Latvijas kauss 2002

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Latvijas kauss 2002
Competizione Latvijas kauss
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 61ª
Organizzatore LFF
Date dall'11 maggio 2002
al 20 ottobre 2002
Luogo Lettonia Lettonia
Partecipanti 35
Formula Torneo ad eliminazione diretta
Risultati
Vincitore Skonto
(7º titolo)
Secondo Metalurgs Liepāja
Semi-finalisti Ventspils
Auda Riga
Statistiche
Incontri disputati 36
Gol segnati 144 (4 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2001 2003 Right arrow.svg

La Coppa di Lettonia 2002 (in lettone Latvijas kauss) è stata la 61a edizione del torneo a eliminazione diretta. Lo Skonto ha vinto il trofeo per la settima volta.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Tutti i turni ad eliminazione diretta: tutti i turni giocati in gara unica, ad eccezione delle semifinali in cui erano previste gare di andata e ritorno.

Nei primi due turni giocarono esclusivamente squadre iscritte alla 2. Līga; dal terzo entrarono in gioco le squadre della 1. Līga 2002; infine dagli ottavi di finale scesero in campo le otto formazioni di Virslīga 2002.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Le gare si sono giocate l'11 maggio 2002.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Dinamo Salaspils 0 – 4 Alûksne
Gulbene 4 – 1 Madona
Alberts 0 – 4 Tukums 2000

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Le gare si sono giocate l'8 giugno 2002.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Smiltene 2 - 6 Latvijas Bçrzs Rīga
Viola Jelgava 1 – 3 Ofriss Rīga
Acteka Rīga 1 – 1 (dts) (8-7 dcr) Auda-Neo Rīga[1]
Varavīksne 0 – 1 Fotomiks Bauska
Balvu Vilki 3 – 0 RFS Nacionâle Rīga
Alûksne 7 – 0 Pļaviņas
Gulbene 3 – 2 Fortuna Ogre
Flaminko Rīga 1 – 4 Tukums 2000

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Le gare si sono giocate tra il 20 giugno e il 3 luglio 2002. In questo turno entrarono in scena le squadre della 1. Līga.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Gulbene 1 – 3 Ofriss Rīga
Balvu Vilki 1 – 2 Robezsardze Ludza
Latvijas Bçrzs Rīga 1 – 4 (dts) Multibanka Rīga
Fotomiks Bauska 1 – 2 RKB-Arma Rīga
Acteka Rīga 1 – 3 Ditona Daugavpils
Tukums 2000 6 – 0 Alûksne
RAF Jelgava 1 – 2 (dts) Zibens/Zemessardze
Dižvanagi Rēzekne 1 – 1 (dts) (4-3 dcr) Lido-Nafta Rīga

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Le partite si sono giocate il 2 e il 3 agosto 2002. In questo turno entrarono in gioco le squadre partecipanti alla Virslīga.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Robezsardze Ludza 1 – 3 Rīga
Ditona Daugavpils 1 – 3 Ventspils
Multibanka Rīga 0 – 2 Metalurgs Liepāja
Tukums 2000 2 – 1 Dinaburg
Zibens/Zemessardze 2 – 5 Skonto
PFK Daugava 1 – 0 Valmiera
Dižvanagi Rēzekne 0 – 6 RKB-Arma Rīga
Ofriss Rīga 0 – 4 Auda Riga

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Le partite si sono giocate il 2 settembre 2002.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Rīga 0 – 4 Ventspils
Skonto 3 – 0 PFK Daugava
RKB-Arma Rīga 1 – 6 Metalurgs Liepāja
Tukums 2000 0 – 0 (dts) (4-5 dcr) Auda Riga

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Le partite di andata si sono giocate il 2 maggio, quelle di ritorno il 10 maggio 2002.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Auda Riga 2 - 9 Skonto 1 - 4 1 - 5
Metalurgs Liepāja 5 - 3 Ventspils 3 - 1 2 - 2

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Rīga
20 ottobre 2002
Skonto 3 – 0 Metalurgs Liepāja Skonto stadions (1000 spett.)
Arbitro Romans Lajuks (Rīga)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Formazione giovanile dell'Auda.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]