Rodolfo di Moulins

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rodolfo di Moulins
Conte di Molise
Stemma
Trattamento Conte
Nascita Moulins-la-Marche, prima metà XI secolo
Morte Italia, seconda metà XI secolo
Dinastia Molise
Padre Guimondo di Moulins
Madre ?
Consorte ?
Figli Ugo
Sichilgaida
Altruda
Religione Cattolicesimo

Rodolfo (o Rao) di Moulins (o Molisio o Molise) (in francese Rodolf (o Rodolphe o Raoul) de Moulins; Moulins-la-Marche, prima metà XI secoloItalia, seconda metà XI secolo) è stato un cavaliere normanno, 1º conte di Molise.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Rodolfo di Moulins era il figlio del conte Guimondo, signore di Castrum Molinis, in Normandia. Dopo il 1045 giunse con alcuni membri della casata degli Altavilla in Italia meridionale. Uomo d'armi di Roberto il Guiscardo, intorno al 1050 Rodolfo di Moulins era al fianco Altavilla nella conquista di Bojano: per tale ragione ne divenne il conte nel 1053 e con lui la contea crebbe in ricchezza e potenza, arrivando ad abbracciare gran parte del territorio dell'attuale Molise, spingendosi fino a Castelvolturno, Isernia, Pietrabbondante, Roccamandolfi, Trivento e Venafro. Il suo territorio prese poi il nome di Comitatus Molisii (Contado di Molise) e faceva capo al castello di Molise, sede della famiglia Moulins, poi italianizzata in Molise. A lui si deve l'edificazione della Concattedrale di San Bartolomeo di Bojano. Aveva sposato una principessa longobarda, dalla quale aveva avuto diversi figli, tra cui: Ugo, Sichilgaida, andata in sposa a Goffredo di Conversano, ed Altruda, che sposò Serlone II d'Altavilla, nipote di Ruggero d'Altavilla.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Errico Cuozzo, Jean-Marie Martin, Cavalieri alla conquista del Sud: studi sull'Italia normanna in memoria di Léon-Robert Ménager, Roma, Laterza, 1998.
  • Ferdinand Chalandon, Storia della dominazione normanna in Italia ed in Sicilia, traduz. di Alberto Tamburrini, Cassino, 2008.
  • Guglielmo di Puglia, Le gesta di Roberto il Guiscardo, introduzione, traduzione e note di Francesco De Rosa, Cassino, 2003.
  • Goffredo Malaterra, Ruggero I e Roberto il Guiscardo, premessa, traduzione e note di Vito Lo Curto, Cassino, 2002.
  • John Julius Norwich, The Normans in the South (1016-1130), Londra, Longmans, 1967.
  • Raffaele Licinio, Francesco Violante, I caratteri originari della conquista normanna: diversità e identità nel Mezzogiorno (1030-1130), Bari, 2006.