Moncayo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Moncayo
Vista Moncayo desde Alcala.jpg
Vista del Moncayo
Stato Spagna Spagna
Comunità autonoma Aragona e Castiglia e León
Provincia Saragozza e Soria
Altezza 2.314 m s.l.m.
Catena Sistema Iberico
Coordinate 41°47′17″N 1°50′18″W / 41.788055°N 1.838333°W41.788055; -1.838333Coordinate: 41°47′17″N 1°50′18″W / 41.788055°N 1.838333°W41.788055; -1.838333
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Spagna
Moncayo

Il Moncayo (detto anche San Miguel) è una montagna della Spagna la cui altezza è di 2.314 metri s.l.m.. È la massima altitudine della catena denominata Sistema Iberico, situandosi sul confine tra la Provincia di Saragozza in Aragona e la provincia di Soria nella Castiglia e León. Nella zona che lo comprende nel 1978 è stato creato il Parco naturale della Dehesa del Moncayo che attualmente vanta una superficie di 9.848 ettari.

Generalmente, a partire dai 2.000 metri, è innevato durante la maggior parte dell'anno (dai primi giorni di ottobre fino alla fine del mese di maggio) e presenta, soprattutto sul suo versante settentrionale un tasso di umidità piuttosto elevato che consente, in alcune aree, lo sviluppo di una rigogliosa vegetazione (querce, pini silvestri, larici, betulle, frassini ecc.). Ricca e varia anche la fauna, costituita da volpi, cinghiali, conigli, pernici, tortore, merli ecc. Non mancano i rapaci, fra cui l'aquila.

Il versante aragonese del Moncayo è noto anche per il Santuario de Nuestra Señora del Moncayo e per il Monasterio de Veruela, quest'ultimo di età medievale e di grande valore architettonico ed artistico. Entrambi sono meta di un notevole flusso di pellegrini e turisti provenienti soprattutto dalle vicine province di Saragozza e di Soria.

Capre del Moncayo, sottospecie in pericolo di estinzione

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Ignacio Ballarín Iribarren, Árboles y arbustos del Moncayo, Saragozza, Diputación General de Aragón, 1985
  • Jordi Bastart, Soria y la sierra del Moncayo, Barcellona, Grupo editorial Ceac, 1998
  • Francisco Pellicer Corellano, El relieve del Moncayo, Saragozza, Diputación General de Aragón, 1987
  • Alberto Serrano Dolader, El Moncayo, fantástico, legendario y misterioso, Saragozza, Diputación Provincial de Zaragoza, 1996
  • Jesús Vallés, Guía montañera del Moncayo, Bilbao, Sua Edizioak, 1991

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Spagna Portale Spagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Spagna