Molise (comune)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Molise
comune
Molise – Stemma Molise – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Molise-Stemma.svg Molise
ProvinciaProvincia di Campobasso-Stemma.png Campobasso
Amministrazione
SindacoDomenico Cirelli (lista civica) dal 16/05/2011
Territorio
Coordinate41°38′N 14°30′E / 41.633333°N 14.5°E41.633333; 14.5 (Molise)Coordinate: 41°38′N 14°30′E / 41.633333°N 14.5°E41.633333; 14.5 (Molise)
Altitudine868 m s.l.m.
Superficie5,2 km²
Abitanti177[1] (1-1-2013)
Densità34,04 ab./km²
Comuni confinantiDuronia, Frosolone (IS), Torella del Sannio
Altre informazioni
Cod. postale86020
Prefisso0874
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT070039
Cod. catastaleF294
TargaCB
Cl. sismicazona 2 (sismicità media)
Cl. climaticazona E, 2 499 GG[2]
Nome abitantimolisani
Patronosant'Onorato
Giorno festivo5 luglio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Molise
Molise
Molise – Mappa
Posizione del comune di Molise nella provincia di Campobasso
Sito istituzionale

Molise è un comune italiano di 177 abitanti della provincia di Campobasso, nell'omonima regione.

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Secondo alcuni il nome sarebbe di origine sannita[senza fonte]. Tito Livio racconta che nel II secolo a.C furono conquistate dai Romani molte città nel Sannio tra cui Meles, da cui deriva "Molise"[senza fonte]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Origini di Molise[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni storici ipotizzano che il nome della città derivi da un anfiteatro greco costruito sul Colle Sidonio[senza fonte]. In effetti Aristofane e Frinico erano soliti descrivere nei loro drammi i sidoni, come melodie[non chiaro], e da ciò il termine italico "Meles"[senza fonte]. Non risultano tracce, tuttavia, dell'esistenza di strutture antiche, siano esse teatri o anfiteatri: allo stato attuale ogni speculazione sull'origine sannitica o romana del nome del comune risulta priva di fondamento.

Medioevo[modifica | modifica wikitesto]

Nel medioevo questo centro abitato compare nei documenti con il nome di Molisio[senza fonte]. Nel 1478 il feudo fu comprato dai Carafa, perdendolo e poi ricomprandolo nel 1554 (Rinaldo Carafa)[senza fonte].

1963: Costituzione della regione Molise[modifica | modifica wikitesto]

Già nell'Ottocento il comune fu di ispirazione per attribuire il nome alla zona del Sannio e del Matese, che collegato all'Abruzzo formava gli "Abruzzi e Molise"[senza fonte]. Nel 1963 con la formazione della regione, il nome del comune venne mantenuto[non chiaro].

Nonostante ciò esistono associazioni che vorrebbero legare al Molise alcuni centri del beneventano, formando il territorio del "Molisannio".

Monumenti[modifica | modifica wikitesto]

Castello Carafa[modifica | modifica wikitesto]

Il castello fu costruito dai Longobardi, e rimodellato nel Quattrocento. I proprietari principali furono i Carafa. Ha pianta pentagonale, da cui si accede mediante un portale. Originariamente il castello era a due livelli: oggi resta solo il livello di base, mentre il palazzo fortificazione contiene ancora la struttura antica e due torri circolari.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Molise è tra i comuni della provincia di Campobasso e del Molise con il minor numero di abitanti. Al momento[A quando è aggiornato?] i 5 comuni del Molise meno popolati sono i seguenti[4]:

Pos. Stemma Comune Provincia Abitanti Maschi Femmine Superficie
(km²)
Altitudine
(m s.l.m.)
Provvidenti-Stemma.png Provvidenti Campobasso Campobasso 118 73 59 13,97 570
Castelverrino.gif Castelverrino Isernia Isernia 127 68 59 6,15 600
Castelpizzuto-Stemma.png Castelpizzuto Isernia Isernia 158 83 75 15,29 836
Molise (CB)-Stemma.png Molise Campobasso Campobasso 177 93 84 5,21 868
San Biase-Stemma.png San Biase Campobasso Campobasso 209 100 109 11,81 804

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
20 giugno 1988 5 novembre 1991 Nicola D'angelo Partito Socialista Italiano Sindaco [5]
5 novembre 1991 21 giugno 1992 Scipione Lombardi Comm. straordinario [5]
26 giugno 1992 28 aprile 1997 Michele Cirelli lista civica Sindaco [5]
28 aprile 1997 14 maggio 2001 Nicola Messere - Sindaco [5]
14 maggio 2001 30 maggio 2006 Nicola Messere lista civica Sindaco [5]
30 maggio 2006 16 maggio 2011 Massimo Tomba lista civica Sindaco [5]
16 maggio 2011 in carica Domenico Cirelli Sindaco [5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF: (FRcb119640769 (data)