Óscar García Junyent

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Óscar García Junyent
FC Admira Wacker Mödling vs. FC Red Bull Salzburg (Cup) 2017-04-26 (032).jpg
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 184 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Termine carriera 2005 - giocatore
Carriera
Giovanili
1984-1991Barcellona
Squadre di club1
1991-1994Barcellona B82 (23)
1992-1999Barcellona69 (21)
1994-1995Albacete29 (2)
1999-2000Valencia20 (4)
2000-2004Espanyol51 (4)
2004-2005Lleida23 (3)
Nazionale
1989Spagna Spagna U-161 (1)
1991Spagna Spagna U-184 (1)
1991Spagna Spagna U-191 (0)
1991Spagna Spagna U-203 (0)
1992-1996Spagna Spagna U-2124 (12)
1996Spagna Spagna olimpica4 (2)
Carriera da allenatore
2009-2010Catalogna CatalognaVice
2010-2012BarcellonaGiovanili
2012-2013Maccabi Tel Aviv
2013-2014Brighton
2014Maccabi Tel Aviv
2014Watford
2015-2017Salisburgo
2017Saint-Étienne
2018Olympiakos
2019-2020Celta Vigo
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Francia 1994
Argento Spagna 1996
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 novembre 2020

Óscar García Junyent, noto come Óscar (Sabadell, 26 aprile 1973), è un allenatore di calcio ed ex calciatore spagnolo, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera di allenatore come vice allenatore della Catalogna nel periodo 2009-2010, nel quale il selezionatore della Selecció era Johan Cruijff[1].
In seguito allenò le giovanili del Barcellona, dal 2010 al 2012. Il 22 maggio 2012 fu assunto come allenatore dal Maccabi Tel Aviv[2], vincendo il campionato, salvo poi dimettersi esattamente un anno dopo per motivi personali[3].
Il 26 giugno 2013 viene assunto come nuovo tecnico del Brighton & Hove Albion[4]. Si dimette il 12 maggio 2013 in seguito alla sconfitta per 2-1 contro il Derby County nelle semifinali dei play-off di Football League Championship[5].
Il 2 giugno 2014 ritorna al Maccabi Tel Aviv, firmando un biennale, per poi dimettersi il 26 agosto a causa del conflitto israelo-palestinese[6].
Il 2 settembre 2014, in seguito alle dimissioni di Giuseppe Sannino, ritorna in Inghilterra, al Watford[7] venendo sollevato dopo soli 27 giorni.[8] Dopo essere stato per più di un anno senza squadra, il 28 dicembre 2015 diventa il nuovo allenatore del Red Bull Salisburgo.[9]

Il 15 giugno 2017 viene annunciato come nuovo allenatore del Saint-Étienne.[10] Dopo un periodo negativo per la squadra francese, il 15 novembre risolve consensualmente il contratto.[11]

Il 5 gennaio 2018 diventa il nuovo tecnico dell'Olympiakos.[12] Si dimette dall'incarico il 3 aprile, in seguito al pareggio contro il Levadeiakos che ha tagliato fuori il club ateniese dalla corsa Scudetto.[13]

Il 4 novembre 2019 sostituisce Fran Escribá sulla panchina del Celta Vigo,[14] allenando per la prima volta nella Primera Division spagnola.[15] Il 9 novembre 2020 viene sollevato dall'incarico.[16]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 27 settembre 2020. In grassetto le competizioni vinte.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale % Vittorie Piazz.
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P %
2012-2013 Israele Maccabi Tel Aviv Lh 36 25 5 6 CI+CdL 2+5 1+2 0+2 1+1 43 28 7 8 65,12
2013-2014 Inghilterra Brighton FLC 46+2 19+0 15+0 12+2 FACup+CdL 4+1 2+0 1+0 1+1 53 21 16 16 39,62
lug.-ago. 2014 Israele Maccabi Tel Aviv Lh CI+CdL 0+1 0+0 0+1 0+0 UCL+UEL 4+1 2+0 1+0 1+1 6 2 2 2 33,33 Eson.
Totale Maccabi Tel Aviv 36 25 5 6 8 3 3 2 5 2 1 2 - - - - 49 30 9 10 61,22
set. 2014 Inghilterra Watford FLC 4 1 2 1 FACup+CdL 4 1 2 1 25,00 Eson.
2015-2016 Austria Salisburgo BL 16 11 4 1 CA 3 3 0 0 UCL+UEL 19 14 4 1 73,68 Suben.,
2016-2017 BL 36 25 6 5 CA 6 6 0 0 UCL+UEL 6+6 4+2 1+1 1+3 54 37 8 9 68,52
Totale Salisburgo 52 36 10 6 9 9 0 0 12 6 2 4 - - - - 73 51 12 10 69,86
ago.- nov 2017 Francia Saint-Étienne L1 12 5 3 4 CF+CdL 0+1 0+0 0+0 0+1 13 5 3 5 38,46 Resc. cons.
gen.-apr. 2018 Grecia Olympiakos SL 7 4 2 1 CG 3 1 1 1 UCL 10 5 3 2 50,00
nov. 2019-2020 Spagna Celta Vigo PD 26 5 13 8 CR 3 2 0 1 - 29 7 13 9 24,14 Suben.,17º
ago.-nov. 2020 PD 7 1 2 4 CR 0 0 0 0 7 1 2 4 14,29 Eson.
Totale Celta Vigo 33 6 15 12 3 2 0 1 36 8 15 13 22,22
Totale carriera 188 96 52 39 29 17 5 7 17 8 3 6 - - - - 234 121 60 53 51,71

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Barcellona: 1992-1993, 1993-1994, 1997-1998, 1998-1999
Barcellona: 1996-1997, 1997-1998
Barcellona: 1992, 1994, 1996
Valencia: 1999
Barcellona: 1996-1997
Barcellona: 1992, 1997

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Maccabi Tel Aviv: 2012-2013
Red Bull Salisburgo: 2015-2016, 2016-2017
Red Bull Salisburgo: 2015-2016, 2016-2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Òscar García será el segundo entrenador de la selección catalana de fútbol, lavanguardia.com. URL consultato il 23 settembre 2014.
  2. ^ (HE) גארסיה חתם לשנתיים במכבי: הגעתי למועדון פאר (García ha firmato un contratto biennale con il Maccabi Tel Aviv), one.co.il. URL consultato il 23 settembre 2014.
  3. ^ (EN) Oscar Garcia steps down as MTA head coach, maccabi-tlv.co.il. URL consultato il 23 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 22 ottobre 2013).
  4. ^ (EN) Garcia Appointed Head Coach, seagulls.co.uk. URL consultato il 23 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 9 giugno 2015).
  5. ^ (EN) Brighton & Hove Albion head coach Oscar Garcia resigns, bbc.co.uk. URL consultato il 23 settembre 2014.
  6. ^ (EN) Former Rafa Benitez Protégé, Pako Ayestaran, Will Replace Oscar Garcia As Maccabi Tel Aviv’s Head Coach, pability.wpengine.com. URL consultato il 23 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 2 dicembre 2014).
  7. ^ Sannino saluta il Watford: è Oscar Garcia il nuovo tecnico degli 'Hornets', goal.com. URL consultato il 23 settembre 2014.
  8. ^ UFFICIALE: Watford, nuovo cambio in panchina: McKinlay sostituisce Garcia, tuttomercatoweb.com. URL consultato il 29 settembre 2014.
  9. ^ UFFICIALE: Red Bull Salisburgo, Oscar Garcia è il nuovo allenatore tuttomercatoweb.com
  10. ^ Oscar Garcia nouvel entraîneur asse.fr
  11. ^ Départ d'Oscar Garcia asse.fr
  12. ^ Oscar Garcia is the new coach of Olympiacos! olympiacos.org
  13. ^ Òscar deja de ser el entrenador del Olympiacos mundodeportivo.com
  14. ^ (ES) Óscar García, nuevo entrenador del RC Celta, su rccelta.es, 4 novembre 2019. URL consultato il 10 luglio 2020.
  15. ^ (ES) Óscar García, rey de las ligas menores y dueño de grandes espantadas, su eldesmarque.com. URL consultato il 10 luglio 2020.
  16. ^ rccelta.es, https://rccelta.es/equipo/actualidad/oscar-garcia-no-continuara-como-entrenador-del-rc-celta/.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]