UFC 21

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
UFC 21: Return of the Champions
Promosso da Ultimate Fighting Championship
Brand UFC
Data 16 luglio 1999
Sede Five Seasons Events Center
Città Stati Uniti Cedar Rapids, Stati Uniti
Cronologia pay-per-view
UFC 20: Battle for the Gold UFC 21: Return of the Champions UFC 22: Only One Can Be Champion
Progetto Wrestling

UFC 21: Return of the Champions è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship il 16 luglio 1999 al Five Seasons Events Center di Cedar Rapids, Stati Uniti.

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

L'evento UFC 21 segnò una sostanziale evoluzione nel regolamento dei tornei UFC: tutti i round vennero impostati a 5 minuti l'uno, gli incontri preliminari vennero regolati al meglio dei due round, gli incontri della card principale al meglio dei tre round e gli incontri per il titolo al meglio dei cinque round; venne introdotto il sistema di punteggio al meglio dei 10 punti per round, sistema già utilizzato nel pugilato.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Fulton sconfisse Dodd per decisione unanime.
Roberts sconfisse Waterman per KO (pugno) a 2:51 del primo round.
Jackson sconfisse Alger per KO (pugno) a 1:17 del secondo round.
Kosaka sconfisse Lajcik per KO Tecnico (stop dall'angolo) a 5:00 del secondo round.
Jones sconfisse Moura per sottomissione (strangolamento da dietro) a 4:21 del primo round.
Horn sconfisse Takase per KO Tecnico (pugni) a 4:42 del primo round.
Miletich sconfisse Pederneiras per KO Tecnico (stop medico) a 2:20 del secondo round e divenne il nuovo campione dei pesi leggeri, poi rinominati in "pesi welter".
Smith sconfisse Ruas per KO Tecnico (stop dall'angolo) a 5:00 del primo round.

Note[modifica | modifica wikitesto]