Karen Vick

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« Volevo dirle che è improbabile. Forse possibile. Ma non ci credo. »
(Vick a Shawn nel primo episodio riguardo ai suoi presunti poteri psichici)
Karen Vick
Karen Vick.png
Universo Psych
Lingua orig. Inglese
Soprannome
Autore Steve Franks
Editore USA Network
1ª app. 7 luglio 2006
1ª app. in Agenzia investigativa "Psych"
Editore it. Steel
Joi
app. it. 19 gennaio 2008
Interpretata da Kirsten Nelson
Voce italiana Cinzia De Carolis
Sesso Femmina
Etnia statunitense
Luogo di nascita Santa Barbara, California
Data di nascita 1967
Professione Capo della polizia
Abilità
Affiliazione
Parenti
  • Barbara Dunlap (sorella)
  • Richard Vick (marito)
  • Iris Vick (figlia)

Karen C. Dunlap, coniugata Vick, è un personaggio immaginario della serie televisiva statunitense Psych, creata da Steve Franks.

La Vick è il capo del Dipartimento di Polizia di Santa Barbara, presso cui lavora il protagonista. Molto simpatizzante del ragazzo, essa è comunque piuttosto severa sui suoi metodi e sulle sue molte intromissioni nei casi cui non è stato autorizzato.

È interpretata da Kirsten Nelson e doppiata da Cinzia De Carolis.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Karen è introdotta come un abile mente burocratica che gestisce quasi tutto il lavoro del dipartimento da dietro le quinte e raramente prende parte alle azioni sul campo; tuttavia nelle poche occasioni in cui la si è vista seguire da vicino un'indagine ha dato prova di essere una agente estremamente capace sia nel corpo a corpo che nell'uso delle armi da fuoco[2]. Come prima donna ad aver mai assunto il ruolo di capo della polizia di Santa Barbara si impegna molto per dimostrare il suo valore, tanto che non prende mai giorni di ferie nemmeno per la gravidanza. È una lavoratrice fondamentalmente instancabile e molto professionale. Per certi versi sensibile alle tematiche femministe, spesso elargisce consigli a Jules su come conciliare l'"essere donna" e il lavoro di poliziotta[3], talvolta in maniera abbastanza brutale[4].

Di vedute molto aperte è disposta ad adottare qualunque mezzo per facilitare il lavoro del dipartimento e per questo ricorre alla collaborazione con Psych. Nonostante le vadano molto a genio Shawn e Gus, al punto di considerarli a tutti gli effetti membri della polizia, non manca mai di sottolineare la loro diversità rispetto agli agenti e spesso li esclude dalle indagini per proteggerli; mostrandosi molto seccata qualora questi non obbediscano ai suoi ordini.

All'inizio della serie il suo rapporto con Lassiter è piuttosto complicato in quanto questi era molto amico del suo predecessore e non accetta troppo di buon grado il rimpiazzo, ma dopo che questi l'aiuterà a far nascere sua figlia la loro relazione si appianerà.

La Vick assume un quantitativo giornaliero di caffè piuttosto elevato senza risentirne[5], ma sembra invece reggere molto poco i superalcolici[6]. Il suo cantante preferito è Phil Collins[7][8], è una grande fan delle telenovelas argentine, oltre che di pellicole e telefilm polizieschi[4], e tende a diventare violenta e quasi psicotica qualora insonne[5].

Non si rivolge quasi mai ne ai suoi agenti, ne agli operatori esterni, chiamandoli con il nome di battesimo, ma solamente per cognome e spesso, nel doppiaggio in italiano dando loro del "lei"; unica eccezione a tale abitudine comportamentale sembra essere Henry, con il quale dimostra d'essere in confidenza e che conosce da anni.

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Antefatti[modifica | modifica sorgente]

Karen nasce a Santa Barbara, California[9][10] nel 1967 da una famiglia con una lunga tradizione nelle forze dell'ordine[2], cosa che, una volta cresciuta, la spinge a diventare poliziotta, mentre sua sorella maggiore, Barbara, con cui litiga per ogni inezia, diventa guardia costiera.
Lavorando come agente per il Dipartimento di Polizia di Santa Barbara conosce Henry Spencer, con cui collabora su molti casi[9]. La sua carriera nella polizia è stata rapida e ricca di encomi; sui primi anni novanta riceve infatti una promozione che la porta a trasferirsi altrove per un periodo non precisato. Circa nel 1998 si sposa con un uomo di nome Richard Vick.

Sui primi del 2005[10], fa ritorno a Santa Barbara e, a dicembre dello stesso anno, scopre d'essere incinta[11]. Il 7 giugno 2006[12], viene nominata capo ad interim della polizia locale, sostituendo John Fenich e diventando la prima donna ad avere mai rivestito tale posizione. Essendo stata al di fuori del dipartimento per molto tempo, inizialmente Lassiter la vede come una outsider, sebbene non metta mai in discussione i suoi ordini ed il suo ruolo di comando.

Nella serie[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Psych#Episodi.

Dopo aver visto in azione Shawn per cercare di salvarsi da un arresto lo assume come consulente sensitivo, seppur scettica sugli effettivi poteri paranormali del ragazzo. Il 25 agosto 2006[11], durante la strada per un convegno cui era diretta assieme a Lassiter, le si rompono le acque e l'uomo la portarla in ospedale aiutandola a dare alla luce la figlia Iris.

Essa ricopre un ruolo centrale e talvolta sembra quasi far da colla tra il Dipartimento di Polizia di Santa Barbara e Psych; ed è anche grazie a lei se nel tempo tale collaborazione diventa tanto forte[13]. Verso la fine della seconda stagione il suo incarico viene confermato e dunque diventa ufficialmente capo della polizia.

Al termine della quarta stagione ha l'idea di assegnare Henry Spencer all'incarico di sovraintendente alle agenzie esterne assunte dal dipartimento, inclusi i sensitivi, di modo da limitare i danni che è solito provocare Shawn durante le sue indagini; Dopo che l'uomo accetta tale incarico ha luogo un sodalizio che risulta fruttuoso sia per il dipartimento che per la Psych.

Alla fine della settima stagione, dopo che lo spietato consulente di polizia Harris Trout giunge in città per valutare il dipartimento, la Vick, da lui giudicata inadeguata al suo ruolo, viene sospesa dall'incarico[14]. Conclusosi il dato periodo di sospensione tuttavia, la Vick riceve una proposta di lavoro come capo del Dipartimento di Polizia di San Francisco e, dunque, vi si trasferisce assieme alla sua famiglia.

Riferimenti[modifica | modifica sorgente]

Kirsten Nelson, interprete del personaggio, era realmente incinta quando venne scritturata per l'episodio pilota, e anche se partorì poco dopo agli autori piacque così tanto l'idea della gravidanza del personaggio che le fecero indossare una protesi per simularla anche negli episodi successivi fino a metà della stagione[15].

Sopra la targa sulla scrivania del personaggio compare l'iniziale del suo secondo nome, "C", ma non è dato sapere per cosa stia tale lettera. Nell'episodio Le bugie hanno le gambe corte, Shawn ipotizza che il secondo nome della donna sia "Charles", ma la Vick afferma contrariata che non sia così. Molto probabilmente la misteriosa iniziale è un riferimento scherzoso degli autori all'aggettivo "Chief" (in inglese: Capo) col quale il personaggio è chiamato soventemente.

Ironicamente, nonostante l'importanza del suo ruolo, a partire dalla quarta stagione, il personaggio diviene uno dei più secondari, arrivando a comparire solo nella metà degli episodi complessivi o in piccoli camei, pur rimanendo accreditata nella sigla come membro fisso del cast.

Altri media[modifica | modifica sorgente]

Libri[modifica | modifica sorgente]

Film TV[modifica | modifica sorgente]

Videogiochi[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Affibbiatole da Shawn Spencer, nel doppiaggio originale.
  2. ^ a b Psych: episodio 03x06, Due sorelle per un caso.
  3. ^ Psych: episodio 04x12, Programma di protezione.
  4. ^ a b Psych: episodio 02x13, Omicidio sul set.
  5. ^ a b Psych: episodio 02x08, Operazione tata.
  6. ^ Psych: episodio 07x07, Il grande giorno.
  7. ^ Psych: episodio 03x05, I favolosi anni settanta.
  8. ^ Psych: episodio 03x10, Mistero nell'oceano.
  9. ^ a b Psych: episodio 01x01, Agenzia investigativa "Psych".
  10. ^ a b Psych: episodio 01x14, Doppia coppia.
  11. ^ a b Psych: episodio 01x08, Fumetto-mania.
  12. ^ Un mese esatto prima dell'episodio pilota.
  13. ^ Motivo per cui tra la prima e la seconda stagione il personaggio viene promosso a membro fisso del cast e non più guest star, il che è in parte dovuto anche alla sua popolarità tra i fan.
  14. ^ Psych: episodio 07x14, Non fidatevi di lui.
  15. ^ (EN) Psych (2006) - Trivia, Internet Movie Database.
  16. ^ USA Network Unveils PSYCH The S#cial Sector - A New Interactive Murder Mystery Launches February 15

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione