1. liga 2001-2002

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
1. liga 2001-2002
Competizione 1. liga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore ČMFS
Date dal 28 luglio 2001
al 10 maggio 2002
Luogo Rep. Ceca Rep. Ceca
Partecipanti 16
Risultati
Vincitore Slovan Liberec
(1º titolo)
Retrocessioni Drnovice
Opava
Statistiche
Miglior marcatore Rep. Ceca Jiří Štajner (15)
Incontri disputati 240
Gol segnati 590 (2,46 per incontro)
Pubblico 1 133 280
(4 722 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2000-2001 2002-2003 Right arrow.svg

L'edizione 2001-02 della 1. liga vide la vittoria finale dello Slovan Liberec.

Capocannoniere del torneo fu Jiří Štajner (Slovan Liberec), con 15 reti.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Alla settima giornata il Bohemians Praga sale da solo in testa al torneo. Dal turno successivo lo Sparta Praga supera il Bohemians in vetta al campionato. Alla quattordicesima giornata il Bohemians vince il derby contro lo Sparta (2-1) e lo raggiunge in testa: in questo momento lo Slovan Liberec è distante 7 punti dalla coppia di testa. Sconfitto il Bohemians 3-2, lo Slovan Liberec non sbaglia nessun incontro affrontando lo Sparta alla diciottesima giornata: lo Slovan supera i praghesi 1-0 (all'andata la squadra di Liberec si era imposta 2-1) e regala il primo posto al Vitkoria Žižkov. Žižkov e Sparta si scambiano tra primo e secondo posto fino alla ventitreesima giornata quando lo Slovan Liberec sconfigge anche il Viktoria (1-0) mentre sette giorni dopo lo Sparta Praga cade a Jablonec (2-0) lasciando la prima posizione a Štajner e compagni. Lo Slovan accumula diversi punti nei confronti delle rivali: lo Sparta si ferma contro lo Slavia Praga, cadendo ad Ostrava e contro il Teplice mentre il Viktoria inciampa contro Příbram e Hradec Králové. Il Liberec riapre i giochi a tre giornate dalla fine perdendo contro il Teplice. I biancoazzurri vantano 3 punti di vantaggio sul Viktoria Žižkov e 6 sullo Sparta Praga: alla penultima giornata il Brno pareggia a Liberec mentre Sparta e Žižkov si portano a -4 e -1 dalla capolista; all'ultima giornata lo Slovan cede al Bohemians Praga 2-1, il Viktoria ha l'occasione per vincere il titolo ma perde 1-0 a Praga contro lo Slavia. Vana la vittoria dello Sparta Praga sul Synot.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Classifica G V N P GF GS Pt
1. Slovan Liberec 30 19 7 4 55 26 64
2. Sparta Praga 30 20 3 7 55 19 63
3. Viktoria Žižkov 30 19 6 5 42 20 63
4. Bohemians Praga 30 14 6 10 40 35 48
5. Slavia Praga 30 12 11 7 45 34 47
6. Baník Ostrava 30 12 8 10 43 36 44
7. Teplice 30 12 5 13 37 41 41
8. Zbrojovka Brno 30 10 10 10 34 42 40
9. Jablonec 30 10 10 10 35 33 40
10. Sigma Olomouc 30 9 10 11 29 31 37
11. Synot 30 10 6 14 31 38 36
12. Hradec Králové 30 9 8 13 28 42 35
13. Marila Příbram 30 9 7 14 27 39 34
14. Chmel Blšany 30 8 5 17 35 51 29
15. Drnovice 30 7 5 18 31 45 26
16. Opava 30 5 3 22 23 58 18

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Slovan Liberec Campione della Repubblica Ceca 2001-02.
  • Drnovice e Opava retrocesse in Druhá liga.

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
15 Rep. Ceca Jiří Štajner Slovan Liberec
14 Rep. Ceca Jan Nezmar Slovan Liberec
13 Rep. Ceca Milan Pacanda Zbrojovka Brno
11 Rep. Ceca Milan Baroš Baník Ostrava
11 Rep. Ceca Horst Siegl Marila Příbram
11 Rep. Ceca Vítězslav Tuma Sparta Praga
10 Rep. Ceca Radek Divecký Teplice

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

Record[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio