Roberto Herlitzka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roberto Herlitzka nel 2010.

Roberto Herlitzka (Torino, 2 ottobre 1937) è un attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Torino il 2 ottobre 1937 da padre cecoslovacco e da madre italiana, Herlitzka è stato allievo di Orazio Costa all'Accademia d'Arte Drammatica Silvio d'Amico. Nelle stagioni teatrali 2002-2003 e 2003-2004 ha vinto il Premio Ubu come miglior attore italiano.

Nel 2004 si è aggiudicato anche un Nastro d'Argento come migliore attore e un David di Donatello come miglior attore non protagonista per la sua interpretazione di Aldo Moro nel film di Marco Bellocchio Buongiorno, notte (che gli è valso anche il Premio Horcynus Orca quattro anni dopo), e ha ricevuto un Premio Gassman come miglior attore per gli spettacoli teatrali Lasciami andare madre e Lighea.

Nel 2013 al Bari International Film Festival ha ottenuto il Premio Vittorio Gassman come miglior attore protagonista per il film Il rosso e il blu.

Teatrografia[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore David di Donatello per il miglior attore non protagonista Successore
Ernesto Mahieux
per L'imbalsamatore
2004
per Buongiorno, notte
Carlo Verdone
per Manuale d'amore
Controllo di autorità VIAF: (EN12072584 · ISNI: (EN0000 0001 1596 1988 · SBN: IT\ICCU\SBLV\222247 · LCCN: (ENno2006126156