Classificazione dei mammiferi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Mammiferi.

Il grafico è basato sulla classificazione di Wilson e Reeder del 2005; 5416 specie totali. Da esso si nota che oltre il 70% delle specie sono rappresentate dagli ordini Rodentia (blu), Chiroptera (rosso) e Soricomorpha (giallo).
Schema riassuntivo della classificazione adottata

La seguente classificazione viene adottata su it.wiki per i taxa attualmente viventi ed inclusi nella classe Mammalia. Per approfondire il tema consulta la voce principale; per le forme estinte ed i taxa inferiori alle famiglie accedi alle voci più specifiche tramite il nome scientifico. Il nome comune, quando è collegato, permette di raggiungere la rispettiva categoria.


Nota: a causa delle possibili discordanze tra le varie classificazioni esistenti e per le continue nuove scoperte nel campo della biologia molecolare, il numero dei generi e delle specie all'interno delle famiglie è da considerarsi puramente indicativo.


Indice

Sottoclasse Prototheria - Prototerii[modifica | modifica wikitesto]

Ordine Monotremata - Monotremi[modifica | modifica wikitesto]

Sottoclasse Theria - Terii[modifica | modifica wikitesto]

Infraclasse Metatheria o Marsupialia - Metaterii o Marsupiali[modifica | modifica wikitesto]

Superordine Ameridelphia[modifica | modifica wikitesto]

Ordine Didelphimorphia - Didelfimorfi[modifica | modifica wikitesto]
  • Famiglia Didelphidae - Didelfidi (16 generi, 87 specie)
Ordine Paucituberculata - Paucitubercolati[modifica | modifica wikitesto]

Superordine Australidelphia[modifica | modifica wikitesto]

Ordine Microbiotheria - Microbioteri[modifica | modifica wikitesto]
Ordine Dasyuromorphia - Dasiuromorfi[modifica | modifica wikitesto]
  • Famiglia Myrmecobiidae - Mirmecobiidi (1 genere, 1 specie)
  • Famiglia Dasyuridae - Dasiuridi (21 generi, 69 specie)
Ordine Peramelemorphia - Peramelemorfi[modifica | modifica wikitesto]
Ordine Notoryctemorphia - Notorittemorfi[modifica | modifica wikitesto]
Ordine Diprotodontia - Diprotodonti[modifica | modifica wikitesto]

Infraclasse Eutheria - Euterii[modifica | modifica wikitesto]

Superordine Afrotheria[modifica | modifica wikitesto]

Ordine Afrosoricida * - Afrosoricidi[modifica | modifica wikitesto]

* Taxon tradizionalmente incluso nell'ordine Insectivora.

Ordine Hyracoidea - Iracoidei[modifica | modifica wikitesto]
  • Famiglia Procaviidae - Procaviidi (3 generi, 4 specie)
Ordine Tubulidentata - Tubulidentati[modifica | modifica wikitesto]
Ordine Macroscelidea - Macroscelidi[modifica | modifica wikitesto]
Ordine Proboscidea - Proboscidati[modifica | modifica wikitesto]
Ordine Sirenia - Sirenidi[modifica | modifica wikitesto]
  • Famiglia Dugongidae - Dugongidi (1 genere, 1 specie)
  • Famiglia Trichechidae - Trichechidi (1 genere, 3 specie)

Superordine Euarchontoglires - Euarcontogliri[modifica | modifica wikitesto]

Ordine Rodentia - Roditori[modifica | modifica wikitesto]
  • Famiglia Aplodontiidae - Aplodontiidi (1 genere, 1 specie)
  • Famiglia Sciuridae - Sciuridi (51 generi, 278 specie)
  • Famiglia Gliridae - Gliridi (9 generi, 28 specie)
  • Famiglia Castoridae - Castoridi (1 genere, 2 specie)
  • Famiglia Geomyidae - Geomiidi (6 generi, 40 specie)
  • Famiglia Heteromyidae - Eteromiidi (6 generi, 60 specie)
  • Famiglia Dipodidae - Dipodidi (16 generi, 51 specie)
  • Famiglia Nesomyidae - Nesomiidi (21 generi, 61 specie)
  • Famiglia Cricetidae - Cricetidi (112 generi, 580 specie)
  • Famiglia Muridae - Muridi (140 generi, 650 specie)
  • Famiglia Platacanthomyidae - Platacantomiidi (2 generi, 2 specie)
  • Famiglia Spalacidae - Spalacidi (6 generi, 35 specie)
  • Famiglia Calomyscidae - Calomiscidi (1 genere, 8 specie)
  • Famiglia Anomaluridae - Anomaluridi (3 generi, 7 specie)
  • Famiglia Pedetidae - Pedetidi (1 genere, 1 specie)
  • Famiglia Hystricidae - Istricidi (3 generi, 11 specie)
  • Famiglia Caviidae - Caviidi (6 generi, 18 specie)
  • Famiglia Dinomyidae - Dinomiidi (1 genere, 1 specie)
  • Famiglia Dasyproctidae - Dasiprottidi (2 generi, 13 specie)
  • Famiglia Cuniculidae - Cuniculidi (1 genere, 2 specie)
  • Famiglia Octodontidae - Ottodontidi (8 generi, 13 specie)
  • Famiglia Echimyidae - Echimiidi (21 generi, 93 specie)
  • Famiglia Capromyidae - Capromiidi (7 generi, 19 specie)
  • Famiglia Ctenomyidae - Ctenomiidi (1 genere, 60 specie)
  • Famiglia Myocastoridae - Miocastoridi (1 genere, 1 specie)
Ordine Lagomorpha - Lagomorfi[modifica | modifica wikitesto]
  • Famiglia Leporidae - Leporidi (11 generi, 58 specie)
  • Famiglia Ochotonidae - Ocotonidi (1 genere, 30 specie)
Ordine Scandentia - Scandenti[modifica | modifica wikitesto]
  • Famiglia Tupaiidae - Tupaiidi (4 generi, 19 specie)
  • Famiglia Ptilocercidae - Ptilocercidi (1 genere, 1 specie)
Ordine Dermoptera - Dermotteri[modifica | modifica wikitesto]
Ordine Primates - Primati[modifica | modifica wikitesto]
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Classificazione dei Primati.

Superordine Laurasiatheria[modifica | modifica wikitesto]

Ordine Erinaceomorpha * - Erinaceomorfi[modifica | modifica wikitesto]
  • Famiglia Erinaceidae - Erinaceidi (10 generi, 24 specie)
Ordine Soricomorpha * - Soricomorfi[modifica | modifica wikitesto]
  • Famiglia Solenodontidae - Solenodontidi (1 genere, 2 specie viventi e 2 estinte)
  • Famiglia Soricidae - Soricidi (26 generi, 414 specie)
  • Famiglia Talpidae - Talpidi (17 generi, 41 specie)

* Insieme ad Afrosoricida, questi taxa sono tradizionalmente inclusi nell'ordine Insectivora.

Ordine Artiodactyla - Artiodattili[modifica | modifica wikitesto]
Ordine Cetacea - Cetacei[modifica | modifica wikitesto]
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Classificazione dei cetacei.
Ordine Carnivora - Carnivori[modifica | modifica wikitesto]
Ordine Chiroptera - Chirotteri[modifica | modifica wikitesto]
Ordine Perissodactyla - Perissodattili[modifica | modifica wikitesto]
  • Famiglia Equidae - Equidi (1 genere, 8 specie)
  • Famiglia Tapiridae - Tapiridi (1 genere, 4 specie)
  • Famiglia Rhinocerotidae - Rinocerotidi (4 generi, 5 specie)
Ordine Pholidota - Folidoti[modifica | modifica wikitesto]
  • Famiglia Manidae - Manidi (1 genere, 8 specie)

Superordine Xenarthra - Xenartri[modifica | modifica wikitesto]

Ordine Cingulata - Cingolati[modifica | modifica wikitesto]
  • Famiglia Dasypodidae - Dasipodidi (9 generi, 21 specie)
Ordine Pilosa - Pelosi[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi