Tenrecidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Tenrecidi
Tanrek.jpg
Tenrec ecaudatus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Afrotheria
Ordine Afrosoricida
Sottordine Tenrecomorpha
Butler, 1972
Famiglia Tenrecidae
Gray, 1821
Sottofamiglie

I Tenrecidi (Tenrecidae Gray, 1821) sono una famiglia di mammiferi diffusi prevalentemente in Madagascar ma anche in altre aree dell'Africa orientale.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Questa famiglia comprende specie dalle sembianze differenti, che hanno avuto la loro culla evolutiva nel Madagascar, differenziandosi, per radiazione adattativa, in modo da occupare nicchie ecologiche che in altre parti del mondo sono state occupate da altre famiglie e assumendo, per convergenza evolutiva, forme simili a quelle degli Erinaceidi, dei Soricidi, dei Muridi e persino degli Otaridi.

Ne fanno parte specie che vivono sottoterra, specie terricole, arboricole e acquatiche, di dimensioni e peso comprese fra i pochi cm di lunghezza del genere Microgale ai 40 cm del tenrec comune.

Caratteristica dei Tenrecidae è quella di avere una cloaca, ossia un tratto comune dove sfociano l'intestino e l'apparato urogenitale, comune in rettili, anfibi e uccelli, molto meno nei mammiferi. Altra caratteristica peculiare è quella di avere una temperatura corporea piuttosto bassa, che rende inutile la presenza di testicoli esterni nei maschi per raffreddare lo sperma.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte delle specie hanno abitudini notturne e occhi piccoli con vista debole: tuttavia gli altri sensi sono ben sviluppati, in particolare i tenrec possiedono delle vibrisse assai sensibili sul muso.

Generalmente sono animali onnivori, anche se gran parte della loro dieta è costituita da insetti.

La gestazione dura intorno ai 2 mesi, al termine dei quali viene dato alla luce un numero variabile di cuccioli, dai 2 delle potamogali ai 32 del tenrec comune: le femmine possiedono fino a 32 mammelle, più di ogni altro mammifero.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia Tenrecidae era in passato attribuita all'ordine polifiletico degli Insettivori.
Recenti studi filogenetici hanno definito la sua appartenenza all'ordine degli Afrosoricidi.

Comprende 10 generi e 30 specie, suddivisi in 4 sottofamiglie, tre delle quali (Geogalinae, Oryzorictinae e Tenrecinae) sono endemiche del Madagascar, mentre la quarta (Potamogalinae) è presente anche in aree dell'Africa continentale.

Rapporti con l'uomo[modifica | modifica wikitesto]

A Mauritius, dove scarseggiano le fonti di proteine animali oltre al pesce, i tenrec comuni (che sull'isola sono stati introdotti) vengono allevati a scopo alimentare, o cacciati nelle foreste con l'ausilio di tradizionali mazze di legno.

Il tenrec riccio minore è una delle 16 specie di mammiferi il cui DNA è stato sequenziato.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Goodman, S. M., Raxworthy, C. J., Maminirina, C. P. and Olson, L. E, A new species of shrew tenrec (Microgale jobihely) from northern Madagascar in Journal of Zoology (London) 2006; 270: 284-298.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi