San Nicola Baronia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
San Nicola Baronia
comune
San Nicola Baronia – Stemma San Nicola Baronia – Bandiera
San Nicola Baronia – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Campania-Stemma.svg Campania
ProvinciaProvincia di Avellino-Stemma.svg Avellino
Amministrazione
SindacoGiuseppe Moriello (lista civica "Insieme per San Nicola Baronia") dal 26-05-2019
Territorio
Coordinate41°03′N 15°11′E / 41.05°N 15.183333°E41.05; 15.183333 (San Nicola Baronia)Coordinate: 41°03′N 15°11′E / 41.05°N 15.183333°E41.05; 15.183333 (San Nicola Baronia)
Altitudine610 m s.l.m.
Superficie6,9 km²
Abitanti765[1] (31-7-2018)
Densità110,87 ab./km²
FrazioniFerregne
Comuni confinantiCarife, Castel Baronia, Flumeri, San Sossio Baronia, Trevico
Altre informazioni
Cod. postale83050
Prefisso0827
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT064085
Cod. catastaleI061
TargaAV
Cl. sismicazona 1 (sismicità alta)
Nome abitantisannicolesi
PatronoSan Nicola di Bari
Giorno festivo6 dicembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
San Nicola Baronia
San Nicola Baronia
San Nicola Baronia – Mappa
Posizione del comune all'interno della provincia di Avellino
Sito istituzionale

San Nicola Baronia è un comune italiano di 765 abitanti della provincia di Avellino in Campania.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Ubicato nell'alta valle dell'Ufita, il comune è situato al centro della Baronia, nel settore nord-est dell'Irpinia lungo l'ex strada statale 91 della Valle del Sele.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Citato come Sancto Nicola a Ripa, anticamente godeva di indipendenza amministrativa e divenne casale di Castel Baronia quando fu infeudato a Federico I di Napoli, secondogenito di Ferdinando I: questi, il 17 novembre 1487 lo diede in suffeudo al suo segretario, Oto Mancini, e la famiglia lo tenne come baronia fino al conte Pasquale Stanislao Mancini (Napoli 1888 - ivi 1924), 10º marchese di Fusignano e 11º barone del Casale di San Nicola a Ripa, nipote e omonimo del grande giurista. In seguito passò, come baronia di San Nicola, a Consalvo de Cordova (1515), al duca d'Aponte, ai Cavaniglia e ai Caracciolo di San Vito.

Nell'Ottocento, dopo la cessazione dei vincoli feudali, il comune ha fatto parte del circondario di Castelbaronia ricadente nel distretto di Ariano nell'ambito del Principato Ultra all'interno del Regno delle Due Sicilie. In epoca postunitaria San Nicola Baronia fu parte del mandamento di Castelbaronia nell'ambito del circondario di Ariano di Puglia all'interno della provincia di Avellino. Il borgo rimase gravemente danneggiato dal terremoto del 1930.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Il comune fa parte della Comunità montana dell'Ufita.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 luglio 2018.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Comune di San Nicola Baronia

Provincia di Avellino Portale Provincia di Avellino: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Provincia di Avellino