Geografia della Spagna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La carta geografica fisica della Spagna

La Spagna è una nazione dell'Europa sud-occidentale, che comprende circa l'84% della penisola iberica. L'area totale è di 504.782 km²

I confini della Spagna sono formati per l'88% (4.964 km) dal mare e per il 12% (1.917 km) da terra. Il Mare di Cantabria (Golfo di Biscaglia) si trova a nord, il Mar Mediterraneo e il Mare delle Baleari a sud e sud-est, il Portogallo e l'Oceano Atlantico a ovest e la Francia e Andorra a nord-est, lungo i Monti Pirenei. La costa mediterranea si estende per 1.660 km, mentre quella atlantica per 710 km. I Pirenei si estendono per 435 km dal Mar Mediterraneo al Golfo di Biscaglia. Nell'estremo sud della Spagna si trova lo Stretto di Gibilterra, che separa la Spagna e il resto dell'Europa dal Marocco, nel Nord Africa; nel punto più stretto, Spagna e Marocco sono separati da solo 13 km di acque. Il Teide con i suoi 3718 metri sul livello del mare (e i circa 7.000 metri sopra la piattaforma oceanica) è la vetta più alta di Spagna e la cima più alta di tutto l'Atlantico. È il terzo più grande vulcano del mondo dalla sua base,[1]

Al largo della penisola iberica ci sono diverse altre zone spagnole: le Isole Baleari nel Mar Mediterraneo, le Isole Canarie a sud-ovest, a circa 108 km a nord-ovest dell'Africa; ci sono inoltre altre cinque terre di sovranità spagnola (plazas de soberanía) sulla costa del Marocco: Ceuta, Melilla, Islas Chafarinas, Peñón de Alhucemas e Peñón de Vélez de la Gomera.

Coordinate geografiche 40°00′N 4°00′W / 40°N 4°W40; -4


Punti estremi

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Parque Nacional del Teide en todo sobre España

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • Iberianature: Guida all'ambiente, alla geografia, al clima, alla vita selvaggia e alla storia della Spagna
  • Data Spain: Mappe satellitari