Cavaion Veronese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cavaion Veronese
comune
Cavaion Veronese – Stemma Cavaion Veronese – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Veneto-Stemma.png Veneto
Provincia Provincia di Verona-Stemma.png Verona
Amministrazione
Sindaco Sabrina Tramonte (lista civica Progetto paese) dal 26-5-2014
Territorio
Coordinate 45°32′00″N 10°46′00″E / 45.533333°N 10.766667°E45.533333; 10.766667 (Cavaion Veronese)Coordinate: 45°32′00″N 10°46′00″E / 45.533333°N 10.766667°E45.533333; 10.766667 (Cavaion Veronese)
Altitudine 190 m s.l.m.
Superficie 12,91 km²
Abitanti 5 729[2] (01-02-2014)
Densità 443,76 ab./km²
Frazioni Sega[1]
Comuni confinanti Affi, Bardolino, Pastrengo, Rivoli Veronese, Sant'Ambrogio di Valpolicella
Altre informazioni
Cod. postale 37010
Prefisso 045
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 023023
Cod. catastale C370
Targa VR
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Nome abitanti cavaionesi
Patrono san Giovanni Battista
Giorno festivo 24 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cavaion Veronese
Posizione del comune di Cavaion Veronese all'interno della provincia di Verona
Posizione del comune di Cavaion Veronese all'interno della provincia di Verona
Sito istituzionale

Cavaion Veronese (Caajòn[3] o Cavajón[4] in veneto) è un comune italiano di 5.729 abitanti della provincia di Verona nel Veneto.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Cavaion dista circa 20 chilometri dal Comune di Verona e circa 25 km dal centro della città. Rispetto al capoluogo è in posizione nord ovest. L'altezza massima è sul monte San Michele a 342 m s.l.m. alle pendici meridionali del monte Moscal. Dalle due alture di Cavaion, Monte San Michele e monte Ceriel si gode uno dei migliori panorami del lago di Garda.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome del borgo di Cavaion appare per la prima volta su alcuni documenti come "Caput leonis" e come "Capalionis" con il significato di "testa di leone", forse ad indicare una località fortificata. Più comunemente col termine Cavajon in lingua veneta si intende una specie di pagliaio per il processo della trebbiatura.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le prime tracce della frequentazione umana nel territorio di Cavaion si hanno a partire dal Paleolitico con dei resti datati dal 45.000 al 35.000 a.C. Ma il primo insediamento risale all'età del Bronzo di cui restano tracce e reperti conservati presso il Museo Archeologico del Municipio. Nel VII secolo a.C. vi furono probabilmente dei contatti con gli Etruschi, mentre nel IV secolo a.C. i villaggi della zona furono assoggettati da popolazioni celtiche.

L'occupazione romana avvenne intorno al I secolo a.C. Con la caduta dell'Impero Romano, nel 476 d.C., terminò un periodo di pace e cominciarono a stanziarsi nella zona popolazioni barbare. Successivamente Cavaion passò sotto la Signoria degli Scaligeri (1277) per oltre un secolo, quindi, dal 1405, sotto il dominio della Repubblica di Venezia. Nel XVIII secolo il territorio di Cavaion fu interessato da ruberie e danni durante il passaggio di truppe spagnole, tedesche e francesi. Con la fine della Serenissima Cavaion fu assoggettata all'Austria.

Nel 1866 venne annesso insieme al Veneto al regno d'Italia.

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]


Luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Chiese[modifica | modifica wikitesto]

Ville[modifica | modifica wikitesto]

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Appuntamenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Festa della Madonna del Carmine

Detta anche terza di luglio. All'interno vengono organizzati vari eventi e concorsi. Un evento è il concorso Garda Doc in cui una particolare attenzione è riservata ai vini monovitigno.

  • Festa Degli Asparagi

La terza settimana di Maggio a Cavaion si svolge l'annuale "Festa Degli Asparagi". Durante questa festa si possono gustare specialità a base di asparagi. Premiazione dei concorsi per i tre prodotti: Concorso "L’Asparago d’Oro", Concorso Olio Extra Vergine di oliva Garda DOP, Concorso Vino Garda DOC. Mostra di pittura e altri intrattenimenti rendono ricca questa festa paesana.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

L'economia del comune si basa sulla produzione vinicola, con il Bardolino DOC ed il Bardolino Classico DOC, oltreché sulla frutticoltura con la produzione di kiwi, pesche, ciliegie, cerealicoltura ed orticoltura. Notevole importanza ricopre, inoltre, la coltivazione dell'olivo e la produzione dell'olio extra vergine d'oliva. Il comune di Cavaion Veronese è sede del consorzio per la tutela dell'Olio extra vergine d'oliva Garda DOP (Denominazione di origine protetta) ed è iscritto all'Associazione nazionale città dell'olio. L'industria è rappresentata in particolare dal settore del marmo e dall'industria metalmeccanica d'eccellenza. Il turismo del comprensorio del lago di Garda, infine, risulta il vero traino all'economia del paese.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
giugno 1985 giugno 1990 Renzo Giacomelli Democrazia Cristiana Sindaco [6]
giugno 1990 aprile 1995 Giancarlo Sabaini Democrazia Cristiana Sindaco [7]
aprile 1995 giugno 1999 Giancarlo Sabaini Lista Civica Sindaco [8]
giugno 1999 giugno 2004 Giancarlo Sabaini Lista Civica Sindaco [9]
giugno 2004 giugno 2009 Lorenzo Mario Sartori Lista Civica Sindaco [10]
giugno 2009 in carica Lorenzo Mario Sartori Lega Nord - Liste Civiche Sindaco [11]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

A partire dal 17 gennaio del 2012 il comico Leonardo Manera ha presentato sul palco di Zelig il personaggio di Battista, immaginario imprenditore di Cavaion Veronese. Secondo il personaggio, Cavaion Veronese sarebbe in provincia di Cavaion.[13]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

La principale squadra di calcio della città è l'A.C.D. Cavaion 1975 Calcio che milita nel girone A di Seconda Categoria. È nata nel 1975.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comune di Cavaion Veronese - Statuto.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 gennaio 2014.
  3. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 183.
  4. ^ Provincia In - Storia e curiosità dei 97 Comuni de la Provincia Veronese, La Rena Domila, l'informassion veronese. URL consultato il 26 novembre 2011.
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ amministratori.interno.it - 1985. URL consultato il 9 ottobre 2013.
  7. ^ amministratori.interno.it - 1990. URL consultato il 9 ottobre 2013.
  8. ^ amministratori.interno.it - 1995. URL consultato il 9 ottobre 2013.
  9. ^ amministratori.interno.it - 1999. URL consultato il 9 ottobre 2013.
  10. ^ amministratori.interno.it - 2004. URL consultato il 9 ottobre 2013.
  11. ^ amministratori.interno.it - 2009. URL consultato il 9 ottobre 2013.
  12. ^ Cittadinanza onoraria nelle premesse è riportata la data del gemellaggio.
  13. ^ L'Arena.it - Spopola a Zelig l'imprenditore di Cavaion col volto di Manera. URL consultato il 19 aprile 2012.

[[Categoria:Comuni della provincia di Verona]


Il territorio del Comune di Cavaion Veronese è stato deturpato irrimediabilmente dalla speculazione edilizia.