Lemuroidea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lemuroidea
Lemur Catta01.jpg
Lemur catta
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Strepsirrhini
Infraordine Lemuriformes
Superfamiglia Lemuroidea
Gray, 1821
Famiglie

I Lemuroidei (Lemuroidea Gray, 1821) sono una superfamiglia di primati strepsirrini appartenenti all'infraordine Lemuriformes.

Comprende i lemuri veri e propri (Lemuridae), i lepilemuri (Lepilemuridae) e gli indridi (Indriidae): si tratta in generale di lemuri di dimensioni medio-grandi (pari o superiori al mezzo metro), dalle abitudini essenzialmente erbivore od anche onnivore (as es. i lemuridi sporadicamente integrano una dieta frugivora con artropodi).

Altre caratteristiche comuni a tutte le famiglie ascritte sono la regione dentale modificata a formare un pettine, così come l'unghia dell'indice appuntita, ambedue caratteri evolutisi per il grooming (anche se i lepilemuridi non sono in genere animali sociali), la regione nasale dai caratteri primitivi (da qui il muso volpino di tutte le specie), l'assenza di una barra postorbitale e di una chiusura postorbitale.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Alla superfamiglia sono ascritte 3 famiglie e 7 generi:

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

(EN) Colin Groves, Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, a cura di D.E. Wilson e D.M. Reeder, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi