UFC 160

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
UFC 160: Velasquez vs. Bigfoot 2
Promosso da Ultimate Fighting Championship
Brand UFC
Data 25 maggio 2013
Sede MGM Grand Garden Arena
Città Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Spettatori 11.089
Cronologia pay-per-view
UFC on FX: Belfort vs. Rockhold UFC 160: Velasquez vs. Bigfoot 2 UFC on Fuel TV: Nogueira vs. Werdum
Progetto Wrestling

UFC 160: Velasquez vs. Bigfoot 2 è stato un evento di arti marziali miste organizzato dalla Ultimate Fighting Championship che si è tenuto il 25 maggio 2013 all'MGM Grand Garden Arena di Las Vegas, Stati Uniti.

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

Junior dos Santos doveva affrontare Alistair Overeem, ma quest'ultimo s'infortunò e venne sostituito con Mark Hunt.

Glover Teixeira doveva vedersela con Ryan Bader, ma Bader diede forfait causa infortunio e venne rimpiazzato con James Te-Huna.

L'avversario di Stephen Thompson doveva inizialmente essere Amir Sadollah, ma a causa di un acciacco dovette lasciare il posto a Nah-Shon Burrell.

Mike Pyle doveva affrontare Gunnar Nelson, il quale non poté prendere parte al match per infortunio venendo sostituito con Rick Story.

Al termine dell'incontro tra Glover Teixeira e James Te-Huna fece il suo ingresso nella gabbia la leggenda del pugilato Mike Tyson per congratularsi con il lottatore brasiliano.

Con ben 21 takedown in soli tre round Khabib Nurmagomedov ha infranto il precedente record di Sean Sherk che nell'evento UFC 73: Stacked realizzò 16 takedown in cinque round contro Hermes França.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Metodo Round Tempo Premio
Card principale
Sfida valida per il titolo di campione indiscusso Pesi Massimi Stati Uniti Cain Velasquez (c) batte Brasile Antonio Silva KO Tecnico (pugni) 1 1:21
Pesi Massimi Brasile Junior dos Santos batte Nuova Zelanda Mark Hunt KO (calcio girato e pugni) 3 4:18 FOTN
Pesi Mediomassimi Brasile Glover Teixeira batte Nuova Zelanda James Te-Huna Sottomissione (ghigliottina) 1 2:38 SOTN
Pesi Leggeri Canada TJ Grant batte Stati Uniti Gray Maynard KO Tecnico (colpi) 1 2:07 KOTN
Pesi Leggeri Stati Uniti Donald Cerrone batte Stati Uniti K.J. Noons Decisione unanime (30-27, 30-27, 30-26) 3 5:00
Card preliminare
Pesi Welter Stati Uniti Mike Pyle batte Stati Uniti Rick Story Decisione non unanime (29-28, 28-29, 29-28) 3 5:00
Pesi Piuma Stati Uniti Dennis Bermudez batte Stati Uniti Max Holloway Decisione non unanime (29-28, 28-29, 29-28) 3 5:00
Pesi Welter Nuova Zelanda Robert Whittaker batte Stati Uniti Colton Smith KO Tecnico (pugni) 3 0:41
Catchweight (158,5 libbre) Russia Khabib Nurmagomedov batte Stati Uniti Abel Trujillo Decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27) 3 5:00
Pesi Welter Stati Uniti Stephen Thompson batte Stati Uniti Nah-Shon Burrell Decisione unanime (29-28, 30-27, 29-28) 3 5:00
Pesi Gallo Stati Uniti George Roop batte Stati Uniti Brian Bowles KO Tecnico (pugni) 2 1:43
Pesi Piuma Stati Uniti Jeremy Stephens batte Stati Uniti Estevan Payan Decisione unanime (30-26, 30-26, 30-27) 3 5:00

Premi[modifica | modifica wikitesto]

I lottatori premiati ricevettero un bonus di 50.000 dollari[1].

Legenda:

  • FOTN: Fight of the Night (vengono premiati entrambi gli atleti per il miglior incontro dell'evento)
  • KOTN: Knockout of the Night (viene premiato il vincitore per la migliore vittoria tramite KO dell'evento)
  • SOTN: Submission of the Night (viene premiato il vincitore per la migliore vittoria tramite sottomissione dell'evento)

Incontri annullati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Motivo
Pesi Massimi Brasile Junior dos Santos contro Paesi Bassi Alistair Overeem Overeem infortunato
Pesi Mediomassimi Brasile Glover Teixeira contro Stati Uniti Ryan Bader Bader infortunato
Pesi Welter Stati Uniti Stephen Thompson contro Stati Uniti Amir Sadollah Sadollah infortunato
Pesi Welter Stati Uniti Mike Pyle contro Islanda Gunnar Nelson Nelson infortunato

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "UFC 160 bonuses: dos Santos, Hunt, Grant, Teixeira earn $50,000".