Orlando (Florida)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Orlando
city
Orlando – Stemma Orlando – Bandiera
Orlando – Veduta
Localizzazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Flag of Florida.svg Florida
Contea Orange
Amministrazione
Sindaco Buddy Dyer (D)
Territorio
Coordinate 28°32′01″N 81°22′06″W / 28.533611°N 81.368333°W28.533611; -81.368333 (Orlando)Coordinate: 28°32′01″N 81°22′06″W / 28.533611°N 81.368333°W28.533611; -81.368333 (Orlando)
Altitudine 25 m s.l.m.
Superficie 287 km²
Abitanti 238 300[1] (censimento 2010)
Densità 830,31 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 32801–32899
Prefisso 321, 407
Fuso orario UTC-5
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Orlando
Orlando – Mappa
Sito istituzionale

Orlando è una città degli Stati Uniti d'America, capoluogo della Contea di Orange, in Florida. Secondo il censimento del 2000 la popolazione era di 185.951 (area metropolitana 1.644.561). Una stima del 2006 parla di 220.186 abitanti (2.633.282 l'area metropolitana) facendone la sesta città più grande della Florida. È inoltre a capo dell'Area Statistica Metropolitana (MSA) Orlando-Kissimee. Orlando ospita la seconda più grande università della Florida, la University of Central Florida.

La città è conosciuta dai turisti per le numerose attrazioni in zona, in particolar modo la vicina Walt Disney World Resort, che si trova al di fuori dei confini cittadini di Orlando. Altre aree di attrazione sono SeaWorld e Universal Orlando Resort. Nonostante si trovi lontano dalle principali attrazioni turistiche Orlando sta vivendo un momento di rilancio in tal senso con molti progetti in costruzione o in pianificazione. Per Orlando si stimano 52 milioni di turisti l'anno. Orlando è la seconda città nel paese per numero di stanze d'albergo. Orlando è anche nota per la sua ampia schiera di campi da golf disponibili per golfisti di ogni livello.

Il soprannome della città è "The city beautiful", il suo simbolo è la fontana del lago Eola ed il sindaco attuale è il democratico Buddy Dyer.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Alcuni storici datano il nome di Orlando intorno al 1836 quando un soldato di nome Orlando Reeves morì nella zona durante la guerra contro la tribù indiana Seminole. Sembra comunque che Reeves gestisse un mulino da zucchero ed una piantagione a circa 50 km a nord a Spring Garden nella Contea di Volusia e dei coloni trovarono semplicemente il suo nome inciso su di un albero e pensarono che fosse un segno per il luogo della sua tomba. In seguito essi si riferirono a quest'area come alla "Tomba di Orlando" e più tardi semplicemente "Orlando".

Durante la seconda guerra coi Seminole l'esercito degli Stati Uniti stabilì un avamposto a Fort Gatlin, a poche miglia dall'attuale centro, nel 1838, ma fu rapidamente abbandonato quando gli scontri terminarono.

Prima di essere conosciuta con il suo nome attuale Orlando era conosciuta come Jernigan, dato che il primo colono permanente, l'allevatore Aaron Jernigan, acquistò la terra vicino al lago Holden secondo i termini dell'atto di occupazione armata del 1842. Ma la maggior parte dei pionieri non arrivò fin dopo la terza guerra coi Seminole, nel 1850 circa. La maggior parte dei primi residenti si diedero all'allevamento sedentario.

Orlando rimase un sito rurale durante la guerra civile americana, e soffrì molto l'assedio federale. L'era della ricostruzione portò un'esplosione di popolazione che condusse all'incorporazione della città nel 1875.

Il periodo tra il 1875 ed il 1895 è ricordato come l'"era dorata" di Orlando nella quale divenne il centro industriale degli agrumi in Florida. Ma il grande freddo del 1894-95 obbligò molti proprietari a rinunciare ai loro agrumeti consolidando quindi il possesso nelle mani di alcuni "baroni degli agrumi" i quali spostarono le operazioni più a sud, principalmente attorno al lago Wales nella Contea di Polk.

C'erano un paio di importanti famiglie di coloni nell'area. Una delle quali era la famiglia Curry. Nella loro proprietà ad est di Orlando c'era l'Econlockhatchee River ed ogni volta i coloni dovevano passare a guado (ford). Questo portò al nome di una delle strade di Orlando, Curry Ford Rd.

Orlando, la più grande città dell'interno della Florida, divenne molto popolare tra gli anni della guerra ispano-americana e la prima guerra mondiale. La città inoltre ospitò anche molte case di cura che crearono la base per gli ospedali odierni.

Negli anni venti conobbe un enorme incremento edilizio ed i prezzi dei terreni salirono. Durante questo periodo furono costruite molte abitazioni a ridosso del centro. Il boom terminò quando molti uragani colpirono la Florida nei tardi anni '20.

Durante la seconda guerra mondiale degli eserciti furono collocati a Pine Castle. Alcuni di quei soldati rimasero ad Orlando, si sistemarono e crebbero le loro famiglie. Nel 1956 la compagnia di difesa aerospaziale Martin Marietta stabilì un'industria ad Orlando. Nel 1958 Pine Castle fu rinominata McCoy Air Force Base.

Orlando è molto vicina alla Patrick Air Force Base, alla Cape Canaveral Air Force Station ed al Kennedy Space Center, così da risultare comoda per i lavoratori della periferia. Permette inoltre un facile accesso a Port Canaveral, un importante terminale navale. Proprio per la sua vicinanza alla Space Coast, vicino al Kennedy Space Center, molte compagnie tecnologiche si sono spostate nell'area di Orlando.

Forse il più importante evento economico per Orlando avvenne nel 1965 quando Walt Disney annunciò il piano di costruzione per il Walt Disney World Resort. Sebbene Disney avesse valutato città come Miami e Tampa per la collocazione del proprio parco, le ritenne meno adatte anche in considerazione della maggiore minaccia di uragani nelle stesse. L'apertura del parco nel 1971 sfociò in un'esplosiva crescita demografica ed economica per l'area metropolitana di Orlando che ora racchiude le contee di Orange, Seminole, Osceola e Lake. Come risultato il turismo divenne il fulcro dell'area economica e Orlando e classificata come una delle principali destinazioni per vacanze nel mondo.

Un altro fattore di notevole importanza per la crescita di Orlando accadde nel 1970 quando il nuovo aeroporto internazionale di Orlando fu costruito da una porzione del McCoy Air Force Base. Quattro linee aeree iniziarono a provvedere ai programmi di volo nel 1970. La base militare chiuse ufficialmente nel 1974 e la maggior parte di essa oggi è inclusa nell'aeroporto. Oggigiorno è uno dei più trafficati aeroporti del mondo.

Oltre alla base militare Orlando vantò anche una presenza navale con il "Centro di Addestramento Navale di Orlando", nel 1968. La base ebbe una prominente importanza nella zona, provvedendo all'addestramento delle reclute ma dovette chiudere nel 1993.

Il Sun Trust Center è il più alto palazzo a Orlando (134 m.) e fu costruito nel 1988. Altri palazzi degni di nota sono l'Orange County Courthouse (127 m.), il Bank of America Center(123 m.) ed il Solaire at the Plaza (109 m.). Vicino al lago Eola è tuttora in costruzione il palazzo che diventerà il più alto; sarà denominato VUE e misurerà 140 metri di altezza.

Nel 2004 gli uragani Charley, Frances e Jeanne si abbatterono sull'area di Orlando causando danni in una vasta zona ed impedendo così il turismo.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Secondo il censimento degli Stati Uniti ha un'area totale di 261,5 km² (242,2 su terra ferma - 19,3 di specchi d'acqua).

Le Twin Cities (Minneapolis e Saint Paul) sono le uniche città che rivaleggiano con Orlando per il numero di laghi naturali che si trovano nella propria area metropolitana. L'area di Orlando ospita più di 100 laghi, i più grandi dei quali sono i laghi Apopka, Eustis, Griffin, Harney, Harris, Jesup, Monroe, Sand Lake, Conway, e Tohopekaliga. La regione di Orlando è generalmente pianeggiante eccezion fatta per delle minime colline di sabbia formate dall'azione delle onde nelle ere geologiche antiche quando il livello del mare era molto più alto. Queste colline sabbiose si trovavano originariamente nella sezione occidentale dell'area metropolitana specialmente nella Contea di Lake. L'area è molto incline alla naturale creazione di buchi di scolo per la presenza sotterranea di numerose caverne calcaree. Molti di questi laghi, così come per le caverne, nacquero nella recente storia geologica.

Area Statistica Metropolitana[modifica | modifica sorgente]

Orlando è il centro dell'Area Statistica metropolitana Orlando-Kissimmee, colloquialmente detta "Greater Orlando" o "Metro Orlando". L'area include 4 contee (Orange, Osceola, Seminole, Lake) ed è attualmente la 28esima area metropolitana più grande degli USA con una popolazione di 1.933.255.

L'area metropolitana ha un incremento demografico tra i più grandi della nazione ed anche le vicine contee di Volusia, Brevard e Polk stanno vedendo una crescita esplosiva.

Clima[modifica | modifica sorgente]

Tabella Climatica
oooooooooo Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic ANNO
Media Max (°C) 22° 22° 25° 28° 31° 32° 33° 33° 31° 28° 25° 22° 28°
Media Min (°C) 10° 10° 12° 16° 19° 21° 22° 22° 22° 18° 13° 10° 16°
Pioggia (cm) 5 7 8 6 7 16 20 18 17 9 4 5 128

Orlando ha un clima subtropicale caldo e umido e ci sono due principali stagioni ogni anno. Una delle due è calda e piovosa e dura da aprile ad ottobre (coincidendo con la stagione degli uragani atlantici). L'altra è una stagione fresca (da novembre a marzo) che porta temperature più moderate e meno piogge. Il caldo e l'umidità sono causati principalmente dalla bassa elevazione e dalla posizione relativamente vicina al Tropico del Cancro. Il più delle volte il tempo è condizionato dai movimenti della Corrente del Golfo.

Durante la stagione umida estiva le temperature raramente scendono sotto i 21 °C e la media delle massime di giorno si aggira sui 32-37 °C. Nonostante la città raramente registri temperature sopra i 38 °C l'estrema umidità spesso porta l'indice di calore sopra i 43 °C. Il record della città è di 39 °C registrato nel 1998. Durante questo periodo capitano quotidianamente forti tempeste pomeridiane. Queste tempeste sono causate dalle masse d'aria del Golfo del Messico che collidono con quelle dell'Oceano Atlantico proprio sulla Florida centrale portando spesso forti venti, piogge pesanti e violenti fulmini. Capita che ci si riferisca ad Orlando come alla capitale mondiale dei fulmini, ma in effetti è seconda dietro al Centro Africa per frequenza di fulmini caduti. L'umidità inoltre evita grandi sbalzi di temperatura da un giorno all'altro.

Durante la stagione invernale l'umidità è inferiore e le temperature sono più moderate e possono essere più fluttuanti. La media della minima in gennaio si aggira sui 10 °C e la massima verso i 21 °C e raramente si scende sotto gli 0 °C, sebbene la temperatura più fredda mai registrata è stata di -9 °C nel 1985. Proprio perché la stagione invernale è secca e le temperature più fredde arrivano dopo che i fronti freddi sono passati Orlando non vede quasi mai la neve.

La media annuale di piogge ad Orlando è di 1280 mm l'anno, la maggior parte delle quali capitano tra giugno e settembre. I mesi tra dicembre e maggio sono quelli più secchi. Durante questi mesi c'è spesso pericolo di incendi. Nel 1998 si verificò un'inusuale umidità in gennaio e febbraio seguita da siccità durante la seguente primavera ed estate generando così una stagione record per quanto riguarda gli incendi.

Orlando è a forte rischio di uragani anche se bisogna notare che la Florida del sud e la regione costiera sono ancora più esposte a questo tipo di eventi. Proprio per il fatto che la città si trova 64 km all'interno dalla costa atlantica e 97 km all'interno dal Golfo del Messico generalmente gli uragani arrivano già indeboliti. Nonostante la posizione relativamente sicura, la città ha visto uragani potenti. Nella famosa stagione degli uragani del 2004 Orlando fu colpita in 3 diverse occasioni, subendo danni notevoli; il peggiore fu l'uragano Charley.

Economia[modifica | modifica sorgente]

Una gran parte dell'area economica di Orlando si occupa di turismo. Più di quarantotto milioni di visitatori sono arrivati nella regione di Orlando nel 2004. Le aree convegno sono poi importanti per l'economia della regione. Il Centro Convegni della Contea di Orange (Orange County Convention Center) è ora il secondo complesso più grande degli Stati Uniti preceduto solo dal McCormick Place di Chicago. La città gareggia con Chicago e Las Vegas per chi ospita la maggior parte di convegni.

Altri settori in via di sviluppo sono l'industria dei film, dei giochi elettronici e della televisione, le quali sono aiutate dalla presenza degli Universal Studios, Disney-MGM Studios ed altre compagnie e scuole di spettacolo.

Orlando ha due sistemi ospedalieri no-profit: l'Orlando Regional Healthcare e il Florida Hospital. Il primo comprende il Centro Medico Regionale di Orlando che è un centro per i traumi di primo livello. Il Florida Hospital è classificato come uno dei migliori ospedali della nazione. Il primato di Orlando in campo medico si consoliderà ulteriormente con il completamento del College di Medicina UCF.

Il tasso di disoccupazione è molto basso, si aggirava intorno al 2,8% nell'ottobre 2006. Il risultato è una gigantesca crescita urbana anche nelle zone periferiche con un conseguente aumento del costo degli immobili. Dal 2004 al 2005 i prezzi sono saliti del 34%.

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

Cartello stradale ad Orlando

Strade[modifica | modifica sorgente]

La strada principale è la Interstate 4 che passa dalla barriera a sud-ovest del centro di Orlando. La East-West Expressway (SR 408) sta conoscendo lavori di allargamento con l'aggiunta di ulteriori corsie; il progetto iniziato nel 2005 non è ancora completato. Proprio per questo massivo incremento urbano e per le infrastrutture datate la congestione del traffico è un problema quotidiano. Fondamentalmente la carenza di mobilità da est ad ovest crea problemi di traffico settimanalmente.

Aeroporti[modifica | modifica sorgente]

Orlando è servita principalmente dallOrlando International Airport nonostante vicino sia presente anche il Sanford International Airport. LOrlando Executive Airport è utilizzato per voli charter ed alcuni voli privati civili.

Ferrovie[modifica | modifica sorgente]

L'area di Orlando è servita dalla linea ferroviaria della CSX A e da alcuni raccordi ferroviari per la maggior parte della Central Florida Railway. Ci si aspetta che questo servizio riduca il traffico stradale, specialmente tra il centro e la zona periferica dei comuni nelle contee di Seminole e Volusia.

Autobus[modifica | modifica sorgente]

Orlando è servita dalla linea di autobus della LYNX la quale copre le cinque contee (Osceola-Orange-Seminole-Lake-Volusia). In aggiunta le Greyhound Lines offrono un servizio interno che dalla città portano in molte località del paese.

Istruzione[modifica | modifica sorgente]

La pubblica educazione è in mano alle Scuole Pubbliche della Contea di Orange.

Alcune delle più grandi scuole private sono:

  • Trinity Preparatory School
  • Lake Highland Preparatory School
  • Bishop Moore High School
  • New School of Orlando
  • Orlando Christian Academy
  • Forest Lake Academy

È molto diffuso in queste scuole l'uso di alcune sostanze stupefacenti, che alterano in modo positivo il comportamento umano. (New York Times)

Demografia[modifica | modifica sorgente]

Storia demografica di Orlando
Anno 1850 1870 1900 1930 1960 1990 2004 2006
Popolazione 814 1.547 4.505 21.054 54.228 164.693 205.648 220.547

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Come le città di Tampa e Miami, Orlando ha un crescente numero di residenti ispanici. Orlando ospita la più numerosa (e sempre crescente) comunità portoricana. Il riflesso di ciò vede la presenza di numerosi ristoranti a tema ispanico così come per le stazioni radio, dove si parla anche in spagnolo. Il quotidiano locale The Orlando Sentinel è pubblicato settimanalmente anche in spagnolo ed è chiamato El Sentinel. Non tutti gli spagnoli in Florida sono Portoricani. Una larga fetta di questi latini sono anche cubani, figli o discendenti di rifugiati politici della rivoluzione cubana. A Orlando sta anche aumentando la comunità di russi, i quali sono immigrati che cercano carriere lavorative e portano le loro famiglie in un paese dal clima più caldo. L'aumento della presenza russa in Florida è secondo solo a quello degli ispanici.

Arte ed intrattenimento[modifica | modifica sorgente]

Orlando è stata la culla e la capitale della musica pop nella metà degli anni novanta con artisti come Britney Spears, Mandy Moore, NSYNC ed i Backstreet Boys, così come i Creed, i Trivium, From First to Last, Seven Mary Three.

Anche l'attore Wayne Brady è di Orlando, così come Delta Burke e Wesley Snipes. Inoltre Orlando è una meta vacanziera per personaggi famosi come Tiger Woods e Justin Timberlake.

L'area metropolitana di Orlando comprende anche un discreto numero di persone occupate nell'ambiente del teatro. Molte scuole professionali e semi-professionali ed anche comunità teatrali punteggiano l'area.

Il film Never Back Down girato nel 2008 è ambientato proprio a Orlando.

Attrazioni[modifica | modifica sorgente]

Veduta aerea della Citrus Bowl

L'area di Orlando ospita una grande varietà di attrazioni turistiche che vanno dal Walt Disney World Resort, alla Universal Orlando Resort ed al SeaWorld Orlando. La prima è quella di maggiore attrazione per i turisti. Il SeaWorld invece è sia un parco d'avventura che mostra numerose immagini zoologiche e di animali marini durante il percorso, sia un classico parco dei divertimenti con tanto di montagne russe e parco acquatico.

Altre attrazioni dell'area denominata "Greater Orlando" sono:

  • La Bok Tower Gardens situata a Lake Wales
  • Gatorland, casa di migliaia di coccodrilli ed alligatori
  • International Trolley and Train Museum, dispone di 14 treni con suoni e luci che corrono per tutto il tragitto interno che presenta montagne alte 4 metri, cascate e più di 30 tunnel.
  • Wekiwa Springs State Park, comprende 28,3 km² di selvaggia Florida. Le attività interna comprendono canottaggio, nuoto e pesca.

Sport[modifica | modifica sorgente]

Orlando è la casa degli Orlando Magic, franchigia della NBA che ha giocato alla Amway Arena. La squadra è arrivata alle finali NBA nel 1995 e nel 2009. Aperta nel 1989, la Amway Arena era una delle più vecchie della NBA ed è stata sostituita nel 2010 dal nuovo Amway Center.

The Citrus Bowl ospita regolarmente partite di campionato di football americano ed il Capital One Bowl, una partita annuale di football collegiale.

Orlando durante gli anni '90 era sede della squadra di hockey su ghiaccio degli Orlando Solar Bears che militava nella ormai defunta International Hockey League.

Orlando è la sede della seconda federazione americana di wrestling, la Total Nonstop Action Wrestling, spesso abbreviata in TNA.

Città gemellate[modifica | modifica sorgente]

Orlando è gemellata con le seguenti città:

Consolati stranieri[modifica | modifica sorgente]

Per la sua importanza come grande destinazione turistica internazionale alcuni governi stranieri hanno stabilito un consolato ad Orlando:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ area urbana 1 377 342, area metropolitana 2 134 411, CSA 2 818 120 abitanti

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America