Vyšėjšaja Liha 2002

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vyšėjšaja Liha 2002
Competizione Vyšėjšaja Liha
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 12ª
Organizzatore BFF
Date dal 12 aprile 2002
al 3 novembre 2002
Luogo Bielorussia Bielorussia
Partecipanti 14
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore BATĖ Borisov
(2º titolo)
Secondo Nëman
Retrocessioni Ljakamatyŭ-96 Vicebsk
Statistiche
Miglior marcatore Bielorussia Valeryj Strypejkis (18)
Incontri disputati 182
Gol segnati 513 (2,82 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2001 2003 Right arrow.svg

La Vyšėjšaja Liha 2002 è stata la dodicesima edizione della massima serie del campionato bielorusso di calcio, disputato tra il 12 aprile e il 3 novembre 2002 e conclusosi con la vittoria del BATĖ Borisov, al suo secondo campionato vinto, dopo aver sconfitto il Nëman nello spareggio per il titolo. Il capocannoniere della competizione fu Valeryj Strypejkis (Belšyna) con 18 reti realizzate.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dalla Vyšėjšaja Liha 2001 vennero retrocessi in Peršaja Liha il Naftan e il Vedryč-97 Rėčyca, mentre dalla Peršaja Liha vennero promossi il Tarpeda Žodzina e il Zorka-VA-BDU Minsk. Prima dell'inizio della stagione il Nëman-Belkard cambiò denominazione in Nëman.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 14 squadre partecipanti disputarono un girone all'italiana con partite di andata e ritorno per un totale di 26 partite. La prima classificata, vincitrice del campionato, venne ammessa alla UEFA Champions League 2003-2004. La seconda classificata venne ammessa in Coppa UEFA 2003-2004, assieme alla squadra vincitrice della Coppa di Bielorussia; se quest'ultima avesse concluso il campionato al secondo posto, la terza classificata sarebbe stata ammessa in Coppa UEFA. Un ulteriore posto venne assegnato per la partecipazione alla Coppa Intertoto 2003. L'ultima classificata venne retrocessa in Peršaja Liha.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Stagione 2001
BATĖ Borisov Barysaŭ Stadio Haradzki 3º posto in Vyšėjšaja Liha
Belšyna Babrujsk Stadio Spartak Campione della Bielorussia
Dinamo Brest Brėst OSK Brestsky 11º posto in Vyšėjšaja Liha
Dinamo Minsk Minsk Stadio Dinamo 2º posto in Vyšėjšaja Liha
Dnjapro-Transmaš Mahilëŭ Mahilëŭ Spartak Stadium 9º posto in Vyšėjšaja Liha
Homel' Homel' Stadyen Central'ny 7º posto in Vyšėjšaja Liha
Ljakamatyŭ-96 Vicebsk Vicebsk Vitebsky CSK 12º posto in Vyšėjšaja Liha
Maladzečna-2000 Maladzečna Stadyen Haradski 10º posto in Vyšėjšaja Liha
Nëman Hrodna Stadyen Nëman 4º posto in Vyšėjšaja Liha
Šachcër Salihorsk Salihorsk Stadyen Stroitel 5º posto in Vyšėjšaja Liha
Slavija Mazyr Mazyr Stadyen Junatsva 6º posto in Vyšėjšaja Liha
Tarpeda-MAZ Minsk Minsk Stadio Torpedo 8º posto in Vyšėjšaja Liha
Tarpeda Žodzina Žodzina Stadio Torpedo 1º posto in Peršaja Liha
Zorka-VA-BDU Minsk Minsk Stadio Traktar 2º posto in Peršaja Liha

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Noatunloopsong (nuvola).svg 1. BATĖ Borisov [1] 56 26 18 2 6 51 20 +31
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Nëman 56 26 17 5 4 47 20 +27
3. Šachcër Salihorsk 51 26 15 6 7 41 23 +18
4. Tarpeda-MAZ Minsk 51 26 15 6 7 30 16 +14
5. Tarpeda Žodzina 43 26 13 4 9 38 27 +11
6. Homel' 43 26 13 4 9 46 33 +13
7. Dinamo Minsk [2] 42 26 12 6 8 44 28 +16
8. Belšyna (-3) 37 26 12 4 10 44 38 +6
9. Dnjapro-Transmaš Mahilëŭ 36 26 10 6 10 38 37 +1
10. Dinamo Brest 32 26 8 8 10 25 26 -1
11. Slavija Mazyr 24 26 6 6 14 38 61 -23
12. Zorka-VA-BDU Minsk 18 26 4 6 16 28 48 -20
13. Maladzečna-2000 12 26 3 3 20 23 59 -36
1downarrow red.svg 14. Ljakamatyŭ-96 Vicebsk 9 26 3 0 23 20 77 -57

Legenda:

      Campione di Bielorussia e ammesso alla UEFA Champions League 2003-2004.
Noatunloopsong (nuvola).svg   Ammesso allo spareggio per il titolo.
      Ammesso alla Coppa UEFA 2003-2004.
      Ammessa alla Coppa Intertoto 2003.
      Retrocessa in Peršaja Liha 2003.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il Belšyna ha scontato 3 punti di penalizzazione[3].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

[4]

  BAT Nëm Šac TMi TŽo Hom DiM Bel Dnj DiB Sla Zor Mal Lya
BATĖ Borisov –––– 2-1 2-0 0-2 4-0 0-1 1-0 2-4 2-0 2-0 3-1 3-1 4-0 6-0
Nëman 0-1 –––– 1-0 1-1 1-1 2-1 2-0 1-0 3-2 2-1 5-2 2-0 2-0 1-0
Šachcër Salihorsk 2-0 1-0 –––– 2-2 3-0 3-1 1-0 1-0 3-0 2-0 2-2 2-1 3-1 3-1
Tarpeda-MAZ Minsk 0-0 1-0 1-2 –––– 0-1 2-1 0-1 1-0 1-1 0-1 1-0 1-0 3-2 2-1
Tarpeda Žodzina 0-0 0-2 0-0 0-2 –––– 3-2 0-0 4-0 2-0 2-1 1-2 4-1 2-0 5-0
Homel' 1-0 1-1 1-1 0-2 1-4 –––– 1-1 1-0 3-2 3-0 3-2 2-2 5-0 3-0
Dinamo Minsk 1-2 1-1 1-1 0-1 2-1 1-0 –––– 2-1 1-1 1-2 6-3 6-3 4-1 5-1
Belšyna 2-1 1-5 0-1 3-2 1-0 3-0 2-1 –––– 3-1 1-1 2-2 1-1 3-2 1-2
Dnjapro-Transmaš Mahilëŭ 1-4 1-2 1-1 0-0 1-0 1-3 2-1 2-0 –––– 2-0 3-0 4-0 3-1 3-1
Dinamo Brest 0-1 1-1 1-0 0-1 0-1 2-1 0-0 0-0 0-0 –––– 0-0 1-2 2-1 5-0
Slavija Mazyr 0-2 1-3 5-2 0-2 3-2 0-2 0-4 1-6 3-2 1-1 –––– 1-2 3-0 2-1
Zorka-VA-BDU Minsk 1-2 0-2 1-0 0-1 1-2 1-2 1-2 2-3 0-0 0-0 2-2 –––– 0-1 4-1
Maladzečna-2000 1-3 0-1 0-2 0-0 0-2 0-3 0-1 2-3 1-2 1-3 2-2 1-1 –––– 3-1
Ljakamatyŭ-96 Vicebsk 1-4 1-5 1-3 0-1 0-1 0-4 0-2 0-4 2-3 1-3 2-0 2-1 1-3 ––––

Spareggio per il titolo[modifica | modifica wikitesto]

Poiché le prime due classificate avevano concluso il campionato a pari punti, venne disputato uno spareggio per l'assegnazione del titolo. Il BATĖ Borisov vinse lo spareggio sul Nëman dopo i tempi supplementari, conquistando il titolo e l'ammissione alla UEFA Champions League 2003-2004, mentre il Nëman venne ammesso alla Coppa UEFA 2003-2004.

Risultati Luogo e data
BATĖ Borisov 1 - 0 (dts) Nëman Minsk, Stadio Traktar, 8 novembre 2002[3]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

[3]

Gol Giocatore Squadra
18 Bielorussia Valeryj Strypejkis Slavija Mazyr
17 Bielorussia Jurij Marchel' Tarpeda Žodzina
12 Bielorussia Sjarhej Nikifarėnka Šachcër Salihorsk
11 Bielorussia Viktar Barel' Homel'
11 Bielorussia Henadz' Bliz'njuk Homel'
11 Bielorussia Vadzim Bojka Dinamo Brest
11 Bielorussia Ihar Čumačenka BATĖ Borisov
11 Bielorussia Maksim Cyhalka Dinamo Minsk
11 Bielorussia Dzjanis Karolik Belšyna
11 Bielorussia Dzmitryj Kavalënak Nëman

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ BATĖ Borisov campione di Bielorussia dopo aver sconfitto il Nëman nello spareggio.
  2. ^ Dinamo Minsk ammesso in Coppa UEFA 2003-2004 in qualità di vincitore della Kubak Belarusi 2002-2003.
  3. ^ a b c RSSSF
  4. ^ WildStat

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]