UFC 152

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
UFC 152: Jones vs. Belfort
Promosso da Ultimate Fighting Championship
Brand UFC
Data 22 settembre 2012
Sede Air Canada Centre
Città Canada Toronto, Canada
Spettatori 16.800
Cronologia pay-per-view
UFC 150: Henderson vs. Edgar II UFC 152: Jones vs. Belfort UFC on Fuel TV: Struve vs. Miocic
Progetto Wrestling

UFC 152: Jones vs. Belfort è stato un evento di arti marziali miste organizzato dalla Ultimate Fighting Championship che si è tenuto il 22 settembre 2012 all'Air Canada Centre di Toronto, Canada.

Retroscena[modifica | modifica sorgente]

Inizialmente l'evento principale della serata doveva essere la sfida per il neonato titolo dei Pesi Mosca UFC tra Joseph Benavidez e Demetrious Johnson, ma a causa della cancellazione dell'evento UFC 151 la sfida tra Jon Jones e Dan Henderson per la cintura dei pesi mediomassimi venne integrata nella card di UFC 152 come main match.

Il campione Jon Jones non poté affrontare l'infortunato Dan Henderson, e così a sostituire quest'ultimo vennero scelti prima Lyoto Machida e poi il peso medio Vitor Belfort; Jones rifiutò una possibile sfida contro Chael Sonnen per il titolo.

Rory MacDonald e B.J. Penn avrebbero dovuto affrontarsi in questo evento, ma un infortunio capitato al primo causò lo spostamento dell'incontro all'evento UFC on Fox: Henderson vs. Diaz. La sfida tra Matt Hamill e Roger Hollett era già in programma, ma l'incontro venne successivamente cancellato per il forfeit di Hollett a causa di motivi sconosciuti; venne quindi scelto Vladimir Matyushenko come avversario di Hamill, ma quando il bielorusso si infortunò Hollett tornò disponibile per il match. Sean Pierson avrebbe dovuto affrontare Dan Miller, ma quest'ultimo non fu disponibile per motivi personali e venne sostituito da Lance Benoist.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Card preliminare[modifica | modifica sorgente]

Noke sconfisse Brenneman per KO Tecnico (pugni) a 0:45 del primo round.
Gagnon sconfisse Watson per sottomissione (strangolamento da dietro) a 1:09 del primo round.
Baczynski sconfisse Thoresen per KO (pugni) a 4:10 del primo round.
Brimage sconfisse Hettes per decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28).
Pierson sconfisse Benoist per decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28).
Grant sconfisse Dunham per decisione unanime (29-28, 30-27, 29-28).
Magalhães sconfisse Pokrajac per sottomissione (armbar) a 1:14 del secondo round.

Card principale[modifica | modifica sorgente]

Swanson sconfisse Oliveira per KO (pugno) a 2:40 del primo round.
Hamill sconfisse Hollett per decisione unanime (29-28, 30-27, 30-27).
Bisping sconfisse Stann per decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28).
Johnson sconfisse Benavidez per decisione divisa (48-47, 47-48, 49-46) e divenne il primo campione dei pesi mosca UFC.
Jones sconfisse Belfort per sottomissione (americana) a 0:54 del quarto round e mantenne il titolo dei pesi mediomassimi.

Premi[modifica | modifica sorgente]

I seguenti lottatori sono stati premiati con un bonus di 65.000 dollari[1]:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "UFC 152 Bonus Winners".