UFC 64

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
UFC 64: Unstoppable
Promosso da Ultimate Fighting Championship
Brand UFC
Data 14 ottobre 2006
Sede Mandalay Bay Events Center
Città Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Spettatori 10.173
Cronologia pay-per-view
Ortiz vs Shamrock 3 – The Final Chapter UFC 64: Unstoppable The Ultimate Fighter 4 Finale
Progetto Wrestling

UFC 64: Unstoppable è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship il 14 ottobre 2006 al Mandalay Bay Events Center di Las Vegas, Stati Uniti.

Retroscena[modifica | modifica sorgente]

L'evento prevedeva due incontri per il titolo; trattasi dell'evento che ha dato il la al lungo regno di Anderson Silva come campione dei pesi medi. L'incontro per il titolo dei pesi leggeri è stato il primo per tale titolo dopo UFC 41 del 2003, dove B.J. Penn e Caol Uno pareggiarono.

Giusto il giorno precedente all'evento Mike Nickels, che avrebbe dovuto affrontare Keith Jardine, diede forfait per infortunio e di conseguenza l'incontro venne annullato e non sostituito.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Card preliminare[modifica | modifica sorgente]

Pellegrino sconfisse Assunção per sottomissione (strangolamento da dietro) a 2:04 del primo round.
Guida sconfisse James per sottomissione (strangolamento da dietro) a 4:42 del secondo round.
Okami sconfisse Starnes per KO tecnico (colpi) a 1:38 del terzo round.

Card principale[modifica | modifica sorgente]

Fisher sconfisse Lauzon per KO tecnico (colpi) a 4:38 del primo round.
Marrero sconfisse Kongo per decisione divisa (29–28, 28–29, 29–28).
Fitch sconfisse Hironaka per decisione unanime (30–27, 30–27, 30–25).
Sherk sconfisse Florian per decisione unanime (49–46, 49–46, 50–45) e divenne il nuovo campione dei pesi leggeri.
Silva sconfisse Franklin per KO (ginocchiata) a 3:59 del primo round e divenne il nuovo campione dei pesi medi.

Note[modifica | modifica sorgente]