Italy in a Day - Un giorno da italiani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Italy in a Day - Un giorno da italiani
Italy in a day Logo.jpg
Logo del film
Titolo originale Italy in a day
Paese di produzione Italia, Regno Unito
Anno 2014
Durata 75 min
Genere documentario
Regia Gabriele Salvatores
Soggetto Raffaello Fusaro
Produttore Marco Cohen, Fabrizio Donvito, Lorenzo Gangarossa, Benedetto Habib
Produttore esecutivo Jack Arbuthnott, Carlo Dusi, Liza Marshall, Ridley Scott
Casa di produzione Indiana Production Company, Scott Free Productions Rai Cinema con il contributo del MiBACT in collaborazione con BNL
Distribuzione (Italia) 01 Distribution
Montaggio Massimo Fiocchi, Chiara Griziotti
Musiche Gianni Maroccolo, Max Casacci, Riccardo Sinigallia, Vittorio Cosma
Interpreti e personaggi
  • 627 italiani da 0 a 104 anni

« Oggi, sommersi da qualsiasi tipo di immagine, non è forse il montaggio quindi il racconto, la vera anima di un film? »

(commento del regista[1])

Italy in a Day - Un giorno da italiani è un documentario del 2014, diretto da Gabriele Salvatores. Il documentario è stato proiettato per la prima volta il 2 settembre 2014, fuori concorso alla 71ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.

Progetto/produzione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010 Ridley Scott ha prodotto il documentario La vita in un giorno (Life in a Day), rivolto agli utenti di YouTube.

Nel 2012 Ridley Scott ha prodotto il documentario Un giorno da britannici (Britain in a Day).

Nel 2014 Ridley Scott ha collaborato per la realizzazione del documentario italo-britannico Italy in a day - Un giorno da italiani

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Per mezzo di una campagna pubblicitaria online, la casa di produzione Indiana Production Company e lo stesso regista Gabriele Salvatores hanno richiesto a tutti gli italiani intenzionati a partecipare al progetto di riprendere alcuni momenti della propria giornata (tutti nella stessa: il 26 Ottobre 2013), per poi inviarli.

L'invito aveva in sè il suggerimento degli argomenti, della forma di diario e forniva già l'ambito dei contenuti e della trama: Avete presente i diari? ..[] Se lavori ..[].., se sei a spasso , ..[] se sei ad un matrimonio, se ti nasce un figlio, se fai qualcosa di memorabile o anche di normale, la vostra vita quotidiana .. Che cosa ami? Di cosa hai paura? In cosa credi? Qual è la tua Italia?

In totale sono stati realizzati oltre 44.197 video, e ben 2.200 ore di riprese. Unendo alcuni tratti di alcuni video è stato creato questo progetto, con 627 italiani protagonisti e dalla durata di appena 75 minuti.

Il risultato è il montaggio di una selezione di 633 su 44197 video, e solo di coloro hanno voluto rispondere all'invito e fornire la liberatoria e sono stati ritenuti idonei e scelti da un gruppo limitato, se pur ampio, di addetti al montaggio e dalla supervisione di un regista, di una sola giornata nel paese.

I video inviati sono stati disposti in modo tale da seguire le ore del giorno, a partire dalla mezzanotte tra il 25 e il 26 ottobre, passando per tutta la giornata, fino alla mezzanotte tra il 26 e il 27 ottobre. Essendo nato online, questo progetto ha visto protagonisti principalmente i giovani. Infatti i pochi anziani mostrati nel documentario sono stati ripresi da qualcuno più giovane.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

  • 2 settembre 2014 in Italia alla 71ª Mostra di Venezia, fuori concorso.
  • 23 settembre 2014 in Italia, in cinquanta sale cinematografiche.
  • 27 settembre 2014 è stato trasmesso, in prima visione televisiva, su Rai Tre.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ITALY IN A DAY. UN GIORNO DA ITALIANI, su labiennale.org. URL consultato il 23 settembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema