Orogenesi alpina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carta delle catene montuose formatesi a causa dell'orogenesi alpina.
Mappa tettonica dell'Europa meridionale e Medio Oriente con la formazione delle catene montuose.

L'orogenesi alpina è un processo di formazione orogenetica iniziatosi nel tardo Mesozoico[1] e proseguito nel Cenozoico ed è all'origine della catena Alpino-Himalaiana.

Questa orogenesi è stata causata dalla chiusura dell'oceano Tetide in seguito alla risalita verso nord dell'Africa, dell'Arabia e del Subcontinente indiano verso l'Eurasia.

Con la collisione delle masse continentali si sono formate numerose catene montuose che andarono a costituire la catena Alpino-Himalaiana, estesa dal Marocco nell'Africa settentrionale e preseguente fino alla penisola indocinese. Queste catene si estendono nell'Africa del nord, in Europa ed attraversano tutto il bordo meridionale dell'Asia.

Catene montuose[modifica | modifica sorgente]

Da ovest verso est sono state innalzate dall'orogenesi alpina le seguenti catene montuose:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Moores, E.M., Fairbridge, R.W. (Editors), 1998: Encyclopedia of European and Asian Regional Geology. Encyclopedia of Earth Sciences Series, London, 825 pp.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]