San Felice del Molise

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Felice del Molise
comune
(IT) San Felice del Molise
(HR) Štifilić
San Felice del Molise – Stemma San Felice del Molise – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Molise-Stemma.svg Molise
Provincia Provincia di Campobasso-Stemma.png Campobasso
Amministrazione
Sindaco Corrado Zara (lista civica Insieme per San Felice) dal 07/05/2012
Territorio
Coordinate 41°53′N 14°42′E / 41.883333°N 14.7°E41.883333; 14.7 (San Felice del Molise)Coordinate: 41°53′N 14°42′E / 41.883333°N 14.7°E41.883333; 14.7 (San Felice del Molise)
Altitudine 546 m s.l.m.
Superficie 24,24 km²
Abitanti 659[1] (31-12-2014)
Densità 27,19 ab./km²
Comuni confinanti Acquaviva Collecroce, Castelmauro, Mafalda, Montefalcone nel Sannio, Montemitro, Montenero di Bisaccia, Tavenna, Tufillo (CH)
Altre informazioni
Cod. postale 86030
Prefisso 0874
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 070064
Cod. catastale H833
Targa CB
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Nome abitanti sanfeliciani
Patrono san Felice Papa
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
San Felice del Molise
San Felice del Molise
Posizione del comune di San Felice del Molise nella provincia di Campobasso
Posizione del comune di San Felice del Molise nella provincia di Campobasso
Sito istituzionale

San Felice del Molise (Štifilić o Filič in croato molisano) è un comune italiano di 659 abitanti della provincia di Campobasso, in Molise. In questo paese si è stabilita una comunità di croati.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Lo Stato italiano riconosce per questa e le altre comunità slavofone attigue al comune lo status di minoranza linguistica, pur riconoscendone come lingua minoritaria il croato anziché l'idioma localmente presente.

Il paese cominciò a popolarsi agli inizi del XVI secolo. L'allora Vescovo di Termoli, Tommaso Gianelli scriveva

« Sul principio del XVI secolo era privo di popolo; onde i Dalmatini, ch'erano venuti per fissare in queste contrade il loro domicilio, nell'anno 1518 vi formarono piccola colonia, la quale adesso è cresciuta tanto che vi si numerano anime 657. La venuta degli Schiavoni fu nel detto anno 1518 »

Monumenti[modifica | modifica wikitesto]

Castello ducale[modifica | modifica wikitesto]

Il palazzo ducale fu completato nel '600 sulla costruzione in rovina del vecchio castello. È una struttura che mantiene le caratteristiche di maniero medievale: sugli angoli vi sono tracce delle vecchie torri quadrangolari. Il portale è arco semplice rivestito in bugnato.

Una leggenda vuole che il castello fu abitato dalla principessa Cecilia che morì a Roma santa.

Chiesa di Santa Maria Divina del Castello[modifica | modifica wikitesto]

Fu costruita su una parte dei resti del castello. Risale al 1910 e si compone di una facciata in pietra molto allungata in maniera orizzontale, a forma di capanna. L'interno in pietra grezza è a navata unica e vi si venera la figura di Cecilia. Il campanile è una torretta.

Chiesa di San Felice Papa[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa fu costruita nel IX secolo come dimostrano alcune epigrafi sulla facciata. La chiesa ha forma di cappella ed è importante in ambito artistico perché non ha subito influssi barocchi e tardo medievali.

La struttura della facciata a capanna mostra un portale con architrave semplice a triangolo. La sommità è decorata da una cornice che segue il perimetro in modo ondulato. L'interno conserva un dipinto dedicato a San Felice.

Denominazione[modifica | modifica wikitesto]

Il paese, già denominato San Felice Slavo nel 1863, cambiò nome in San Felice del Littorio durante il fascismo. Prese l'attuale denominazione di San Felice del Molise nel 1949[2].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Artigianato[modifica | modifica wikitesto]

Tra le attività più tradizionali vi sono quelle artigianali, che pur non essendo diffuse come nel passato non sono del tutto scomparse, e si distinguono per l'arte della tessitura a mano finalizzata alla realizzazione di coperte e di panni grezzi.[4]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
19 giugno 1985 28 maggio 1990 Pietro Giorgetta Partito Comunista Italiano Sindaco [5]
28 maggio 1990 24 aprile 1995 Pietro Giorgetta Partito Comunista Italiano Sindaco [5]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Luigi Zara Partito Popolare Italiano Sindaco [5]
14 giugno 1999 29 gennaio 2002 Luigi Zara lista civica Sindaco [5]
29 gennaio 2002 28 maggio 2002 Francesca D'Alessandro Comm. pref. [5]
28 maggio 2002 29 maggio 2007 Rosida Norelli lista civica Sindaco [5]
29 maggio 2007 7 maggio 2012 Rosida Norelli lista civica Sindaco [5]
7 maggio 2012 in carica Corrado Zara lista civica: insieme per san felice Sindaco [5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Decreto del presidente della Repubblica 18 luglio 1949, n. 587, in materia di "Cambiamento della denominazione del comune di San Felice del Littorio in quella di "San Felice del Molise" (Campobasso)."
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ Atlante cartografico dell'artigianato, vol. 2, Roma, A.C.I., 1985, p. 22.
  5. ^ a b c d e f g h http://amministratori.interno.it/

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN236101302