Jim Miller

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jim Miller
Jim.miller.2.jpg
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 173 cm
Peso 70,3 kg
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Jiu jitsu brasiliano, Sambo, Lotta libera
Categoria Pesi leggeri
Squadra Stati Uniti AMA Fight Club
Carriera
Combatte da Stati Uniti Whippany, Stati Uniti
Vittorie 24
per knockout 3
per sottomissione 14
Sconfitte 5
 

James Andrew Miller (Sparta, 30 agosto 1983) è un lottatore di arti marziali miste statunitense.

Combatte nella categoria dei Pesi leggeri per l'organizzazione UFC, ed in passato è stato campione dei pesi leggeri Cage Fury Fighting Championships e campione dei pesi piuma nella federazione Reality Fighting.

È il fratello minore di Dan Miller, altro lottatore professionista di arti marziali miste.

Per i ranking ufficiali dell'UFC è il contendente numero 8 nella divisione dei pesi leggeri.

Carriera nelle arti marziali miste[modifica | modifica sorgente]

Inizi: Reality Fighting e Cage Fury[modifica | modifica sorgente]

Miller inizia a dedicarsi alle arti marziali miste nel 2005 assieme al fratello Dan dopo l'esperienza scolastica nella lotta libera, entrando in una scuola di jiu jitsu brasiliano.

Lo stesso anno ha il suo primo incontro da professionista con la franchigia Reality Fighting, dove infila subito un record di 4-0 e vince il titolo dei pesi leggeri battendo Muhsin Corbbrey con un armbar. Due incontri dopo perde il titolo contro Frankie Edgar ai punti e decide di lasciare Reality Fighting per passare alla Cage Fury.

Nella nuova franchigia Miller vince subito il titolo sconfiggendo Al Buck per sottomissione. Dopo aver difeso una volta il titolo Cage Fury Miller decide di passare ad altre organizzazioni come Ring of Combat e IFL, dove prosegue la sua striscia di vittorie sconfiggendo anche avversari di livello come Bart Palaszewski.

A metà 2008 lascia la IFL per passare all'UFC con un record di 11-1.

Ultimate Fighting Championship[modifica | modifica sorgente]

Il primo combattimento di Miller nella categoria dei pesi leggeri con l'UFC è datato 18 ottobre 2008, e trattasi di una vittoria per sottomissione contro David Baron in Inghilterra.

Miller vince un ulteriore incontro ma deve poi arrendersi ai punti contro Gray Maynard.

Dopo tale sconfitta Miller non si perde è infila una serie di sette vittorie consecutive che lo proiettano come uno dei top fighter di categoria. Viene quindi premiato con la possibilità di affrontare un avversario di vertice come Ben Henderson, ma perde l'incontro ai punti. Miller si rifà vincendo l'incontro successivo per sottomissione contro Melvin Guillard[1].

Nel 2012 sfida Nate Diaz nel main event di UFC on Fox: Diaz vs. Miller con una buona possibilità di avvicinarsi alla sfida contro il campione in carica di categoria nel caso di vittoria, ma viene sottomesso per la prima volta nella sua carriera.

Successivamente ottiene una buona e spettacolare vittoria ai punti contro il forte grappler Joe Lauzon in un incontro molto sanguinoso nel quale Miller sostituiva l'infortunato Gray Maynard; Miller e Lauzon vennero premiati con il riconoscimento Fight of the Night.

Nel 2013 affronta l'ex top fighter della Strikeforce Pat Healy venendo sconfitto per sottomissione durante la terza ripresa; successivamente il risultato dell'incontro venne cambiato in No Contest in quanto Healy risultò positivo all'utilizzo di marijuana. In dicembre riuscì nell'impresa di vincere per sottomissione contro la cintura nera di BJJ Fabrício Camões per mezzo di una leva al braccio.

Miller apre il 2014 con un'altra vittoria per sottomissione contro Yancy Medeiros, il quale sostituiva l'infortunato Bobby Green. La serie positiva di Miller termina in luglio con la sconfitta patita contro il numero 6 dei ranking Donald Cerrone.

Risultati nelle arti marziali miste[modifica | modifica sorgente]

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Città Note
Sconfitta 24-5 (1) Stati Uniti Donald Cerrone KO (calcio alla testa e pugni) UFC Fight Night: Cerrone vs. Miller 16 luglio 2014 2 3:31 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti
Vittoria 24-4 (1) Stati Uniti Yancy Medeiros Sottomissione (ghigliottina) UFC 172: Jones vs. Teixeira 26 aprile 2014 1 3:18 Stati Uniti Baltimora, Stati Uniti
Vittoria 23-4 (1) Brasile Fabrício Camões Sottomissione (armbar) UFC 168: Weidman vs. Silva 2 28 dicembre 2013 1 3:42 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
No Contest 22-4 (1) Stati Uniti Pat Healy No Contest (marijuana) UFC 159: Jones vs. Sonnen 27 aprile 2013 3 4:02 Stati Uniti Newark, Stati Uniti
Vittoria 22-4 Stati Uniti Joe Lauzon Decisione (unanime) UFC 155: Dos Santos vs. Velasquez II 29 dicembre 2012 3 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Sconfitta 21-4 Stati Uniti Nate Diaz Sottomissione (ghigliottina) UFC on Fox: Diaz vs. Miller 5 maggio 2012 2 4:09 Stati Uniti East Rutherford, Stati Uniti
Vittoria 21-3 Stati Uniti Melvin Guillard Sottomissione (rear naked choke) UFC on FX: Guillard vs. Miller 20 gennaio 2012 1 2:04 Stati Uniti Nashville, Stati Uniti
Sconfitta 20–3 Stati Uniti Ben Henderson Decisione (unanime) UFC Live: Hardy vs. Lytle 14 agosto 2011 3 5:00 Stati Uniti Milwaukee, Stati Uniti
Vittoria 20–2 Iran Kamal Shalorus KO Tecnico (pugni) UFC 128: Shogun vs. Jones 19 marzo 2011 3 2:15 Stati Uniti Newark, Stati Uniti
Vittoria 19–2 Brasile Charles Oliveira Sottomissione (kneebar) UFC 124: St-Pierre vs. Koscheck 2 11 dicembre 2010 1 1:59 Canada Montreal, Canada
Vittoria 18–2 Brasile Gleison Tibau Decisione (unanime) UFC Fight Night: Marquardt vs. Palhares 15 settembre 2010 3 5:00 Stati Uniti Austin, Stati Uniti
Vittoria 17–2 Canada Mark Bocek Decisione (unanime) UFC 111: St-Pierre vs. Hardy 27 marzo 2010 3 5:00 Stati Uniti Newark, Stati Uniti
Vittoria 16–2 Stati Uniti Duane Ludwig Sottomissione (armbar) UFC 108: Evans vs. Silva 2 gennaio 2010 1 2:31 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 15–2 Stati Uniti Steve Lopez KO Tecnico (infortunio alla spalla) UFC 103: Franklin vs. Belfort 19 settembre 2009 2 0:48 Stati Uniti Dallas, Stati Uniti
Vittoria 14–2 Stati Uniti Mac Danzig Decisione (unanime) UFC 100 11 luglio 2009 3 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Sconfitta 13–2 Stati Uniti Gray Maynard Decisione (unanime) UFC 96: Jackson vs. Jardine 7 marzo 2009 3 5:00 Stati Uniti Columbus, Stati Uniti
Vittoria 13–1 Stati Uniti Matt Wiman Decisione (unanime) UFC: Fight for the Troops 10 dicembre 2008 3 5:00 Stati Uniti Fayetteville, Stati Uniti
Vittoria 12–1 Francia David Baron Sottomissione (rear naked choke) UFC 89: Bisping vs. Leben 18 ottobre 2008 3 3:19 Regno Unito Birmingham, Regno Unito Debutto in UFC
Vittoria 11–1 Polonia Bart Palaszewski Decisione (unanime) IFL: New Jersey 16 maggio 2008 3 5:00 Stati Uniti East Rutherford, Stati Uniti
Vittoria 10–1 Stati Uniti Chris Liguori Sottomissione (ghigliottina) Ring of Combat 18 7 marzo 2008 2 2:22 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti
Vittoria 9–1 Stati Uniti Chris Liguori KO Tecnico (stop medico) Ring of Combat 17: Beast of the Northeast Finals 30 novembre 2007 2 5:00 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti
Vittoria 8–1 Stati Uniti Nuri Shakir Sottomissione (rear naked choke) Battle Cage Xtreme 3 20 ottobre 2007 3 2:17 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti
Vittoria 7–1 Stati Uniti Anthony Morrison Sottomissione (triangolo) CFFC 5: Two Worlds, One Cage 23 giugno 2007 1 4:56 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti Difende il titolo dei Pesi Leggeri Cage Fury
Vittoria 6–1 Stati Uniti Al Buck Sottomissione (rear naked choke) Cage Fury Fighting Championships 4 13 aprile 2007 1 1:58 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Leggeri Cage Fury
Sconfitta 5–1 Stati Uniti Frankie Edgar Decisione (unanime) Reality Fighting 14: Fall Brawl 18 novembre 2006 3 5:00 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti Perde il titolo dei Pesi Leggeri Reality Fighting
Vittoria 5–0 Stati Uniti James Jones Sottomissione (triangolo) Combat in the Cage: Marked Territory 30 settembre 2006 2 1:55 Stati Uniti Lincroft, Stati Uniti
Vittoria 4–0 Stati Uniti Muhsin Corbbrey Sottomissione (armbar) RF 13: Battle at the Beach 2006 5 agosto 2006 2 3:35 Stati Uniti Wildood, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Leggeri Reality Fighting
Vittoria 3–0 Stati Uniti Joseph Andujar Sottomissione (triangolo di braccio) Reality Fighting 12: Return to Boardwalk Hall 29 aprile 2006 1 1:04 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti
Vittoria 2–0 Stati Uniti Kevin Roddy Sottomissione (rear naked choke) Reality Fighting 11: Battle at Taj Mahal 11 febbraio 2006 1 - Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti
Vittoria 1–0 Stati Uniti Eddie Fyvie Decisione (unanime) Reality Fighting 10 19 novembre 2005 2 5:00 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ UFC on FX “Guillard vs. Miller”: risultati rapidi.