Srđan Radonjić

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Srđan Radonjić
Srdjan Radonjic - SC Rheindorf Altach.jpg
Nazionalità Jugoslavia Jugoslavia
Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro (dal 2003)
Montenegro Montenegro (dal 2006)
Altezza 184 cm
Peso 84 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2014
Carriera
Squadre di club1
1999-2000 Budućnost 14 (1)
2000-2002 Mornar 11 (13)
2002-2003 Sutjeska Nikšić 16 (3)
2003-2007 Partizan 130 (58)
2007-2009 Odense 14 (4)
2007 Viborg 5 (1)
2008 Start 12 (5)
2009 Altach 12 (3)
2009 Mogren 15 (6)
2010 Luč-Ėnergija 10 (0)
2011 Grbalj 13 (2)
2012-2013 Budućnost 14 (1)
2013-2014 Sutjeska Nikšić 31 (8)
Nazionale
2004 Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro U-21 2 (1)
2007 Montenegro Montenegro 3 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 luglio 2015

Srđan Radonjić (Titograd, 8 maggio 1981) è un ex calciatore montenegrino e precedentemente jugoslavo, fino alla definitiva conclusione dell'esperienza federativa della Jugoslavia avvenuta nel 2003, nonché serbo-montenegrino, fino alla scissione della Serbia e Montenegro in due stati indipendenti occorsa nel 2006, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera nella squadra della sua città, il Budućnost Podgorica, con cui debutta in prima squadra nella stagione 1999-2000. Nell'estate del 2002, rimane in Montenegro, trasferendosi al Mornar Bar, dove mette a segno 13 gol in 11 partite. Si trasferisce quindi al Sutjeska Nikšić dove non riesce a ripetersi.

Nell'estate del 2003 si trasferisce a Belgrado, sponda Partizan, dove mette a segno 58 gol, vincendo la classifica cannonieri della stagione 2005-2006, e con cui vince il campionato 2004-2005.

Nel 2007 si trasferisce in Danimarca, all'Odense, e dopo la prima parte di stagione passa in prestito dapprima al Viborg FF e poi all'I.K. Start.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha fatto parte della spedizione serbo-montenegrina ai Giochi olimpici di Atene 2004.

Dopo l'indipendenza del Montenegro, è uno dei punti di forza della nazionale montenegrina.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]