Marko Baša

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marko Baša
Iran vs. Montenegro 2014-05-26 (149).jpg
Baša con la maglia della Nazionale montenegrina.
Nazionalità Jugoslavia Jugoslavia (fino al 2003)
Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro (2003-2006)
Montenegro Montenegro (dal 2006)
Altezza 189 cm
Peso 86 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo (ex difensore)
Ritirato giocatore - 1º luglio 2017
Carriera
Giovanili
1997-2000OFK Belgrado
Squadre di club1
1998-2000non conosciuta Prva Petoletka Trstenik35 (25)
2000-2001OFK Belgrado11 (0)
2001-2002Proleter Zrenjanin12 (0)
2002-2005OFK Belgrado76 (4)
2005-2008Le Mans95 (6)
2008-2011Lokomotiv Mosca49 (1)
2011-2017Lilla156 (11)
Nazionale
2004Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro U-217 (0)
2005Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro3 (0)
2009-2017Montenegro Montenegro37 (2)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Argento Germania 2004
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º luglio 2017

Marko Baša (Trstenik, 29 dicembre 1982) è un ex calciatore montenegrino, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi in patria[modifica | modifica wikitesto]

Debutta nella squadra della sua città, il Prva Petoletka Trstenik, nel 1998, a 16 anni, e nel 2000 si trasferisce all'OFK Belgrado, dove non convince completamente, tanto da passare in prestito, nella stagione 2001-2002 al Proleter Zrenjanin.

Le Mans[modifica | modifica wikitesto]

Rientrato a Belgrado vi rimane fino al 2005, quando si trasferisce in Francia, al Le Mans dove si mette in mostra e matura definitivamente. Esordisce in Ligue 1 il 31 luglio 2005 nella sconfitta interna per 1-2 contro il Lione. Chiude la sua prima stagione in Francia con 32 presenze e 0 gol. Nella stagione successiva segna il suo primo gol nella vittoria interna per 2-0 contro il Tolosa il 16 dicembre 2006.

La stagione 2007-2008 inizia nel migliore dei modi: segna il primo gol stagionale della sua squadra nella prima giornata di campionato nella partita Le Mans-Metz finita 1-0. Si ripete altre quattro volte nelle partite Caen-Le Mans (3-2), Valenciennes-Le Mans (1-2), Le Mans-Caen (1-1) e Le Mans-Lens (3-2) risultando decisivo ai fini del risultato in 4 gol su 5 segnati.

Lokomotiv Mosca[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2008 accetta il passaggio alla Lokomotiv Mosca, squadra di Prem'er-Liga. Esordisce nel campionato russo il 29 ottobre 2008 nella vittoria per 3-0 in casa contro il Shinnik. Il primo gol in Russia arriva nella stagione 2008/2009 nel derby CSKA Mosca-Lokomotiv Mosca perso per 4-1 dalla sua squadra. Dopo 49 presenze e 1 gol con la squadra russa si torna a trasferire in Francia al Lilla.

Lilla[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 giugno 2011 viene reso ufficiale il suo trasferimento al Lilla, con un contratto di quattro anni.

Stagione 2011-2012[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce con la nuova maglia nella partita persa per 5-4 contro il Marsiglia valida per l'assegnazione della Supercoppa di Francia (Trophee des Champions). Nell'occasione segna un gol. Il 14 settembre 2011 esordisce in una competizione europea nel pareggio per 2-2 contro il CSKA Mosca, partita valida per la prima giornata del girone B di Champions League. Il primo gol in campionato con la nuova maglia arriva il 23 ottobre nella vittoria per 3-1 in casa contro il Lione. Si ripete il 3 dicembre nella vittoria per 3-2 in trasferta contro l'Ajaccio. Il 21 dicembre in occasione dell'ultima partita del girone d'andata contro il Nizza (4-4) si procura un infortunio alla spalla che lo costringerà a stare lontano dal campo per 3 mesi. Torna a giocare dopo l'infortunio il 15 aprile nella vittoria interna per 4-1 contro l'Ajaccio. Chiude la stagione con 28 presenze e 3 gol totali.

Stagione 2012-2013[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2012/2013 diventa il titolare del duo di difensori centrali insieme ad Aurelien Chedjou. Il primo gol stagionale arriva nel pareggio per 1-1 sul campo del Bordeaux. Il 26 febbraio 2013 segna il primo gol in Coupe de France nella sconfitta per 3-2 contro il Saint-Etienne. Nella seconda parte del campionato segna tre gol consecutivi nella vittoria per 1-2 sul campo del Bastia, nel pareggio interno per 3-3 contro il Sochaux e nella sconfitta per 4-2 in trasferta contro il Tolosa. Chiude la stagione con 45 presenze e 6 gol totali.

Stagione 2013-2014[modifica | modifica wikitesto]

Per la stagione 2013/2014 è ancora uno dei titolari nonostante il cambio dell'allenatore. Il primo gol stagionale arriva il 17 agosto 2013 nella partita in trasferta contro lo Stade Reims, persa per 2-1, con un delizioso pallonetto al minuto 88'. Il 3 novembre 2013 regala al suo compagno Nolan Roux un assist su calcio d'angolo per il momentaneo vantaggio di 1-0 nella partita casalinga vinta per 2-0 contro il Monaco. L'11 febbraio 2014 in occasione della partita Lille-Caen 3-3, vinta poi dal Lille ai rigori, valida per gli ottavi di Coupe de France indossa la fascia da capitano perché ne Mavuba ne Balmont, che avevano indossato la fascia in precedenza, erano titolari al fischio d'inizio. Il 9 marzo 2014 segna il suo secondo gol stagionale in campionato nella partita vinta 2-0 in casa contro il Montpellier. Il 30 marzo 2014 regala l'assist decisivo al compagno di squadra Kalou al minuto 92' permettendo alla sua squadra di vincere la gara contro il Guingamp per 1-0.

Stagione 2014-2015[modifica | modifica wikitesto]

La prima presenza nella nuova stagione arriva in occasione della gara d'andata del terzo turno preliminare di Champions League giocata in Svizzera contro il Grasshopper vinta dalla sua squadra per 0-2. Il 9 agosto, in occasione della prima giornata di Ligue 1, trova la sua prima presenza in campionato nella nuova stagione nella gara interna pareggiata 0-0 contro il Metz. Il 19 settembre 2014 arriva il comunicato ufficiale del prolungamento del suo contratto fino al 2019.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha partecipato, nel 2004, ai Campionati Europei Under-21 2004, con la Nazionale di calcio della Serbia e Montenegro Under-21, arrivando in finale, ma perdendo contro l'Italia. Ha fatto parte della spedizione serbo-montenegrina all'Olimpiade di Atene 2004

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 23 maggio 2015.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1998-1999 Jugoslavia Prva Petoletka Trstenik TL 9 3 CJ 0 0 - - - - - - 9 3
1999-2000 TL 26 22 CJ 0 0 - - - - - - 26 22
Totale Prva Petoletka Trstenik 35 25 0 0 - - - - 35 25
2000-2001 Jugoslavia OFK Belgrado PL 0 0 CJ 0 0 - - - - - - 0 0
2001-gen. 2002 Jugoslavia Proleter Zrenjanin DL 8 0 CJ 0 0 - - - - - - 8 0
gen.-giu. 2002 Jugoslavia OFK Belgrado PL 6 0 CJ 0 0 - - - - - - 6 0
2002-2003 PL 23 1 CJ 0 0 - - - - - - 23 1
2003-2004 PL 24 2 CJ 0 0 Int 4 0 - - - 28 2
2004-2005 PL 23 1 CJ 0 0 Int 6 1 - - - 29 2
Totale OFK Belgrado 76 4 0 0 10 1 - - 86 5
2005-2006 Francia Le Mans L1 32 0 CF+CdL 2+0 0 - - - - - - 34 0
2006-2007 L1 35 1 CF+CdL 1+4 0 - - - - - - 40 1
2007-2008 L1 28 5 CF+CdL 0+2 2 - - - - - - 30 7
Totale Le Mans 95 6 9 2 - - - - 104 8
ago.-dic. 2008 Russia Lokomotiv Mosca PL 11 0 CR 0 0 CU - - SR 0 0 11 0
2008-2009 PL 12 1 KR 1 0 - - - - - - 13 1
2009-2010 PL 22 0 KR 1 0 - - - - - - 23 0
2010-2011 PL 4 0 KR 1 0 UEL 1 0 - - - 6 0
Totale Lokomotiv Mosca 49 1 3 0 1 0 0 0 53 1
2011-2012 Francia Lilla L1 22 2 CF+CdL 0+1 0 UCL 4 0 SF 1 1 28 3
2012-2013 L1 34 5 CF+CdL 3+2 1+0 UCL 6 0 - - - 45 6
2013-2014 L1 33 2 CF+CdL 3+0 0 - - - - - - 36 2
2014-2015 L1 30 1 CF+CdL 1+3 0 UCL+UEL 3+6 0 - - - 43 1
2015-2016 L1 20 0 CF+CdL 0+0 0 - - - - - - 20 0
Totale Lilla 139 10 13 1 19 0 1 1 171 12
Totale carriera 402 46 25 3 30 1 1 1 458 51

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]