Atelidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Atelidi
Ateles-geoffroyi 48090599.jpg
Ateles geoffroyi
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Haplorrhini
Infraordine Simiiformes
Parvordine Platyrrhini
Famiglia Atelidae
Gray, 1825
Sottofamiglie

Gli Atelidi (Atelidae Gray, 1825) sono una famiglia di primati aplorrini, diffusa in America centrale e Sud America.

Si tratta di animali di taglia medio-piccola (35-70 cm), ma ciò non toglie che a questa famiglia appartengano gli esponenti di maggiori dimensioni delle scimmie del Nuovo Mondo. Le scimmie urlatrici (sottofamiglia Alouattinae) raggiungono le dimensioni maggiori e sono più robuste, mentre le scimmie ragno (sottofamiglia Atelinae) sono più piccole ed esili.
Tutti gli Atelidi possiedono lunghe code prensili dotate di una parte terminale glabra ed assai sensibile nella zona inferiore. Tali code vengono utilizzate, in particolare dalle scimmie ragno, a mo' di quinto arto per agevolarsi nei movimenti fra le fronde degli alberi, di cui tutti gli esponenti della famiglia sono abitatori.

Formula dentaria
Arcata superiore
2 1 3 3 3 3 1 2
2 1 3 3 3 3 1 2
Arcata inferiore
Totale: 40
1.Incisivi; 2.Canini; 3.Premolari; 4.Molari;

Si tratta perlopiù di animali diurni ed arboricoli, dal ci colori a tinte scure (nero, bruno, rossastro). La maggior parte delle specie preferisce la foresta pluviale, ma non è raro trovare popolazioni in foreste a carattere più secco o nella savana alberata: questo è vero in particolare per le scimmie urlatrici.
La loro dieta è costituita principalmente da foglie e frutti, ma le specie più piccole sono state osservate mentre si nutrivano anche di insetti.

Le femmine, dopo una gestazione di 6-7 mesi, partoriscono un unico cucciolo. I parti avvengono al ritmo di uno ogni 3 anni circa. Non c'è un periodo degli amori.

Si tratta di animali poligami, che vivono in gruppi che possono contare fino a venti e più adulti, organizzati in una rigida gerarchia: laddove i gruppi sono composti da pochi individui, un singolo maschio tende ad imporsi e scacciare gli altri, formando un harem.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

La famiglia si articola in due sottofamiglie: le Alouattine, note come scimmie urlatrici, e le Atelinae, note come scimmie ragno.

Aluatta nera
Alouatta caraya
Atele di Geoffroy
Ateles geoffroyi

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi