Óscar García Junyent

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Óscar
Testspiel Red Bull Salzburg gegen SV Sandhausen 31.JPG
Nome Óscar García Junyent
Nazionalità Spagna Spagna
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista, attaccante)
Squadra Salisburgo
Ritirato 2005 - giocatore
Carriera
Giovanili
1984-1991 Barcellona
Squadre di club1
1991-1994 Barcellona B 82 (23)
1992-1999 Barcellona 69 (21)
1994-1995 Albacete 29 (2)
1999-2000 Valencia 20 (4)
2000-2004 Espanyol 51 (4)
2004-2005 Lleida 23 (3)
Nazionale
1989 Spagna Spagna U-16 1 (1)
1991 Spagna Spagna U-18 4 (1)
1991 Spagna Spagna U-19 1 (0)
1991 Spagna Spagna U-20 3 (0)
1992-1996 Spagna Spagna U-21 24 (12)
1996 Spagna Spagna olimpica 4 (2)
Carriera da allenatore
2009-2010 Catalogna Catalogna Vice
2010-2012 Barcellona Giovanili
2012-2013 Maccabi Tel Aviv
2013-2014 Brighton & Hove
2014 Maccabi Tel Aviv
2014 Watford
2015- Salisburgo
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Óscar García Junyent, noto come Óscar (Sabadell, 26 aprile 1973), è un allenatore di calcio ed ex calciatore spagnolo, di ruolo centrocampista, tecnico del Salisburgo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera di allenatore come vice allenatore della Catalogna nel periodo 2009-2010, nel quale il selezionatore della Selecció era Johan Cruijff[1].
In seguito allenò le giovanili del Barcellona, dal 2010 al 2012. Il 22 maggio 2012 fu assunto come allenatore dal Maccabi Tel Aviv[2], vincendo il campionato, salvo poi dimettersi esattamente un anno dopo per motivi personali[3].
Il 26 giugno 2013 viene assunto come nuovo tecnico del Brighton & Hove Albion[4]. Si dimette il 12 maggio 2013 in seguito alla sconfitta per 2-1 contro il Derby County nelle semifinali dei play-off di Football League Championship[5].
Il 2 giugno 2014 ritorna al Maccabi Tel Aviv, firmando un biennale, per poi dimettersi il 26 agosto a causa del conflitto israelo-palestinese[6].
Il 2 settembre 2014, in seguito alle dimissioni di Giuseppe Sannino, ritorna in Inghilterra, al Watford[7] venendo sollevato dopo soli 27 giorni.[8] Dopo essere stato per più di un anno senza squadra, il 28 dicembre 2015 diventa il nuovo allenatore del Red Bull Salisburgo.[9]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Barcellona: 1992-1993, 1993-1994, 1997-1998, 1998-1999
Barcellona: 1996-1997, 1997-1998
Barcellona: 1992, 1994, 1996
Valencia: 1999
Barcellona: 1996-1997
Barcellona: 1992, 1997

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Maccabi Tel Aviv: 2012-2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Òscar García será el segundo entrenador de la selección catalana de fútbol, lavanguardia.com. URL consultato il 23 settembre 2014.
  2. ^ (HE) גארסיה חתם לשנתיים במכבי: הגעתי למועדון פאר (García ha firmato un contratto biennale con il Maccabi Tel Aviv), one.co.il. URL consultato il 23 settembre 2014.
  3. ^ (EN) Oscar Garcia steps down as MTA head coach, maccabi-tlv.co.il. URL consultato il 23 settembre 2014.
  4. ^ (EN) Garcia Appointed Head Coach, seagulls.co.uk. URL consultato il 23 settembre 2014.
  5. ^ (EN) Brighton & Hove Albion head coach Oscar Garcia resigns, bbc.co.uk. URL consultato il 23 settembre 2014.
  6. ^ (EN) Former Rafa Benitez Protégé, Pako Ayestaran, Will Replace Oscar Garcia As Maccabi Tel Aviv’s Head Coach, pability.wpengine.com. URL consultato il 23 settembre 2014.
  7. ^ Sannino saluta il Watford: è Oscar Garcia il nuovo tecnico degli 'Hornets', goal.com. URL consultato il 23 settembre 2014.
  8. ^ UFFICIALE: Watford, nuovo cambio in panchina: McKinlay sostituisce Garcia, tuttomercatoweb.com. URL consultato il 29 settembre 2014.
  9. ^ UFFICIALE: Red Bull Salisburgo, Oscar Garcia è il nuovo allenatore tuttomercatoweb.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]