UFC 111

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
UFC 111: St-Pierre vs. Hardy
Promosso da Ultimate Fighting Championship
Brand UFC
Data 27 marzo 2010
Sede Prudential Center
Città Stati Uniti Newark, Stati Uniti
Spettatori 17.000
Cronologia pay-per-view
UFC Live: Vera vs. Jones UFC 111: St-Pierre vs. Hardy UFC Fight Night: Florian vs. Gomi
Progetto Wrestling

UFC 111: St-Pierre vs. Hardy è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship il 27 marzo 2010 al Prudential Center di Newark, Stati Uniti d'America.

Retroscena[modifica | modifica sorgente]

Quella di Dan Hardy è la prima volta di un lottatore britannico che lotta per un titolo UFC.

Inizialmente le altre due sfide principali per i pesi welter dovevano essere Kampmann-Saunders e Fitch-Alves, ma a causa di un infortunio avvenuto in allenamento Kampmann venne inizialmente sostituito da Jake Ellenberger, mentre ad Alves venne rilevata un'irregolarità cerebrale e venne quindi sostituito da Saunders, e quindi Ellenberger non prese parte ad alcun incontro e venne risarcito economicamente per questo.

Negli Stati Uniti ed in Canada l'evento venne trasmesso anche nei cinema, rispettivamente presso i National CineMedia e i Cineplex Odeon.

L'evento segnalò il tutto esaurito già il 10 marzo.

Nel poster dell'evento venne rimosso un tatuaggio presente sul corpo di Dan Hardy recante la scritta Oṃ Maṇi Padme Hūṃ in quanto poteva essere interpretato come una provocazione nei confronti del governo cinese.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Card preliminare[modifica | modifica sorgente]

Riddle sconfisse Soto per squalifica (calcio illegale) nel terzo round (1:30).

Hamman sconfisse Wallace per decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28).

Palhares sconfisse Drwal per sottomissione (heel hook) nel primo round (0:45).

Almeida sconfisse Brown per sottomissione (strangolamento da dietro) nel secondo round (3:30).

Diaz sconfisse Markham per KO tecnico (pugni) nel primo round (2:47).

Card principale[modifica | modifica sorgente]

Miller sconfisse Bocek per decisione unanime (29–28, 29–28, 29–28).

Fitch sconfisse Saunders per decisione unanime (30–27, 30–27, 30–27).

Pellegrino sconfisse Camoes per sottomissione (strangolamento da dietro) nel secondo round (4:20).

Carwin sconfisse Mir per KO (pugni) nel primo round (3:48) e divenne campione dei Pesi Massimi ad Interim.

St-Pierre sconfisse Hardy per decisione unanime (50–43, 50–44, 50–45) e difese il titolo dei Pesi Welter.

Premi[modifica | modifica sorgente]

Ai vincitori sono stati assegnati 65.000$ per i seguenti premi:

Note[modifica | modifica sorgente]