokomotiv Mosca vincono 5-0 nel ritorno, e si qualificano ai sedicesimi. Eliminano poi in successione Raith Rovers, Benfica e Nottingham Forest, sempre vincendo tutte le partite, e approdano così in semifinale; qui trovano il Barcellona, che viene sconfitto 2-1 al Camp Nou, ed è eliminato grazie al 2-2 dell'andata.

Intanto, dall'inizio campionato il Bayern si alterna alla testa della classifica con il Borussia Dortmund, e il 27 aprile le due squadre si trovano nuovamente appaiate al primo posto in seguito alla sconfitta interna dei Rossi con l'Hansa Rostock[1]. La squadra viene affidata a Franz Beckenbauer, che torna a sedersi in panchina a due anni di distanza dall'ultima volta; il Bayern sconfigge in entrambe le gare della finale continentale il Bordeaux e conquista così la Coppa UEFA, l'ultima delle tre competizioni UEFA per club principali che gli manca, inoltre Klinsmann è capocannoniere della manifestazione. Il campionato viene invece terminato al secondo posto, a sei punti dai giallo-neri.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[2]

N. Ruolo Giocatore
1 Germania P Oliver Kahn
23 Germania P Michael Probst
12 Germania P Sven Scheuer
2 Germania D Markus Babbel
Germania D Marco Grimm
5 Germania D Thomas Helmer
4 Germania D Oliver Kreuzer
10 Germania D Lothar Matthäus (C)
3 Germania C Dieter Frey
16 Germania C Dietmar Hamann
20 Austria C Andreas Herzog
N. Ruolo Giocatore
6 Germania C Christian Nerlinger
7 Germania C Mehmet Scholl
14 Svizzera C Ciriaco Sforza
8 Germania C Thomas Strunz
11 Germania C Marcel Witeczek
17 Germania C Christian Ziege
32 Ghana A Emanuel Bentil
18 Germania A Jürgen Klinsmann
19 Bulgaria A Emil Kostadinov
9 Francia A Jean-Pierre Papin
21 Germania A Alexander Zickler

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale
G V N P Gf Gs
Meisterschale.png Bundesliga 62 34 19 5 10 66 46
Coppagermania.svg DFB-Pokal - 2 1 0 1 2 3
Coppauefa.png Coppa UEFA - 12 10 1 1 32 10
Totale 48 30 6 12 100 59

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) 1. Bundesliga - Spieltag / Tabelle, in kicker.de. URL consultato il 6 novembre 2014.
  2. ^ Bayern Monaco » Rosa 1995-1996, in www.calcio.com. URL consultato il 2 novembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio