Atlante (catena montuosa)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Atlante
Atlante
Collocazione della catena dell'Atlante (in rosso).
Continente Africa
Stati Marocco Marocco
Algeria Algeria
Tunisia Tunisia
Cima più elevata Jbel Toubkal (4 165 m s.l.m)
Lunghezza 2 400 km
Età della catena Precambriano

La catena montuosa dell'Atlante (Berbero: ⵉⴷⵓⵔⴰⵔ ⵏ ⵓⴰⵟⵍⴰⵙ - idurar n Waṭlas, in arabo: جبال الأطلس, Arabo Classico: Daran; Dyrin) è un sistema montuoso dell'Africa nord-occidentale, che si estende per circa 2.500 km tra Marocco, Algeria e Tunisia. Il suo nome locale (berbero) è Adrar n Dern ("il Monte dei Monti"). Anche il nome Atlante, benché pervenuto tramite la mitologia greca, doveva essere in origine un toponimo locale (libico-berbero).

Parte della catena dell'Atlante, in Marocco dove sono le montagne più alte

La vetta più elevata del sistema è il Jbel Toubkal (4 167 m), cui si aggiungono altri due quattromila: l'Ouanoukrim (4 089 m) e il Ighil M'Goun (4 071 m).

La catena si è formata a causa dell'avvicinamento delle placche africana e euroasiatica.

Geologia[modifica | modifica sorgente]

Questa cartina mostra la regione del Nordafrica sulla quale si estende la catena dell'Atlante

La maggior parte delle rocce basaltiche del continente africano si formarono nel periodo Precambriano (cioè tra i 4,5 miliardi di anni fa e i 570 milioni di anni fa) e, dal punto di vista geologico, risultano molto più antiche della catena montuosa dell'Atlante.

La faglia tra le placche tettoniche africana ed europea

La prima fase della deformazione tettonica che diede origine a quella che oggi è la catena montuosa dell'Atlante interessò soltanto l'Anti Atlante, che si formò nell'era paleozoica, circa 300 milioni di anni fa.

Suddivisione[modifica | modifica sorgente]

Il massiccio dell'Atlante è generalmente suddiviso in tre parti:

Montagne principali[modifica | modifica sorgente]

Le montagne principali dell'Atlante sono:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]