Casa Donzelli (via Gioberti)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Casa Donzelli di via Gioberti
20160730 casa Donzelli (via Gioberti).jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàMilano
Indirizzovia Gioberti, 1
Coordinate45°28′05.6″N 9°10′14.95″E / 45.468222°N 9.17082°E45.468222; 9.17082Coordinate: 45°28′05.6″N 9°10′14.95″E / 45.468222°N 9.17082°E45.468222; 9.17082
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione1903-1904
Realizzazione
ArchitettoUlisse Stacchini

Casa Donzelli è un edificio di Milano situato in via Gioberti n. 1.

Storia e architettura[modifica | modifica wikitesto]

Il palazzo fu costruito tra il 1903 e il 1904 su progetto di Ulisse Stacchini, più tardi progettista della stazione Centrale di Milano, in uno stile liberty influenzato dalla Secessione viennese contrapposto al liberty più floreale di Giuseppe Sommaruga. L'edificio è idealmente diviso in tre partiture verticali, dove la centrale in mattoni a vista si contrappone ai due corpi laterali in cemento: su tutta la facciata sono presenti balconi con elaborati ferri battuti, mentre l'ultimo piano è coronato da un balcone a loggia e scandito da una fascia di piastrelle in ceramica decorata a motivi floreali[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Negri, p. 120

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Livia Negri, I palazzi di Milano, Newton & Compton Editori, 1998.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]