Coppa Italia 2014-2015 (fase finale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coppa Italia 2014-2015 - Fase finale
TIM Cup 2014-2015 - Fase finale
Competizione Coppa Italia
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 68ª
Organizzatore Lega Serie A
Date dal 13 gennaio 2014
al 20 maggio 2015
Partecipanti 16
Sede finale Roma, stadio Olimpico
Risultati
Vincitore Juventus
(10º titolo)
Statistiche
Incontri disputati 17
Gol segnati 47 (2,76 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2013-2014 2015-2016 Right arrow.svg

1leftarrow blue.svgVoce principale: Coppa Italia 2014-2015.

Questa voce raccoglie un approfondimento sulle gare della fase finale dell'edizione 2014-2015 della Coppa Italia di calcio.

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Ottavi di finale Quarti di finale Semifinali Finale
                                 
 Parma 2  
 Cagliari 1  
   Parma 0  
   Juventus 1  
 Juventus 6
 Verona 1  
   Juventus 1 3 4  
   Fiorentina 2 0 2  
 Roma (dts) 2  
 Empoli 1  
   Roma 0
   Fiorentina 2  
 Fiorentina 3
 Atalanta 1  
   Juventus (dts) 2
   Lazio 1
 Milan 2  
 Sassuolo 1  
   Milan 0
   Lazio 1  
 Torino 1
 Lazio 3  
   Lazio 1 1 2
   Napoli 1 0 1  
 Napoli (dtr) 2(5)  
 Udinese 2(4)  
   Napoli 1
   Inter 0  
 Inter 2
 Sampdoria 0  

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Milano
13 gennaio 2015, ore 21:00 CET
Milan2 – 1
referto
SassuoloStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Tommasi (Bassano del Grappa)

Parma
14 gennaio 2015, ore 18:00 CET
Parma2 – 1
referto
CagliariStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Cervellera (Taranto)

Torino
14 gennaio 2015, ore 21:00 CET
Torino1 – 3
referto
LazioStadio Olimpico
Arbitro:  Russo (Nola)

Torino
15 gennaio 2015, ore 21:00 CET
Juventus6 – 1
referto
VeronaJuventus Stadium
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Roma
20 gennaio 2015, ore 21:00 CET
Roma2 – 1
(d.t.s.)
referto
EmpoliStadio Olimpico
Arbitro:  Di Bello (Brindisi)

Firenze
21 gennaio 2015, ore 18:00 CET
Fiorentina3 – 1
referto
AtalantaStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Valeri (Roma 2)

Milano
21 gennaio 2015, ore 21:00 CET
Inter2 – 0
referto
SampdoriaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Napoli
22 gennaio 2015, ore 21:00 CET
Napoli2 – 2
(d.t.s.)
referto
UdineseStadio San Paolo
Arbitro:  Orsato (Schio)

Tabella riassuntiva[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Milan 2 - 1 Sassuolo
Torino 1 - 3 Lazio
Inter 2 - 0 Sampdoria
Napoli 2 - 2 (5-4 dtr) Udinese
Roma 2 - 1 (dts) Empoli
Fiorentina 3 - 1 Atalanta
Juventus 6 - 1 Verona
Parma 2 - 1 Cagliari

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Milano
27 gennaio 2015, ore 20:45 CET
Milan0 – 1
referto
LazioStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Parma
28 gennaio 2015, ore 20:45 CET
Parma0 – 1
referto
JuventusStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Peruzzo (Schio)

Roma
3 febbraio 2015, ore 20:45 CET
Roma0 – 2
referto
FiorentinaStadio Olimpico
Arbitro:  Damato (Barletta)

Napoli
4 febbraio 2015, ore 20:45 CET
Napoli1 – 0
referto
InterStadio San Paolo
Arbitro:  Massa (Imperia)

Tabella riassuntiva[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Milan 0 - 1 Lazio
Napoli 1 - 0 Inter
Roma 0 - 2 Fiorentina
Parma 0 - 1 Juventus

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Roma
4 marzo 2015, ore 20:45 CET
Lazio1 – 1
referto
NapoliStadio Olimpico
Arbitro:  Damato (Barletta)

Torino
5 marzo 2015, ore 20:45 CET
Juventus1 – 2
referto
FiorentinaJuventus Stadium
Arbitro:  Valeri (Roma 2)

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Napoli
8 aprile 2015, ore 20:45 CEST
Napoli0 – 1
referto
LazioStadio San Paolo
Arbitro:  Orsato (Schio)

Firenze
7 aprile 2015, ore 20:45 CEST
Fiorentina0 – 3
referto
JuventusStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Massa (Imperia)

Tabella riassuntiva[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Lazio 2 - 1 Napoli 1 - 1 1 - 0
Juventus 4 - 2 Fiorentina 1 - 2 3 - 0

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Roma
20 maggio 2015, ore 20:45 CEST
Juventus2 – 1
(d.t.s.)
referto
LazioStadio Olimpico (60 000 circa spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Juventus
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Lazio
P 30 Italia Marco Storari
D 15 Italia Andrea Barzagli
D 19 Italia Leonardo Bonucci Ammonizione al 64’ 64’
D 3 Italia Giorgio Chiellini
C 26 Svizzera Stephan Lichtsteiner Uscita al 114’ 114’
C 21 Italia Andrea Pirlo
C 23 Cile Arturo Vidal
C 6 Francia Paul Pogba Uscita al 77’ 77’
C 33 Francia Patrice Evra Ammonizione al 60’ 60’
A 14 Spagna Fernando Llorente Uscita al 84’ 84’
A 10 Argentina Carlos Tévez
Sostituti:
P 1 Italia Gianluigi Buffon
P 34 Brasile Rubinho
D 5 Italia Angelo Ogbonna
D 7 Italia Simone Pepe
D 17 Italia Paolo De Ceglie
C 20 Italia Simone Padoin Ingresso al 114’ 114’
C 22 Ghana Kwadwo Asamoah
C 27 Italia Stefano Sturaro
C 37 Argentina Roberto Pereyra Ingresso al 77’ 77’
C 39 Italia Luca Marrone
A 11 Francia Kingsley Coman
A 32 Italia Alessandro Matri Ammonizione al 97’ 97’ Ingresso al 84’ 84’
Allenatore:
Italia Massimiliano Allegri
Lazio-Juventus 2015-05-20.svg
P 1 Albania Etrit Berisha
D 3 Paesi Bassi Stefan de Vrij Uscita al 106’ 106’
D 18 Argentina Santiago Gentiletti
D 26 Romania Ștefan Radu Uscita al 71’ 71’
C 8 Serbia Dušan Basta
C 16 Italia Marco Parolo Ammonizione al 18’ 18’
C 32 Italia Danilo Cataldi
C 19 Bosnia ed Erzegovina Senad Lulić
A 87 Italia Antonio Candreva Ammonizione al 108’ 108’
A 11 Germania Miroslav Klose Uscita al 82’ 82’
A 7 Brasile Felipe Anderson
Sostituti:
P 22 Italia Federico Marchetti
P 77 Albania Thomas Strakosha
D 2 Francia Michaël Ciani
D 5 Paesi Bassi Edson Braafheid
D 33 Brasile Maurício Ingresso al 71’ 71’
D 39 Belgio Luís Pedro Cavanda
D 85 Argentina Diego Novaretti
C 6 Italia Stefano Mauri
C 23 Nigeria Ogenyi Onazi
C 24 Italia Cristian Ledesma
A 9 Serbia Filip Đorđević Ingresso al 82’ 82’
A 14 Spagna Keita Ingresso al 106’ 106’
Allenatore:
Italia Stefano Pioli

Squadra vincitrice[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Juventus Football Club 2014-2015.
Nero e Bianco (Strisce).svg

Juventus
10º titolo

Note[modifica | modifica wikitesto]


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio