David di Donatello 2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La cerimonia di premiazione della 60ª edizione dei David di Donatello si è svolta il 12 giugno 2015 al teatro Olimpico di Roma.

La cerimonia è stata condotta da Tullio Solenghi e trasmessa in diretta sul canale Rai Movie ed in differita su Rai 1.

Le candidature sono state annunciate l'11 maggio 2015. I film con il maggior numero di candidature sono Anime nere di Francesco Munzi (16) e Il giovane favoloso di Mario Martone (14). Seguono Mia madre di Nanni Moretti (10 candidature), Torneranno i prati di Ermanno Olmi (8) e Hungry Hearts di Saverio Costanzo (7).[1][2]

Vincitori e candidati[modifica | modifica wikitesto]

I vincitori sono indicati in grassetto, a seguire gli altri candidati.[3]

Miglior film[modifica | modifica wikitesto]

Miglior regista[modifica | modifica wikitesto]

Miglior regista esordiente[modifica | modifica wikitesto]

Migliore sceneggiatura[modifica | modifica wikitesto]

Migliore produttore[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attrice protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Miglior attore protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attrice non protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Miglior attore non protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore autore della fotografia[modifica | modifica wikitesto]

Migliore musicista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore canzone originale[modifica | modifica wikitesto]

Migliore scenografo[modifica | modifica wikitesto]

Migliore costumista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore truccatore[modifica | modifica wikitesto]

Migliore acconciatore[modifica | modifica wikitesto]

Migliore montatore[modifica | modifica wikitesto]

Migliore fonico di presa diretta[modifica | modifica wikitesto]

Migliori effetti digitali[modifica | modifica wikitesto]

Miglior documentario di lungometraggio[modifica | modifica wikitesto]

Miglior cortometraggio[modifica | modifica wikitesto]

Miglior film dell'Unione Europea[modifica | modifica wikitesto]

Miglior film straniero[modifica | modifica wikitesto]

Premio David giovani[modifica | modifica wikitesto]

David Speciale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ David di Donatello 2015: Boom di nomination per le 'Anime nere' di Francesco Munzi, su www.rainews.it. URL consultato l'11 marzo 2015.
  2. ^ David di Donatello 2015, le cinquine: 16 nomination per "Anime nere", 14 per Martone, su repubblica.it. URL consultato l'11 maggio 2015.
  3. ^ Premi David di Donatello 2015: ecco tutti i vincitori, su comingsoon.it. URL consultato il 13 giugno 2015.
  4. ^ Alba Rohrwacher sarebbe entrata in cinquina anche per il film Vergine giurata, ma da regolamento viene candidata solo per il film più votato.
  5. ^ Alessandro Zanon sarebbe entrato in cinquina anche per il film Il giovane favoloso, ma da Regolamento viene candidato solo per il film più votato.
  6. ^ Chromatica sarebbe entrata in cinquina anche per il film La trattativa, ma da Regolamento viene candidata solo per il film più votato.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema