UFC 154

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
UFC 154: St-Pierre vs. Condit
Promosso da Ultimate Fighting Championship
Brand UFC
Data 17 novembre 2012
Sede Centre Bell
Città Canada Montréal, Canada
Spettatori 17.249
Cronologia pay-per-view
UFC on Fuel TV: Franklin vs. Le UFC 154: St-Pierre vs. Condit UFC on Fox: Henderson vs. Diaz
Progetto Wrestling

UFC 154: St-Pierre vs. Condit è stato un evento di arti marziali miste organizzato dalla Ultimate Fighting Championship che si è tenuto il 17 novembre 2012 al Centre Bell di Montréal, Canada.

Retroscena[modifica | modifica sorgente]

Il main event fu il match per l'unificazione del titolo dei pesi welter con quello ad interim istituito dall'UFC dopo il grave infortunio capitato al campione Georges St-Pierre: a contendersi il posto di campione indiscusso di categoria furono quindi St-Pierre, di ritorno dal grave acciacco e inattivo dall'aprile 2011, ed il campione ad interim Carlos Condit, che dopo la vittoria del titolo nel febbraio 2012 prese la decisione di non combattere altri incontri e di attendere il ritorno di St-Pierre.

Cyrille Diabaté avrebbe dovuto affrontare Fabio Maldonado, ma quest'ultimo venne scelto come sostituto di Quinton Jackson nel match contro Glover Teixeira per l'evento UFC 153: Silva vs. Bonnar e quindi Diabaté affrontò Chad Griggs, al suo debutto nella categoria dei pesi mediomassimi.

Stephen Thompson e Besam Yousef avrebbero dovuto sfidarsi in questo evento, ma in giorni differenti entrambi si infortunarono e vennero sostituiti con Matthew Riddle e John Maguire.

Il match della main card tra Nick Ring e Costa Philippou saltò proprio il giorno della gara in quanto Ring si ammalò; l'incontro tra Mark Bocek e Rafael Dos Anjos venne quindi spostato dalla card preliminare a quella principale.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Card preliminare[modifica | modifica sorgente]

Elkins sconfisse Siler per decisione unanime (30–27, 30–27, 30–27).
Menjivar sconfisse Gashimov per sottomissione (armbar) a 2:44 del primo round.
Riddle sconfisse Maguire per decisione unanime (30–27, 30–27, 29–28).
Carvalho sconfisse Damm per decisione divisa (29–28, 28–29, 29–28).
Makdessi sconfisse Stout per decisione unanime (30–27, 29–28, 30–27).
Diabaté sconfisse Griggs per sottomissione (strangolamento da dietro) a 2:24 del primo round.
Côté sconfisse Sakara per squalifica dell'avversario (pugni alla nuca) a 1:26 del primo round.

Card principale[modifica | modifica sorgente]

Garza sconfisse Hominick per decisione unanime (29–27, 30–26, 29–28).
dos Anjos sconfisse Bocek per decisione unanime (30–27, 30–27, 30–27).
Carmont sconfisse Lawlor per decisione divisa (29–28, 28–29, 29–28).
Hendricks sconfisse Kampmann per KO (pugno) a 0:46 del primo round.
St-Pierre sconfisse Condit per decisione unanime (49–46, 50–45, 50–45) unificando il titolo dei pesi welter UFC con quello ad interim e divenendo campione indiscusso dei pesi welter UFC.

Premi[modifica | modifica sorgente]

I seguenti lottatori sono stati premiati con un bonus di 70.000 dollari[1]:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "UFC 154 bonuses: Hendricks, Menjivar, St-Pierre and Condit earn $70K awards". (archiviato dall'url originale il 2013-01-11).