Coppa Intertoto 2003

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa Intertoto UEFA 2003
UEFA Intertoto Cup 2003
Competizione Coppa Intertoto UEFA
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione IX
Organizzatore UEFA
Date 21 giugno – 26 agosto 2003
Partecipanti 61
Formula Eliminazione diretta A/R
Sito Web UEFA Intertoto Cup 2003
Risultati
Vincitore Schalke 04
(1º titolo)
Villarreal
(1º titolo)
Perugia
(1º titolo)
Statistiche
Incontri disputati 116
Gol segnati 306 (2,64 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2002 2004 Right arrow.svg

La Coppa Intertoto 2003 è stata la 9ª edizione dell'omonima competizione calcistica europea, organizzata dall'UEFA. La manifestazione ha visto le affermazioni finali di Schalke 04, Villarreal e Perugia, tutte al loro primo successo nel torneo; per spagnoli e italiani, in particolare, si è trattato del loro primo trionfo in ambito confederale. Le tre formazioni vittoriose hanno avuto accesso al tabellone della Coppa UEFA 2003-2004.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Andata 21 e 22 giugno, ritorno 28 e 29 giugno.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Partizani Tirana Albania 3-3 (g.f.c.) Israele Maccabi Netanya 2-0 1-3
Brno Rep. Ceca 3-3 (g.f.c.) Armenia Kotayk’ Abovyan 1-0 2-3
Győri ETO Ungheria 3-3 (g.f.c.) Cipro Ethnikos Achnas 1-1 2-2
Bangor City Galles 2-6 Romania Gloria Bistrița 0-1 2-5
ZTS Dubnica Slovacchia 7-1 Cipro Olympiakos Nicosia 3-0 4-1
Dacia Chişinău Moldavia 5-1 Fær Øer 4-1 1-0
Sloboda Tuzla Bosnia ed Erzegovina 3-2 (d.c.r.) Islanda KA 1-1 1-1
Shakhtyor Bielorussia 8-1 Irlanda del Nord Omagh Town 1-0 7-1
OFK Belgrado Serbia e Montenegro 11-4 (d.t.s.) Estonia Trans Narva 6-1 5-3
Dinaburg Lettonia 1-2 Svizzera Wil 1-0 0-2
Odra Wodzisław Śląski Polonia 1-3 Irlanda Shamrock Rovers 1-2 0-1
Spartak Trnava Slovacchia 2-7 Macedonia Pobeda 1-5[1] 1-2
Allianssi Finlandia 2-1 Malta Hibernians 1-0 1-1
Pasching Austria 2-2 (g.f.c.) Georgia WIT Georgia 1-0 1-2
Koper Slovenia 3-2 Croazia Zagabria 1-0 2-2
Žalgiris Vilnius Lituania 1-4 Svezia Örgryte 1-1 0-3
Encamp Andorra 1-7 Belgio Lierse 0-3 1-4
Videoton Ungheria 4-5 (d.t.s.) Bulgaria Marek Dupnica 2-2 2-3
Polonia Varsavia Polonia 1-5 Kazakistan Tobol 0-3 1-2
Tampere United Finlandia 2-2 (g.f.c.) Romania Ceahlăul Piatra Neamţ 1-0 1-2
Sutjeska Serbia e Montenegro 4-1 Lussemburgo Union Luxembourg 3-0 1-1

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Andata 5 e 6 luglio, ritorno 12 e 13 luglio.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Örgryte Svezia 4-4 (g.f.c.) Francia Nizza 3-2 1-2
Thun Svizzera 3-4 Rep. Ceca Brno 2-3 1-1
Brescia Italia 3-2 Romania Gloria Bistrița 2-1 1-1
Marek Dupnica Bulgaria 1-3 Germania Wolfsburg 1-1 0-2
Shakhtyor Bielorussia 3-5 Croazia Cibalia 1-1 2-4
Willem II Paesi Bassi 3-4 Svizzera Wil 2-1 1-3
Pobeda Macedonia 2-3 Austria Pasching 1-1 1-2
Sloboda Tuzla Bosnia ed Erzegovina 2-5 Belgio Lierse 1-0 1-5
Dacia Chişinău Moldavia 5-0 Albania Partizani Tirana 2-0 3-0
Koper Slovenia 3-3 (g.f.c.) Slovacchia ZTS Dubnica 1-0 2-3
Sint-Truidense Belgio 0-3 Kazakistan Tobol 0-2 0-1
1. FC Synot Rep. Ceca 4-3 Serbia e Montenegro OFK Belgrado 1-0 3-3
Racing Santander Spagna 2-2 (g.f.c.) Ungheria Győri ETO 1-0 1-2
Slovan Liberec Rep. Ceca 4-0 Irlanda Shamrock Rovers 2-0 2-0
Akratītos Grecia 0-1 Finlandia Allianssi 0-1 0-0
Tampere United Finlandia 1-0 Serbia e Montenegro Sutjeska 0-0 1-0

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Andata 19 e 20 luglio, ritorno 26 luglio.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Tobol Kazakistan 0-4 Austria Pasching 0-1 0-3
Perugia Italia 4-0 Finlandia Allianssi 2-0 2-0
Egaleo Grecia 4-5 Slovenia Koper 2-3 2-2
Nantes Francia 5-3 Svizzera Wil 2-1 3-2
Nizza Francia 0-1 Germania Werder Brema 0-0 0-1
Villarreal Spagna 3-1 Italia Brescia 2-0 1-1
Guingamp Francia 4-5 (d.t.s.) Rep. Ceca Brno 2-1 2-4
Dacia Chişinău Moldavia 1-3 Germania Schalke 04 0-1 1-2
Racing Santander Spagna 1-3 Rep. Ceca Slovan Liberec 0-1 1-2
1. FC Synot Rep. Ceca 0-3 Germania Wolfsburg 0-1 0-2
Heerenveen Paesi Bassi 5-1 Belgio Lierse 4-1 1-0
Tampere United Finlandia 1-2 Croazia Cibalia 0-2 1-0

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Andata 30 luglio, ritorno 6 agosto.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Nantes Francia 0-1 Italia Perugia 0-1 0-0
Pasching Austria 5-1 Germania Werder Brema 4-0 1-1
Brno Rep. Ceca 1-3 Spagna Villarreal 1-1 0-2
Schalke 04 Germania 2-1 Rep. Ceca Slovan Liberec 2-1 0-0
Heerenveen Paesi Bassi 2-1 Slovenia Koper 2-0 0-1
Cibalia Croazia 1-8 Germania Wolfsburg 1-4 0-4

Finali[modifica | modifica wikitesto]

Andata 12 agosto, ritorno 26 agosto.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Pasching Austria 0-2 Germania Schalke 04 0-2 0-0
Heerenveen Paesi Bassi 1-2 Spagna Villarreal 1-2 0-0
Perugia Italia 3-0 Germania Wolfsburg 1-0 2-0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In seguito, sconfitta a tavolino per 0-3 ai danni dello Spartak Trnava.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio