Veikkausliiga 2001

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Veikkausliiga 2001
Competizione Veikkausliiga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 92ª
Organizzatore SPL/FBF
Date dal 22 aprile 2001
al 27 ottobre 2001
Luogo Finlandia Finlandia
Partecipanti 12
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore Tampere Utd
(1º titolo)
Secondo HJK
Retrocessioni Jokerit
RoPS
Statistiche
Miglior marcatore Finlandia Paulus Roiha (22)
Incontri disputati 198
Gol segnati 448 (2,26 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2000 2002 Right arrow.svg

La Veikkausliiga 2001 fu la novantaduesima edizione della massima serie del campionato finlandese di calcio, la dodicesima come Veikkausliiga. Il campionato, con il formato a girone unico e composto da dodici squadre, venne vinto dal Tampere United. Capocannoniere del torneo fu Paulus Roiha, calciatore dell'HJK, con 22 reti realizzate.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dalla Veikkausliiga 2000 vennero retrocessi il TPS e il Kotkan TP, mentre dalla Ykkönen vennero promossi il KuPS e l'Atlantis, vincitore dello spareggio contro il TPS.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le dodici squadre si affrontavano tre volte nel corso del campionato, per un totale di 33 giornate[1]. La prima classificata era decretata campione di Finlandia e veniva ammessa alla UEFA Champions League 2002-2003. La seconda e la terza classificata venivano ammesse alla Coppa UEFA 2002-2003. Se la vincitrice della Suomen Cup, ammessa alla Coppa UEFA 2002-2003, si classificava al secondo o al terzo posto, anche la quarta classificata veniva ammessa alla Coppa UEFA. L'ultima classificata veniva retrocessa direttamente in Ykkönen, mentre l'undicesima classificata affrontava la seconda classificata in Ykkönen in uno spareggio promozione/retrocessione[1].

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Stagione 2000
Atlantis Helsinki Töölön Pallokenttä 2º posto in Ykkönen
Haka Valkeakoski Tehtaan kenttä Campione di Finlandia
HJK Helsinki Finnair Stadium 4º posto in Veikkausliiga
Inter Turku Turku Kupittaa 7º posto in Veikkausliiga
Jazz Pori Porin stadion 5º posto in Veikkausliiga
Jokerit Helsinki Stadio olimpico 2º posto in Veikkausliiga
KuPS Kuopio Kuopion keskuskenttä 1º posto in Ykkönen
Lahti Lahti Lahden Stadion 8º posto in Veikkausliiga
MyPa Anjalankoski Saviniemi 3º posto in Veikkausliiga
RoPS Rovaniemi Rovaniemen Keskuskenttä 9º posto in Veikkausliiga
Tampere Utd Tampere Tammela 6º posto in Veikkausliiga
VPS Vaasa Hietalahden jalkapallostadion 10º posto in Veikkausliiga

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Tampere Utd 68 33 21 5 7 47 31 +16
2. HJK 67 33 19 10 4 64 19 +45
3. MyPa 62 33 17 11 5 45 23 +22
4. Haka 52 33 14 10 9 44 29 +15
5. Inter Turku 49 33 15 4 14 46 47 -1
6. VPS 45 33 14 3 16 50 52 -2
7. Atlantis[2] 45 33 12 9 12 45 47 -2
8. KuPS 37 33 9 10 14 37 48 -11
9. Lahti 36 33 9 9 15 38 48 -10
10. Jazz 32 33 7 11 15 36 52 -16
Noatunloopsong.png 11. Jokerit 28 33 7 7 19 31 56 -25
1downarrow red.svg 12. RoPS 24 33 5 9 19 25 56 -31

Legenda:

      Campione di Finlandia e ammessa alla UEFA Champions League 2002-2003
      Ammesse in Coppa UEFA 2002-2003
      Ammessa in Coppa Intertoto 2002
Noatunloopsong.png Ammessa allo spareggio promozione-retrocessione
      Retrocesse in Ykkönen

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Spareggio promozione/retrocessione[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Jaro 1-1 Jokerit Jakobstad, ? ottobre 2001
Jokerit 3-4 Jaro Helsinki, ? ottobre 2001

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Gol Giocatore Squadra
22 Finlandia Paulus Roiha HJK
16 Finlandia Antti Pohja Tampere United
13 Svezia Richard Teberio Inter Turku
12 Finlandia Peter Sampo KuPS
11 Finlandia Niki Helenius Lahti
10 Finlandia Sami Ylä-Jussila Atlantis

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c urheilumuseo
  2. ^ Atlantis inizialmente ammesso alla Coppa UEFA 2002-2003 in qualità di vincitore della Suomen Cup 2001. Successivamente va in bancarotta e il suo posto in Coppa UEFA è preso dal MyPa.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]