Toro (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Toro
comune
Toro – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Molise-Stemma.svg Molise
Provincia Provincia di Campobasso-Stemma.png Campobasso
Amministrazione
Sindaco Angelo Simonelli (lista civica) dal 28/05/2007
Territorio
Coordinate 41°34′N 14°46′E / 41.566667°N 14.766667°E41.566667; 14.766667 (Toro)Coordinate: 41°34′N 14°46′E / 41.566667°N 14.766667°E41.566667; 14.766667 (Toro)
Altitudine 588 m s.l.m.
Superficie 24,06 km²
Abitanti 1 513[1] (31-12-2010)
Densità 62,88 ab./km²
Comuni confinanti Campodipietra, Jelsi, Monacilioni, Pietracatella, San Giovanni in Galdo
Altre informazioni
Cod. postale 86018
Prefisso 0874
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 070080
Cod. catastale L230
Targa CB
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti toresi
Patrono san Mercurio
Giorno festivo 26 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Toro
Toro
Posizione del comune di Toro nella provincia di Campobasso
Posizione del comune di Toro nella provincia di Campobasso
Sito istituzionale

Toro (Tuorë in molisano[2]) è un comune italiano di 1.513 abitanti della provincia di Campobasso, in Molise.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

San Mercurio di Cesarea uccide l'imperatore Giuliano olio su tela del XVIII secolo, chiesa del Santissimo Salvatore

Il borgo fu fondato nel X secolo dai Longobardi, come testimonia una torretta posta sullo sperone roccioso che sovrasta Toro.

Si suppone anche che il feudo fosse di origine sannita, visto un catino prezioso con rilievi, usato come acquasantiera nella chiesa parrocchiale.

Il centro fu fino al XVIII secolo feudo della Badia di Benevento. Nel 1817 Domenico Trotta si impegnò assieme al figlio Luigi per la scolarizzazione e l'educazione nel centro dei minori. Ebbero rapporti anche con Niccolò Tommaseo.

Nel 2002 Toro è danneggiata da un terremoto con epicentro vicino San Giuliano di Puglia, ma è riuscita a risollevarsi.

Monumenti[modifica | modifica wikitesto]

Torre longobarda[modifica | modifica wikitesto]

Ha pianta quadrata e poggia sopra un grande bastione del vecchio castello. È in muratura di pietra di montagna.

Chiesa di San Salvatore[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa medievale fu ricostruita in forme barocche per quanto riguarda la facciata e l'interno. La facciata è tripartita con quattro contrafforti. Il campanile è a torre medievale che poggia su uno sperone roccioso a strapiombo.

L'interno a navata unica è staccato in rosa e ha un pulpito in marmo policromo. La chiesa è importante perché vi è un dipinto seicentesco di San Mercurio di Cesarea che uccide l'imperatore Flavio Giuliano. Infatti la chiesa è meta di pellegrini per la festa patronale dedicata appunto al santo.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Persone legate a Toro[modifica | modifica wikitesto]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
25 giugno 1985 24 giugno 1990 Filippo Salvatore lista civica Sindaco [4]
24 giugno 1990 29 dicembre 1993 Luciano Serpone Democrazia Cristiana Sindaco [4]
28 gennaio 1994 10 gennaio 1995 Salvatore Cofelice Democrazia Cristiana Sindaco [4]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Donato Michele Simonelli Partito Popolare Italiano Sindaco [4]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Salvatore Cofelice lista civica Sindaco [4]
14 giugno 2004 23 febbraio 2007 Salvatore Cofelice lista civica Sindaco [4]
23 febbraio 2007 28 maggio 2007 Francesca D'Alessandro Comm. straordinario [4]
28 maggio 2007 7 maggio 2012 Angelo Simonelli lista civica Sindaco [4]
7 maggio 2012 in carica Angelo Simonelli Sindaco [4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Torino, UTET, 1990, p. 658.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ a b c d e f g h i http://amministratori.interno.it/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Molise Portale Molise: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Molise