Aurès

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aurès
Aurès
Veduta del monte Hammam Essalhine Aquae Flaviane Khenchela
Continente Africa
Stati Algeria Algeria
Catena principale Atlante Sahariano (nell'Atlante)
Cima più elevata Djebel Chelia (2.328 m s.l.m)

L'Aurès (berbero e arabo Awras; in francese spesso trattato come un plurale: les Aurès) è un massiccio montuoso ad est dell'Algeria. Il suo nome si è mantenuto sostanzialmente inalterato fin dall'antichità, dal momento che presso gli antichi romani era conosciuto come Aurasius mons.

Geomorfologia[modifica | modifica wikitesto]

L'Aurès costituisce la parte orientale dell'Atlante presahariano. Il suo punto culminante è il Djebel Chelia (Monte Chelia), alto 2328 metri.

La morfologia del massiccio non offre quasi passaggi in senso nord/sud, ma vi è una depressione sinclinale, percorsa dal Souf Amellal (in arabo oued el-Abiod), che la attraversa parzialmente in direzione nord-est/sud-ovest.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Questa regione è popolata da Berberi di lingua tashawit. La regione dell'Aurès comprende le wilaya di: Batna, Khenchela, Oum el-Bouaghi, Souk Ahras, Tebessa e la parte nord della wilaya di Biskra. Il territorio di lingua tashawit è comunque più vasto ancora e comprende inoltre la parte meridionale della wilaya di Guelma.

Film[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

nordafrica Portale Nordafrica: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Nordafrica