UFC 171

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
UFC 171: Hendricks vs. Lawler
Promosso da Ultimate Fighting Championship
Brand UFC
Data 15 marzo 2014
Sede American Airlines Center
Città Stati Uniti Dallas, Stati Uniti
Spettatori 19.324
Cronologia pay-per-view
UFC Fight Night: Gustafsson vs. Manuwa UFC 171: Hendricks vs. Lawler UFC Fight Night: Shogun vs. Henderson 2
Progetto Wrestling

UFC 171: Hendricks vs. Lawler è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship il 15 marzo 2014 all'American Airlines Center di Dallas, Stati Uniti.

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

L'incontro per il titolo dei pesi mediomassimi tra Jon Jones e Glover Teixeira, che già venne posticipato per ben due volte venendo tolto dagli eventi UFC 169 ed UFC 170, venne inizialmente programmato per questo evento ma poi nuovamente e definitivamente spostato a UFC 172: Jones vs. Teixeira.

Il match titolato tra Johny Hendricks e Robbie Lawler registrò un totale di 308 colpi significativi messi a segno, nuovo record nella storia dell'UFC per un incontro valido per una cintura: il risultato fu la combinazione dei 158 colpi sferrati da Hendricks con i 150 di Lawler, rispettivamente il primo ed il terzo valore più alto nella storia dell'UFC per una sfida titolata.

Myles Jury lottò con dei pantaloncini sponsorizzati dall'azienda italiana Panini.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Metodo Round Tempo Premio
Card principale
Sfida valida per il titolo di campione indiscusso Pesi Welter Stati Uniti Johny Hendricks batte Stati Uniti Robbie Lawler Decisione unanime (48-47, 48-47, 48-47) 5 5:00 FOTN
Pesi Welter Stati Uniti Tyron Woodley batte Stati Uniti Carlos Condit KO Tecnico (infortunio) 2 2:00
Pesi Leggeri Stati Uniti Myles Jury batte Stati Uniti Diego Sanchez Decisione unanime (30-27, 30-27, 29-28) 3 5:00
Pesi Welter Cuba Hector Lombard batte Stati Uniti Jake Shields Decisione unanime (30-27, 30-27, 29-28) 3 5:00
Pesi Mediomassimi Stati Uniti Ovince St. Preux batte Ucraina Nikita Krylov Sottomissione (shoulder choke) 1 1:21 POTN
Card preliminare
Pesi Welter Stati Uniti Kelvin Gastelum batte Stati Uniti Rick Story Decisione non unanime (28-29, 29-28, 30-27) 3 5:00
Pesi Gallo Femmine Brasile Jessica Andrade batte Stati Uniti Raquel Pennington Decisione non unanime (29-28, 28-29, 29-28) 3 5:00
Pesi Piuma Stati Uniti Dennis Bermudez batte Stati Uniti Jimy Hettes KO Tecnico (pugni e ginocchiata) 3 2:57 POTN
Pesi Welter Rep. Dominicana Alex Garcia batte Stati Uniti Sean Spencer Decisione non unanime (29-28, 28-29, 30-27) 3 5:00
Pesi Leggeri Messico Francisco Trevino batte Brasile Renée Forte Decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28) 3 5:00
Pesi Mosca Stati Uniti Justin Scoggins batte Messico Will Campuzano Decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27) 3 5:00
Pesi Medi Stati Uniti Sean Strickland batte Stati Uniti Robert McDaniel Sottomissione (rear naked choke) 1 4:33
Pesi Piuma Regno Unito Robert Whiteford batte Stati Uniti Daniel Pineda Decisione unanime (30-27, 29-28, 29-28) 3 5:00

Premi[modifica | modifica wikitesto]

I lottatori premiati ricevettero un bonus di 50.000 dollari[1].

Legenda:

  • FOTN: Fight of the Night (vengono premiati entrambi gli atleti per il miglior incontro dell'evento)
  • POTN: Performance of the Night (viene premiato il vincitore per la migliore performance dell'evento)

Incontri annullati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Motivo
Sfida valida per il titolo di campione indiscusso Pesi Mediomassimi Stati Uniti Jon Jones (c) contro Brasile Glover Teixeira Posticipato
Pesi Gallo Femmine Stati Uniti Julianna Peña contro Brasile Jessica Andrade Peña infortunata
Pesi Mosca Messico Will Campuzano contro Stati Uniti Darrell Montague Montague infortunato
Pesi Mediomassimi Stati Uniti Ovince St. Preux contro Brasile Thiago Silva Silva arrestato dalla polizia e licenziato dall'UFC
Pesi Medi Stati Uniti Robert McDaniel contro Svezia Tor Troéng Troéng infortunato

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "UFC 171 bonuses: Hendricks, Lawler, St. Preux, Bermudez win $50,000".