Denis Alibec

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Denis Alibec
Denis Alibec.png
Nazionalità Romania Romania
Altezza 184 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Steaua Bucarest
Carriera
Giovanili
2001-2006Callatis Mangalia
2006Steaua Bucarest
2006-2008Farul Costanza
2009-2011Inter
Squadre di club1
2008-2009Farul Costanza18 (2)
2010-2011Inter2 (0)
2011-2012Malines11 (1)
2012-2013Viitorul Costanza23 (5)
2013-2014Bologna1 (0)
2014-2017Astra Giurgiu55 (24)[1]
2017-Steaua Bucarest17 (3)[2]
Nazionale
2007-2008Romania Romania U-176 (2)
2008-2009Romania Romania U-199 (5)
2009-2013Romania Romania U-215 (3)
2013Romania Romania B1 (0)
2015-Romania Romania6 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 giugno 2016

Denis Alibec (Mangalia, 5 gennaio 1991) è un calciatore rumeno, attaccante della Steaua Bucarest e della Nazionale rumena.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili di Callatis Mangalia (squadra della sua città natale), Steaua Bucarest e Farul Costanza, debutta con quest'ultimo nel 2008-2009 giocando poi 18 partite e segnando 2 reti in campionato. È stato notato da Pierluigi Casiraghi, osservatore dell'Inter omonimo dell'ex calciatore[3], e il 2 luglio 2009 il club di Milano lo ha acquistato per giocare con la formazione Primavera[3][4]. È stato acquistato per 500.000 € ed ha firmato un contratto fino al 2013[5].

Viene aggregato alla prima squadra nel 2010 per il ritiro invernale ad Abu Dhabi e riceve la sua prima convocazione in prima squadra l'8 gennaio 2010 in vista di Inter-Siena[6]. Il 19 maggio 2010 è stato protagonista nella finale della Champions Under-18 Challenge, tra Bayern Monaco e Inter. I nerazzurri hanno vinto 2-0 grazie a una sua doppietta[7]. Il 21 novembre fa il suo debutto in campionato nella partita persa 2-1 contro il Chievo Verona subentrando a Jonathan Biabiany al 68'[8]. Il 3 dicembre sostituisce Sulley Muntari al 53' della partita persa 3-1 fuori casa con la Lazio[9].

Il 26 agosto 2011, dopo aver preso parte al ritiro estivo agli ordini del nuovo mister Gian Piero Gasperini, viene ceduto in prestito al Mechelen[10]. Debutta con la maglia dei belgi l'11 settembre, perdendo 2-1 in casa con il Club Brugge. Il 13 marzo 2012 la squadra belga rescinde il contratto per motivi impellenti[11]. Nel marzo 2012 si trasferisce nuovamente in prestito nella squadra rumena Viitorul Constanța. Il 1º luglio viene prolungato il prestito alla squadra rumena[12].

Il 5 luglio 2013 passa al Bologna in prestito con diritto di riscatto della metà del cartellino.[13] Esordisce con la maglia rossoblù in Serie A nella partita Bologna-Juventus, giocando gli ultimi 4 minuti. L'8 gennaio 2014 finisce il prestito al Bologna e rientra all'Inter che lo cede il 9 gennaio a titolo definitivo ai romeni dell'Astra Giurgiu. Viene acquistato dalla Steaua Bucarest il 13 ottobre 2016 per 2 milioni di euro.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia.[14]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate all'11 marzo 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008-2009 Romania Farul Constanza Liga I 18 2 CR 0 0 - - - - - - 18 2
2009-2010 Italia Inter A 0 0 CI 0 0 UCL 0 0 SI 0 0 0 0
2010-2011 A 2 0 CI 0 0 UCL 0 0 SI+SU+Cmc 0 0 2 0
Totale Inter 2 0 0 0 0 0 0 0 2 0
2011-mar. 2012 Belgio Mechelen D1 11 1 CB 1 0 - - - - - - 12 1
mar.-giu. 2012 Romania Viitorul Constanța Liga II 0 0 CR - - - - - - - - 0 0
2012-2013 Liga I 23 5 CR 0 0 - - - - - - 23 5
Totale Viitorul Constanța 23 5 0 0 - - - - 23 5
2013-gen. 2014 Italia Bologna A 1 0 CI 2 0 - - - - - - 3 0
gen.-giu. 2014 Romania Astra Giurgiu Liga I 9 5 CR 2 0 - - - - - - 11 5
2014-2015 Liga I 16 8 CR+CdL 0+2 2 UEL 0 0 SR 0 0 18 10
2015-2016 Liga I 17+9[15] 8+8[15] CR+CdL 2+2 0+2 UEL 3[16] 1[16] - - - 33 19
2016-gen. 2017 Liga I 13 3 CR+CdL 1+1 0+1 UCL+UEL 0+7[17] 3[18] SR 0 0 22 7
Totale Astra Giurgiu 55+9 24+8 10 5 10 4 0 0 84 41
gen.-giu. 2017 Romania Steaua Bucarest Liga I 4+10[15] 2+6[15] CR+CdL 0+1 1 UCL+UEL - - - - - 15 9
2017-2018 Liga I 13+1[15] 1 CR 0 0 UCL+UEL 4[16]+3 1[16]+1 - - - 21 3
Totale Steaua Bucarest 17+11 3+6 1 1 7 2 0 0 36 12
Totale carriera 147 49 14 6 17 6 0 0 178 61

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Romania
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
11-10-2015 Tórshavn Fær Øer Fær Øer 0 – 3 Romania Romania Qual. Euro 2016 - Ingresso al 90’ 90’
25-05-2016 Como Romania Romania 1 – 1 RD del Congo RD del Congo Amichevole - Uscita al 68’ 68’
29-05-2016 Torino Romania Romania 3 – 4 Ucraina Ucraina Amichevole 1 Ingresso al 57’ 57’
03-06-2016 Bucarest Romania Romania 5 – 1 Georgia Georgia Amichevole - Ingresso al 83’ 83’
10-06-2016 Saint-Denis Francia Francia 2 – 1 Romania Romania Euro 2016 - 1º turno - Ingresso al 61’ 61’
19-06-2016 Lione Romania Romania 0 – 1 Albania Albania Euro 2016 - 1º turno - Uscita al 57’ 57’
26-03-2017 Cluj-Napoca Romania Romania 0 – 0 Danimarca Danimarca Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 63’ 63’
Totale Presenze 7 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Inter: 2010
Inter: 2011

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Inter: 2010
Viitorul Constanța: 2011-2012
Astra Giurgiu: 2013-2014
Astra Giurgiu: 2014
Astra Giurgiu: 2015-2016

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Inter: 2010

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 64 (32) se si comprendono i play-off.
  2. ^ 28 (9) se si comprendono i play-off.
  3. ^ a b La storia di Alibec: scoperta con beffa a Rafa, le difficoltà e il boom, fcinternwes.it, 27 novembre 2010. URL consultato il 27 novembre 2010.
  4. ^ Mercato: Alibec è dell'Inter, Inter.it, 3 luglio 2009. URL consultato il 25 agosto 2011.
  5. ^ Christian Liotta, UFFICIALE - L'Inter acquista Denis Alibec, FC Inter News, 3 luglio 2009. URL consultato il 25 agosto 2011.
  6. ^ Inter-Siena: 19 convocati, inter.it, 8 gennaio 2010. URL consultato il 25 agosto 2011.
  7. ^ Under 18 Bayern-Inter: 2-0 per i nerazzurri[collegamento interrotto], datasport.it, 19 maggio 2010. URL consultato il 25 agosto 2011.
  8. ^ Andrea Bartolone, Inter, Alibec: “Felice per il debutto, triste per la sconfitta”, Calcionews24.com, 21 novembre 2010. URL consultato il 25 agosto 2011.
  9. ^ Lazio-Inter 3-1: Pandev si sblocca ma non basta, Inter.it, 3 dicembre 2010. URL consultato il 25 agosto 2011.
  10. ^ Mercato: Alibec, in prestito al Mechelen, Inter.it, 26 agosto 2011. URL consultato il 26 agosto 2011.
  11. ^ Alibec, il Mechelen lo caccia, standaard.be, 13 marzo 2012. URL consultato il 13 marzo 2012.
  12. ^ Denis Alibec, transfermarkt. URL consultato il 31 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 2 dicembre 2012).
  13. ^ Alibec al Bologna[collegamento interrotto]
  14. ^ (RO) 23 pentru Euro!, frf.ro, 31 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2016.
  15. ^ a b c d e Play-off.
  16. ^ a b c d Nei turni preliminari.
  17. ^ 2 presenze nei play-off.
  18. ^ Una rete nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]