Carlo Buccirosso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carlo Buccirosso al Giffoni Film Festival nel 2010

Carlo Buccirosso (Napoli, 1º maggio 1954) è un attore, regista e commediografo italiano[1].

Ha vinto il David di Donatello per il miglior attore non protagonista per Noi e la Giulia (2015).

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

È spesso presente nei film e sceneggiati di Carlo Vanzina, nel ruolo stereotipato dell'uomo napoletano medio o piccolo-borghese, ma ha saputo essere anche un ottimo Cirino Pomicino nel Il divo di Sorrentino e l'amico imprenditore di Jep Gambardella ne La grande bellezza.

Per diversi anni è stato coprotagonista di Vincenzo Salemme per diversi spettacoli e film, sia a teatro che al cinema, unitamente a Maurizio Casagrande e Nando Paone. Tra questi, ...e fuori nevica! , L'amico del cuore e Premiata pasticceria Bellavista, realizzati principalmente per il teatro e poi Il miracolo di don Ciccillo, farsa teatrale di cui è anche autore.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

David di Donatello
Anno Titolo Categoria Risultato
2009 Il divo Migliore attore non protagonista Candidatura
2015 Noi e la Giulia Miglior attore non protagonista Vinto
Nastro d'argento
Anno Titolo Categoria Risultato
2014 Song'e Napule Migliore attore non protagonista Vinto
Ciak d'oro
Anno Titolo Categoria Risultato
2009 Il divo Miglior attore non protagonista Vinto

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Carlo Buccirosso, mymovies.it. URL consultato il 20 dicembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore David di Donatello per il miglior attore non protagonista Successore
Fabrizio Gifuni
per Il capitale umano
2015
per Noi e la Giulia
In carica
Controllo di autorità VIAF: (EN232914364