Thiago Alves (lottatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Thiago Alves
Thiago Alves.JPG
Dati biografici
Nome Thiago Alves Araújo
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 175 cm
Peso 77,6 kg
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Muay thai, Lotta libera, Jiu jitsu brasiliano
Squadra Stati Uniti American Top Team
Carriera
Soprannome Pitbull
Combatte da Stati Uniti Coconut Creek, Stati Uniti
Vittorie 20
per knockout 11
per sottomissione 2
Sconfitte 9
 

Thiago Alves Araújo (Fortaleza, 3 ottobre 1983) è un lottatore di arti marziali miste brasiliano.

Combatte nella categoria dei pesi welter per l'organizzazione statunitense Ultimate Fighting Championship, nella quale è stato un contendente al titolo nel 2009 quando venne sconfitto dal campione in carica Georges St-Pierre.

Alves è noto nel mondo delle MMA per la sua abilità nel taglio del peso, riuscendo a rientrare nel limite dei pesi welter di 170 libbre (77 kg) e riacquistando poi quasi 15 kg in poche ore.

Carriera nelle arti marziali miste[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Alves inizia a lottare giovanissimo allenandosi nel Muay Thai a soli 15 anni, età nella quale sconfigge il suo primo avversario da professionista, un venticinquenne connazionale.

A 19 anni si trasferisce negli Stati Uniti con un precedente record di arti marziali miste in patria di 3-2. Dal 2003 al 2005 combatte per diverse promozioni, compresa King of the Cage.

Ultimate Fighting Championship[modifica | modifica wikitesto]

Entra nell'UFC con un record personale di 8-3.

Perde il suo primo incontro con Spencer Fisher per sottomissione, ma successivamente vince due incontri consecutivi e si prende la sua rivincita su Derrick Noble, che tre anni prima aveva sconfitto Alves nell'organizzazione Absolute Fighting Championships.

Patisce un'ulteriore sconfitta ad opera di Jon Fitch per KO tecnico ma successivamente tira fuori il suo talento e in due anni infila ben sette vittorie consecutive contro avversari di elevata caratura come Matt Hughes e Josh Koscheck: questo exploit gli garantisce la possibilità di lottare per il titolo contro il campione in carica dei pesi welter Georges St-Pierre.

La gara per il titolo si svolse a Las Vegas l'11 luglio 2009 e vide Alves uscire sconfitto dal confronto per decisione.

Successivamente il suo rendimento si fa maggiormente altalentante e in quattro incontri subisce due sconfitte per mano ancora una volta di Jon Fitch e di Rick Story.

Con una vittoria su Papi Abedy Alves torna nei piani alti della sua categoria di peso e nel 2012 può affrontare Martin Kampmann nel main match dell'evento UFC on FX: Alves vs. Kampmann: il brasiliano si dinostra all'altezza dell'avversario e meritevole di essere un top 10 dei pesi welter, ma nel terzo round fa male i propri calcoli su un takedown che l'avversario converte in uno strangolamento per ghigliottina, e di conseguenza viene sconfitto per sottomissione.

Nel luglio dello stesso anno avrebbe dovuto affrontare il giapponese Yoshihiro Akiyama, ma quest'ultimo si infortunò e venne sostituito dall'emergente striker afghano Siyar Bahadurzada; successivamente fu proprio Alves ad infortunarsi e ad essere operato due volte al ginocchio: a luglio 2013 già contava ben quattro operazioni chirurgiche dall'inizio dell'anno.

"Pitbull" torna a combattere più di due anni dopo nell'aprile 2014 contro Seth Baczynski, ottenendo una vittoria ai punti. In agosto avrebbe dovuto affrontare Jordan Mein, ma Alves s'infortunò ed il match saltò.

Risultati nelle arti marziali miste[modifica | modifica wikitesto]

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Città Note
Vittoria 20-9 Stati Uniti Seth Baczynski Decisione (unanime) UFC on Fox: Werdum vs. Browne 19 aprile 2014 3 5:00 Stati Uniti Orlando, Stati Uniti
Sconfitta 19-9 Danimarca Martin Kampmann Sottomissione (ghigliottina) UFC on FX: Alves vs. Kampmann 3 marzo 2012 3 4:12 Australia Sydney, Australia
Vittoria 19–8 RD del Congo Papy Abedi Sottomissione (rear naked choke) UFC 138: Leben vs. Muñoz 5 novembre 2011 1 3:32 Regno Unito Birmingham, Regno Unito
Sconfitta 18–8 Stati Uniti Rick Story Decisione (unanime) UFC 130: Rampage vs. Hamill 28 maggio 2011 3 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 18–7 Stati Uniti John Howard Decisione (unanime) UFC 124: St-Pierre vs. Koscheck 2 11 dicembre 2010 3 5:00 Canada Montreal, Canada
Sconfitta 17–7 Stati Uniti Jon Fitch Decisione (unanime) UFC 117: Silva vs. Sonnen 7 agosto 2010 3 5:00 Stati Uniti Oakland, Stati Uniti
Sconfitta 17–6 Canada Georges St-Pierre Decisione (unanime) UFC 100 11 luglio 2009 5 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Per il titolo dei Pesi Welter UFC
Vittoria 17–5 Stati Uniti Josh Koscheck Decisione (unanime) UFC 90: Silva vs. Côté 25 ottobre 2008 3 5:00 Stati Uniti Rosemont, Stati Uniti
Vittoria 16–5 Stati Uniti Matt Hughes KO Tecnico (ginocchiata in salto e pugni) UFC 85: Bedlam 7 giugno 2008 2 1:02 Regno Unito Londra, Regno Unito
Vittoria 15–5 Armenia Karo Parisyan KO Tecnico (ginocchiata e pugni) UFC Fight Night: Florian vs. Lauzon 2 aprile 2008 2 0:34 Stati Uniti Broomfield, Stati Uniti
Vittoria 14–5 Stati Uniti Chris Lytle KO Tecnico (stop medico) UFC 78: Validation 17 novembre 2007 2 5:00 Stati Uniti Newark, Stati Uniti
Vittoria 13–5 Giappone Kuniyoshi Hironaka KO Tecnico (pugno e ginocchiata) UFC Fight Night: Thomas vs Florian 19 settembre 2007 2 4:04 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 12–5 Perù Tony DeSouza KO (ginocchiata) UFC 66: Liddell vs. Ortiz 30 dicembre 2006 2 1:10 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 11–5 Canada John Alessio Decisione (unanime) Ortiz vs Shamrock 3 – The Final Chapter 10 ottobre 2006 3 5:00 Stati Uniti Hollywood, Stati Uniti
Sconfitta 10–5 Stati Uniti Jon Fitch KO Tecnico (calcio da terra e pugni) UFC Ultimate Fight Night 5 28 giugno 2006 2 4:37 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 10–4 Stati Uniti Derrick Noble KO Tecnico (pugni) UFC 59: Reality Check 15 aprile 2006 1 2:54 Stati Uniti Anaheim, Stati Uniti
Vittoria 9–4 Russia Ansar Chalangov KO Tecnico (pugni) UFC 56: Full Force 19 novembre 2005 1 2:25 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Sconfitta 8–4 Stati Uniti Spencer Fisher Sottomissione (triangolo) UFC Ultimate Fight Night 2 3 ottobre 2005 2 4:43 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Debutto in UFC
Vittoria 8–3 Stati Uniti Jeff Cox KO (ginocchiata e pugni) KOTC 48: Payback 25 febbraio 2005 1 0:15 Stati Uniti Cleveland, Stati Uniti
Vittoria 7–3 Stati Uniti Jason Chambers Sottomissione (pugni) IHC 8: Ethereal 20 novembre 2004 1 4:57 Stati Uniti Hammond, Stati Uniti
Vittoria 6–3 Stati Uniti Nuri Shakir Decisione (unanime) Absolute Fighting Championships 7 27 febbraio 2004 2 5:00 Stati Uniti Fort Lauderdale, Stati Uniti
Sconfitta 5–3 Stati Uniti Derrick Noble Sottomissione (rear naked choke) Absolute Fighting Championships 6 6 dicembre 2003 2 2:13 Stati Uniti Fort Lauderdale, Stati Uniti
Vittoria 5–2 Stati Uniti Marcus Davis Decisione (non unanime) Hardcore Fighting Championships 2 18 ottobre 2003 3 5:00 Stati Uniti Revere, Stati Uniti
Vittoria 4–2 Stati Uniti Mike Littlefield KO Tecnico (pugni) Mass Destruction 12 16 agosto 2003 2 0:50 Stati Uniti Taunton, Stati Uniti
Vittoria 3–2 Brasile Carlos Alexandre Pereira KO Tecnico (stop medico) Bitetti Combat Nordeste 2 20 marzo 2003 2 - Brasile Natal, Brasile
Vittoria 2–2 Brasile Fabio Holanda Decisione (unanime) Bitetti Combat Nordeste 1 28 novembre 2002 3 5:00 Brasile Natal, Brasile
Vittoria 1–2 Brasile Wilson Belchoir KO (pugno) Champions Night 3 8 ottobre 2001 1 - Brasile Brasile
Sconfitta 0–2 Brasile Lucas Lopes Decisione (unanime) X: Fight 28 settembre 2001 3 5:00 Brasile João Pessoa, Brasile
Sconfitta 0–1 Brasile Gleison Tibau Sottomissione (armbar) Champions Night 2 30 giugno 2001 2 3:31 Brasile Fortaleza, Brasile

Note[modifica | modifica wikitesto]