Bacino sedimentario

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Con bacino sedimentario si intende un'area sulla superficie terrestre in cui si possono accumulare sedimenti. Si possono distinguere vari tipi di bacini sedimentari, che si differenziano per l'ambiente in cui si sviluppano, per la loro capacità di accumulare sedimenti e per la loro longevità.

Meccanismi di subsidenza[modifica | modifica wikitesto]

La capienza di un bacino sedimentario è direttamente controllata dalla subsidenza. Nei bacini si possono distinguere 4 tipi principali di subsidenza:

  • Assottigliamento crostale, presente principalmente in ambienti divergenti, ma si può trovare per traspressione e trastensione anche in ambienti convergenti e trasformi.
  • Raffreddamento litosferico, tipico di ambienti marini, dove avviene contrazione per raffreddamento.
  • Carico sedimentario, si verifica quando l'aumento di peso dato dai sedimenti causa cedimento della crosta e conseguente subsidenza
  • Carico tettonico, subsidenza causata dalle variazioni delle spinte tettoniche.

Classificazione dei bacini[modifica | modifica wikitesto]

I bacini possono si possono classificare in base a 3 caratteristiche:

Tipo di substrato Distanza dai limiti di placca Tipo di margine
Crosta continentale Intraplacca margine divergente
Crosta oceanica Lungo i margini margine convergente
crosta transizionale margine trasforme

I bacini si dividono quindi in:

Contesto divergente Contesto convergente Contesto trasforme
Valle in rift terrestre Fosse oceaniche Bacini trastensivi
Rift proto-oceanici Trench slope basin Bacini traspressivi
Rialzi e terrazzi continentali Bacini di avanarco
Continental embankment Bacini intra-arco
Rift falliti Bacini di retroarco
Bacini intracratonici Bacini di avanpaese
Bacini oceanici
Isole oceaniche

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Scienze della Terra Portale Scienze della Terra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Scienze della Terra